Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Coppa Italia serie D: harakiri del Bra, il Chieri ribalta in 10

Vai alla galleria

 

CHIERI – Il Chieri passa il primo turno di Coppa Italia superando per 2-1 in rimonta il Bra. Dopo essersi trovati sotto all'intervallo, gli azzurri hanno ribaltato il risultato pur avendo giocato per quasi tutto il secondo tempo in inferiorità numerica. Paradossalmente i giallorossi si sono fatti preferire in 11 contro 11 sciupando con Sarr anche la palla del possibile 0-2.

Durante il riscaldamento l'attaccante del Chieri Yeboah ha avvertito il riacutizzarsi di una piccola contrattura che avuta subito nel corso della settimana. Al suo posto mister Morgia ha schierato Bragadin nel ruolo di centravanti mentre Bruni si è accomodato in panchina. Le squadre si sono così schierate a specchio, con il 4-3-3. Nell'undici iniziale del Bra sono stati presenti 4 ex del Chieri (Brancato, D'Antoni, Tettamanti eVergnano) oltre al tecnico Fabrizio Daidola ed al suo vice Marco Moretti che da giocatori hanno vestito la casacca azzurra.

Il primo quarto d'ora era favorevole ai padroni di casa che al 6' si rendevano pericolosi con un diagonale di Sbordone che terminava di poco a lato. Al 19' Bonofiglio era invece costretto a superarsi con una doppia respinta su Bragadin lanciato in solitaria verso la porta. L'episodio scuoteva il Bra che guadagnava campo ed al 23' sbloccava il risultato con Brancato, uno degli ex di turno, che insaccava dopo la respinta di Luppi sull'incornata di Rossi sugli sviluppi di un corner. Al 27' era ancora il portiere chierese a ribattere in angolo il diagonale di Sarr. L'ex attaccante dell'Arconatese al 42' falliva però clamorosamente il raddoppio dopo essere stato liberato in area da D'Antoni.

Nella ripresa Cecchi nel giro di un paio di minuti tra il 7' ed il 9' subiva due cartellini gialli e lasciava così il Chieri in 10. In inferiorità numerica, però, capitan Conrotto e compagni raddoppiavano le forze mentre il Bra commetteva l'errore di abbassare troppo il baricentro lasciando ai padroni di casa il pallino del gioco. Al 27' Varano pareggiava i conti dopo la respinta sul palo di Bonofiglio sulla punizione di Campagna. Lo stesso Campagna alla mezz'ora sfiorava quindi la traversa con una conclusione dal limite. A risolvere la contesa era al 44' il gol del giovane Di Sparti che concludeva con un rasoterra alle spalle di Bonofiglio dopo un triangolo con il 2002 Barcellona. La gara non regalava quindi altre emozioni fino al triplice fischio finale.

Chieri-Bra 2-1 (0-1)

CHIERI: Luppi, Nouri (1' s.t. Barcellona), Pautassi, Giacinti, Bellocchio (16' s.t. Di Sparti), Conrotto, Melandri (16' s.t. Benedetto), Cecchi, Bragadin (1' s.t. Campagna), Varano, Sbordone (1' s.t. Bruni). 12 Bertoglio 18 Mosagna 19 Carrese 20 Della Valle. All. Massimo Morgia.

BRA: 1 Bonofiglio 4 Rossi 5 Tos 8 Tuzza 9 D'Antoni (24' s.t. Armato) 10 Tettamanti 11 Sarr (28' s.t. Casolla) 14 Brancato 18 Cucchi 19 Vergnano (12' s.t. 24 Bosio, 44' s.t. 7 Petracca) 25 Marchisone (36' s.t. Fiorio). 22 Pietropaolo 13 Florio 15 Leanza 16 De Santi. All. Fabrizio Daidola.

TERNA ARBITRALE: Sicurello di Seregno (Marra ed Ercolani di Milano).

RETI: 23' p.t. Brancato, 27' s.t. Varano, 44' s.t. Di Sparti.

NOTE: pomeriggio caldo e soleggiato, manto erboso in buone condizioni. Spettatori: 200 circa. Espulsi: al 9' s.t. Cecchi per somma di ammonizioni ed al 21' s.t. Moretti, vice di Daidola, per comportamento non regolamentare. Ammoniti: Sbordone, Nouri, Varano, Vergnano, Cecchi e Tettamanti. Angoli: 8-5 (4-4). Partita di 95' (45'+50').

 

 Fotografie di Angelo Tosco

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Corrado Cagliero il 25/08/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,15418 secondi