Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Calciomercato: D'Antoni-Bra e Pinelli-Borgaro

 

Il Bra ufficializza l'arrivo di Alessandro D'Antoni (nella foto di Andrea Lusso con il presidente braidese Germanetti). Nato a Torino il 3 agosto 1988, D'Antoni attaccante di spessore capace di svariare su tutto il fronte offensivo e dal grande fiuto del gol, veste i colori giallorossi dopo aver svestito quelli biancocelesti della Pro Sesto (serie D, girone B). Per lui, esperienze importanti in D a Cuneo (promozione tra i professionisti con 15 gol); Chieri (15 gol) e Maceratese (13 reti) Tanto professionismo, anche, per il bomber cresciuto nel settore giovanile della Juventus: Santarcangelo, Borgo a Buggiano, San Marino, Esperia Viareggio, Figline e Giulianova. La società braidese ha inoltre liberato Diego De Souza (trequartista brasiliano di nascita, calcisticamente italiano e con passaporto portoghese, del 1991; già accasatosi al Corneliano Roero in Eccellenza), Henoch Ntafumu (centrocampista francese classe 1998) e Lorenzo Alfurno (difensore nato nel 2000).

Anche il Borgaro Nobis si rinforza con un doppio colpo in entrata. La società del patron Perona ufficializza l'arrivo del centravanti classe 1992 Gabriele Pinelli proveniente da La Biellese che milita in Eccellenza. Cresciuto nel vivaio del Torino, Pinelli in D ha già vestito le maglie di Folgore Caratese (12 presenze e 1 gol nel campionato 2013-2014), Gozzano (17 presenze e 2 reti nella seconda metà della stagione 2013-2014) e Bra (21 presenze e 3 reti nel campionato 2014-2015). Sempre dai biellesi rientra in gialloblù il centrocampista Thomas Pagliero, al Borgaro già per tre stagioni dal 2015-2016 fino alla fine dello scorso campioanto. Lascerà invece il Borgaro il centrocampista Giacomo Chiazzolino, in dubbio anche la permanenza di Marco Montante.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Corrado Cagliero il 02/12/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,09119 secondi