Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Serie D: il Bra aggancia il Casale in extremis

Vai alla galleria

 

BRA - Oltre un’ora e un quarto di om-Bra e meno di un quarto d’ora di calcio Bra-vo. Tanto basta ai giallorossi di Daidola per raddrizzare in extremis l’esito di un confronto dominato a lungo da un Casale dapprima tonico e quadrato ma poi evaporato proprio nelle fasi più concitate. Il pareggio per 1-1 è il resoconto di un derby in parte piacevole e in parte spigoloso, nel quale i braidesi ed i monferrini si affrontano azione dopo azione senza ricorrere a particolari alchimie, ma dove i grandi assenti sono gli attaccanti di razza.

 

Non a caso la maggior parte delle emozioni, comprese le due segnature, verranno da calci franchi. Il Casale fino al riposo sciorina un calcio baldanzoso, atleticamente efficace e lucido, con tanto pressing ed i reparti ben saldi. Là davanti, però si va male e si finirà peggio: poca sostanza. Il Bra è poco pungente e molto accademico, in fase offensiva latita ancora di più degli avversari e si vede che sta sempre cercando se stesso.

 

Così, per non incassare l’ennesimo smacco, ci vuole un Daidola in versione prestigiatore: dal suo cilindro, con l’ingresso del navigato De Souza, viene fuori un Bra completamente diverso da quello fin lì visto e le cose in campo cambiano radicalmente. I problemi in prima linea, considerando anche il Giglio part-time perché indisposto, comunque ci sono. In sostanza. Duello a specchio con dei 4-3-3 correggibili a piacere, Tettamanti in libertà ma Dolce a centrocampo non trova la quadra.

 

Di rimpetto invece Marinai orchestra e Cardini lo asseconda. Bella parata di Bonofiglio su punizione di Marinai (8’) e bellissima punizione di Tettamanti (10’) con Fontana che corregge qual tanto che basta per vedere la palla stamparsi sul palo alto. Al 20’corner da sinistra di Vecchierelli, sponda aerea di Cappai dalla parte opposta (solo un paio gli acuti del numero 9…) e sfera che fa sponda sulla parte bassa della figura di un Bettoni solo soletto a due passi dalla porta, beffando Bonofiglio: 0-1. Bra macchinoso ed incapace di reagire, si imposta dalle retrovie con un fraseggio monocorde e il Casale ringrazia tranquillo fino all’intervallo.

 

Nella ripresa i monferrini perdono via via in autorevolezza e concentrazione. Il Bra non va oltre alcune elementari conclusioni aeree da palle inattive e rischia al quarto d’ora, quando Cappai inventa un pallonetto che finisce alto. Al 28’, Pavesi si mangia il bis dopo un duello rusticano in area sparando rasoterra a Bonofiglio. Al 40’ canto del cigno casalese con una mischia senza esito per una questione di centimetri. Sui titoli di presunta coda si volta bruscamente pagina: il Bra diventa un soggetto “tarantolato” ed il Casale va in barca.

 

Monologo di De Souza: al 43’ su punizione il numero 13 confeziona col destro da 30 metri un siluro esplosivo che dal centro si infila al di fuori della portata di Fontana. Parità. Ma il Casale rischia addirittura di perdere: al 44’, De Santi calcia fuori da cortissima distanza ed al 45’ un colpo di testa di Giglio, innescato da De Souza, viene neutralizzato alla grande dal portiere ospite. Parafrasando il poeta, “La tempesta dopo la quiete e gli augelli che fanno festa a metà”.

 

Bra-Casale 1-1 (0-1)

BRA: 1 Bonofiglio 3 Sana 4 Rossi 5 Barale (16’ st De Souza 13) 6 Bettati 8 Dolce 19 Tettamanti (41’ st De Nguidjol 18) 14 Brancato (37’ st Giglio 9) 16 De Santi (44’ st Morra 19) 17 Casolla 23 Ghidinelli (24’ st Tuzza 21). 12 Renaudo 7 Ntafumu 20 Vergnano 25 Manuali. All. Fabrizio Daidola.

CASALE: Fontana; Di Giovanni, M’Hamsi; Vecchierelli (34’ st Sadouk), Villanova, Bettoni; Coccolo (44’ st Fabbri), Cardini, Cappai (47’ st Testardi), Marinai (42’ st Angelo Buglio), Pavesi (30’ st Simone). 12 Consol 14 Ghiso 17 Mazzucco 19 Petrillo. All. Francesco Buglio.

TERNA ARBITRALE: Restaldo di Ivrea (Nechita di Lecco e Cicinotta di Brescia)

RETI: 20’ pt Bettoni, 43’ st De Souza.

NOTE: 45’+51’. Oltre 200 spettatori con una nutrita presenza di supporter nerostellati.

 

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Angelo Tosco il 21/10/2018
Tempo esecuzione pagina: 1,03994 secondi