Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Cuneo


Caos dopo la partita Allievi di Pinerolo: la ricostruzione del Bra

 

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunicato stampa dell'A.C. Bra in merito alla partita Pinerolo-Bra 3-3 della categoria Allievi 2003 terminata con rissa ed insulti.

In merito all'articolo (LINK), alle dichiarazioni in esso contenute e condiviso, anche, dalla pagina ufficiale Facebook "Pinerolo Calcio Official", in relazione alla gara di campionato degli Allievi 2003 Pinerolo-Bra (giocatasi sabato 16 febbraio, terminata 3-3 sotto gli occhi del nostro presidente Giacomo Germanetti e del nostro direttore generale Pietro Sartori ndr), l'Associazione Calcio Bra precisa quanto segue: "Premesso che il Bra si è visto fischiare, contro, un rigore praticamente inesistente ed ha incassato un gol all'ultimo minuto su quello che sarebbe dovuto un fallo di gioco a favore, per una gamba tesa, con la palla giunta a un giocatore avversario in netto fuorigioco e che ha depositato in rete. Nessuna protesta giallorossa nonostante i due episodi a sfavore. L'episodio contestato nell'articolo sopracitato è il seguente: in un contrasto, un ragazzo del Bra finisce a terra e poi si rialza quasi subito, ma ciononostante il Pinerolo decide di buttare il pallone fuori dal rettangolo di gioco. Sul campo compaiono due palloni, passano diversi secondi fino a quando rimane in campo un solo pallone. Mister Roberto Floris indica ad un suo giocatore di restituirlo agli avversari e l'azione riprende, esattamente, all'altezza dell'area di rigore giallorossa, non quella del Pinerolo. Viene battuta la rimessa laterale dal Bra e la palla viene indirizzata tra i piedi di un giocatore torinese, davanti alla sua panchina, che però si scansa per non riceverla. Il compagno di squadra dietro di lui fa la stessa cosa, il pallone raggiunge la metà del campo dove, un terzo giocatore del Pinerolo, si scansa facendo proseguire il tragitto dello stesso, senza alcuna pressione dei giocatori giallorossi. Il quarto giocatore avversario la protegge debolmente e si indirizza verso l'area del Pinerolo. Qui, un calciatore del Bra, quando il quarto avversario tocca e controlla la palla girato verso il proprio portiere, alza la pressione. Il portiere era troppo vicino al compagno di squadra e, quest'ultimo, decide di giocare la palla con l'esterno verso l'esterno del campo. L'avversario giallorosso intercetta e calcia verso la porta, segnando la rete. Da qui in poi, succede in finimondo. Accordata la rete dal direttore di gara e fischiata la fine della stessa, i ragazzi del Pinerolo hanno iniziato ad inveire contro quelli del Bra, così come l'allenatore torinese contro mister Floris. Il presidente del Pinerolo, il sig. Leonardo Fortunato, già a metà del primo tempo aveva iniziato a inveire contro il Bra calcio dicendo frasi come società di m...a e uomini di m...a, fategli gol a sti bast...i. Il presidente Germanetti gli aveva chiesto, cortesemente, di smetterla con gli insulti e le parole fuori posto. Al terzo gol del Pinerolo, l'arbitro aveva allontanato dalla panchina il dirigente accompagnatore giallorosso Nunzio Maresca che, dopo essersi scusato per alcune proteste, aveva abbandonato il campo. Una volta raggiunta la tribuna, il presidente del Pinerolo lo ha colpito con uno schiaffo dietro al collo, situazione poi rientrata grazie all'intervento di alcuni presenti. A fine partita, mister Floris, data la tensione palpabile decide di far sedere tutto il Bra in panchina, per ben 10 minuti. Successivamente nel dirigersi verso il proprio spogliatoio, il presidente Fortunato insulta mister Roberto Floris, dandogli un ceffone e poi un calcio nel sedere, poi a sputare e ad insultare i ragazzi del Bra. I ragazzi sono stati immediatamente condotti nello spogliatoio da mister Floris, il quale non ha reagito alle provocazioni e alla violenza. Il Bra si è fatto la doccia e si è rivestito, senza proferire parola ma, soprattutto, senza prendere a calci le porte degli spogliatoi e senza mai esultare per il risultato maturato sul campo di gioco. Il tutto, sotto gli occhi del presidente Germanetti e del dg Sartori, con il presidente dei torinesi che voleva continuare ad insultare e ad alzare le mani a chi gli capitava a tiro, del Bra".

