Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

2016, l'anno delle rivelazioni sportive

Il bilancio sportivo del 2016 rimarrà nella storia, sopratutto nel mondo del calcio. Un anno ricco di imprese impossibili, impensabili ad inizio anno, che hanno fatto gioire tanti tifosi e città intere. Il primo esempio arriva dalla patria del calcio dove il Leicester, squadra senza grandi pretese, è riuscita a raggiungere la vetta della Premier League vincendola a discapito di club maggiormente blasonati, strutturati proprio per la vittoria del campionato. Vittoria su vittoria la squadra allenata da Ranieri rimarrà per sempre ai primi posti delle imprese impossibili del mondo dello sport. In Italia non sono mancate le sorprese, grandi rivelazioni, sia in Serie B che in Lega Pro, dove ha soffiato, con forza, il vento del sud. Così il Crotone allenato da Ivan Juric, squadra organizzata e strutturata per raggiungere la salvezza, è riuscita ad approdare in Serie A, realizzando una stagione perfetta. Il vento dei sogni è soffiato con forza anche in Campania. Il Benevento è riuscito infatti ad approdare in Serie B. Questa impresa non è di poco conto, infatti era l’unica provincia campana a non essere approdata nella serie cadetta e dopo anni di tentativi e play-off falliti è arrivata l’importante promozione. Anche in Coppa Italia è arrivata la sfida incredibile dove lo Spezia – Lega Pro – e Alessandria – Serie B – sono arrivate ai quarti di finale della coppa nazionale, partita vinta dai grigi, che hanno poi dovuto sfidare il Milan. Un’impresa simile non capitava dal 1982, con il Bari allenato da Bruno Bolchi. Le rivelazioni non sono mancate anche in Europa, dove squadre che non si erano mai classificate al campionato Europeo, ora parteciperanno a quello di Francia. Infatti per la prima volta calceranno i prestigiosi campi francesi, l’Irlanda del Nord, l’Islanda, l’Albania e infine il Galles. Se da un lato nuove nazionali si affacceranno a questa prima esperienza, altre squadre di grande caratura non parteciperanno alla competizione, così l’Olanda e la Grecia, insieme alla Danimarca, guarderanno gli Europei da casa. Quest’ultima nel 1992 era stata a sua volta la rivelazione dell’anno nella medesima competizione. Parteciparono all’Europeo soltanto grazie all’esclusione della Jugoslavia e da ripescati alzarono la coppa. Dall’altra parte d’Europa, in Russia, è arrivata un’altra rivelazione, il Rostov, anch’essa squadra nata per salvarsi, prima in classifica per alcuni mesi nel campionato nazionale, attualmente in seconda posizione, pronta a giocarsi la Champions League per la prima volta. Proprio come per il vino, il 2016 è stata un’ottima annata.

Print Friendly and PDF
  Scritto da redazione_piemonte il 05/06/2016
Tempo esecuzione pagina: 0,09008 secondi