 

Questo invece, è il commento di Roberto Floris (nella foto tratta dal sito ufficiale del Bra), allenatore degli Allievi 2003 del Bra: "Mi dispiace tantissimo per quello che è successo sabato pomeriggio a Pinerolo. Per quanto riguarda il calcio, ci sono tanti punti di vista e tante valutazioni. Mi fa molto piacere che, l'allenatore del Pinerolo Gianfilippo La Spina, domenica sera mi ha telefonato chiedendomi scusa per tutto l'accaduto e riconoscendo, anche, la troppa foga. Sabato, a fine partita, l'ho invitato nel nostro spogliatoio. Ha visto e sentito che non abbiamo esultato e non abbiamo preso a calci nulla e mi aveva già ringraziato. Ed anche due genitori pinerolesi mi hanno telefonato. Tutti e tre, scusandosi per il gli atteggiamenti avuti dal proprio presidente. Quello che mi fa male è l'aver letto che la società Bra non è sportiva, seria, leale e che io ho festeggiato al 3-3 con tutta la squadra. La mia squadra la scorsa stagione ha vinto il premio fair-play, una squadra onesta, con giocatori straordinariamente bravi dal punto di vista umano. Io sono una persona prima di essere un allenatore, sono educato e porto rispetto. Ai ragazzi insegno, prima di tutto, l'educazione ed il rispetto dell'avversario, poi insegno le nozioni calcistiche. Questo mi fa male, mi dispiace. Mi dispiace vedere un presidente che si comporta così e che, nonostante tutto, rilascia delle dichiarazioni totalmente false".

 

La ricostruzione dell'accaduto e le dichiarazioni di mister Roberto Floris hanno il pieno appoggio del presidente Giacomo Germanetti, del direttore generale Pietro Sartori (ribadiamo, fisicamente presenti sabato a Pinerolo ndr), del direttore sportivo Paolo Scalzi e del responsabile del Settore Giovanile Carlo Bonofiglio.

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da redazione_piemonte il 19/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



L'Open Day del Boves Mdg targato Torino F.C. Academy

BOVES (CN) - Una giornata di calcio, vissuta con impegno e passione sia dentro che  fuori dal campo. L´Open Day del "Renato Boggione" ha dato  ufficialmente il via alla collaborazione tra Boves MdG e Torino F.C. Academy, progetto volto a far crescere il settore giovanile rossoblu. Il responsabile tecnic...leggi
19/09/2018

La serie C parte con un derby piemontese

Partirà ufficialmente mercoledì 19 settembre il campionato di serie C 2018-2019. Ai nastri di partenza si presenteranno 59 squadre suddivise in 3 raggruppamenti. La data infrasettimanale di inizio è stata scelta per dare la possibilità alle società di risolvere le questioni logistiche relative alle trasferte. Con una deroga, per&ograv...leggi
13/09/2018

Bra scatenato: in giallorosso anche l'ex Padova De Souza

BRA (CN) - Un po' di samba con il secondo innesto in casa Bra.  La società giallorossa annuncia di aver raggiunto l'accordo per le prestazioni calcistiche di Diego Simoes De Souza, attaccante nato il 18 gennaio 1991 a São Lourenço ...leggi
05/06/2018

Bra: Sana volto nuovo dei giallorossi

BRA (CN) - Andrea Sana è giallorosso. Il Bra ha reso noto di aver raggiunto l'accordo per le prestazioni sportive, per la stagione 2018/2019, del giovane terzino sinistro. Nato a Milano il 31/1/1999, arriva in prestito dal Torino Fc. Dal settore giovanile granata, Sana...leggi
09/07/2018




Aia Bra, i 40 anni della sezione

Più di 400 persone sono accorse per la festa dei 40 anni della Sezione di Bra, celebrata con un triangolare di calcio benefico a Bra presso il campo comunale “Attilio Bravi”. Hanno partecipato all’evento la Nazionale Italiana Dell’Amicizia (N.I.D.A), la squadra della Unione Nazionale Veterani dello Sport di Bra (U.N.V.S.) e la squadra seziona...leggi
12/06/2016

Giovanissimi, Lampo Pro Vercelli col Cuneo

Con un buon opportunismo la Pro Vercelli si sbarazza del Cuneo e lo avvicina in classifica. Per le Bianche Casacche bell'uno-due con un gol per tempo e leggera sofferenza finale dopo la rete che ha accorciato le distanze per i cuneesi. Vince la praticità: il giro palla ospite è sembrato migliore ma i Lampo boys sono stati decisamente più freddi sotto porta quando il caso l...leggi
16/11/2015

Aia Bra / Sta per iniziare il corso autunnale della Sezione

Sta per iniziare il corso autunnale della Sezione AIA di Bra per formare i nuovi arbitri di calcio, sono aperte le iscrizioni per i ragazzi e le ragazze dai 15 ai 35 anni che abbiano voglia di mettersi in gioco e iniziare una nuova avventura. Il corso, della durata di due mesi circa, si terrà a Bra, presso la sede di corso Monviso, 18; al termine si terr&...leggi
15/10/2014

Riunione società Prima e Seconda categoria

Si comunica che nella giornata di venerdì 29 agosto 2014, presso la sede della Delegazione Provinciale di Cuneo, si terranno delle riunione come di seguito specificato riservate alle società inserite nei gironi indicati in epigrafe, per la verifica di esigenze organizzative: ore 18.30 riunione Prima categoria Girone G ore 19.00 riunione Seconda categor...leggi
28/08/2014

Tre Valli / Torneo Piccole Grandi Squadre, 21esima edizione

Mancano poco più di due settimane allo start dell’edizione numero ventuno del torneo internazionale “Piccole Grandi Squadre” che, dopo un ventennale in grande stile, prosegue la sua avventura, grazie anche al fondamentale contributo economico della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo. Il rinnovato Comitato organizzatore ha...leggi
10/04/2014

Saluzzo / Corso di formazione per l'utilizzo del defibrillatore

Il susseguirsi di tristi casi di cronaca, relativi alla morte in campo di giovani atleti emerge sempre di più la necessità di addestrare persone che siano in grado di intervenire immediatamente per eseguire le manovre di rianimazione con l’uso anche del defibrillatore automatico per esterno (DAE). Il Decreto 24/04/2013, conosciuto come Decreto Balduzzi, obbliga a tut...leggi
10/04/2014

Dalla delegazione Provinciale di Cuneo

Si comunica che in seguito alle copiose precipitazioni di queste ore si dispone il rinvio d'ufficio di tutte le gare S.G.S. e L.N.D. di competenza della Delegazione Provinciale di Cuneo  in programma nei giorni di Martedì 04 e Mercoledì 05 Marzo 2014 (Fonte LND)...leggi
04/03/2014

AIA Bra / 17 nuovi ragazzi hanno sostenuto e passato l'esame

Il Natale è alle porte, ma per la Sezione di Bra è già arrivato il momento di brindare; infatti, di fronte alla commissione composta dal Presidente Reno e il componente CRA Borgis, 17 ragazzi hanno sostenuto e passato brillantemente l'esame scritto e orale. Il Presidente di sezione Marengo è felice di accogliere i nuovi fischietti: BECHARA Mohame...leggi
18/12/2013


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05024 secondi