I grandi campioni del calcio alla festa de “La Notte de Maestro”

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

MILANO – Una festa che ha coinvolto grandi campioni nello stadio milanese di San Siro, la Scala del calcio. Tutto questo ne “La notte del maestro” in cui Andrea Pirlo ha dato l’addio al calcio giocato. In campo tutti calciatori che sono stati compagni dell’ex centrocampista di Brescia, Inter, Milan e Juventus e della Nazionale con cui ha vinto l’indimenticabile Mondiale del 2006. Da Paolo Maldini a Javier Zanetti, da Dida a Buffon e da Totti a Lampard, tutti hanno giocato con Pirlo in serie A, in Nazionale, fino all’ultima avventura nella Mls americana.

Il pagellone de “La Notte del Maestro”

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

MILANO – Dalla “Notte del Maestro” di San Siro possono derivare tanti spunti per un “pagellone” di tutto rispetto nei confronti dei protagonisti, chi in attività, chi non più (ma quasi ancora lo fosse) presenti alla partita di addio al calcio di Andrea Pirlo.

Il “Maestro” Pirlo 21 ringrazia i suoi compagni di vita calcistici a San Siro

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

MILANO - AP21 come CR7. Una grande parata di stelle ha inondato il verde milanese di San Siro per salutare ieri Andrea Pirlo, circondato da tanti colleghi ed amici suoi grandi estimatori ed ex delle sue militanze dal Milan alla Juve, passando per Inter, Brescia e New York City.

Serie B: orgoglio Pro Vercelli, battuto il Parma

pro-vercelli-parma

VERCELLI – Clamoroso al Piola: vince la Pro Vercelli, cade il Parma (fotografia Angelo Tosco). Un olè di speranza (in Castigliano) in vista della rincorsa salvezza. Alla vigilia umori sono agli opposti : Pro Vercelli giù e reduce dall’inopinata sconfitta (e per giunta in rimonta) a Chiavari con l’Entella e il fardello dell’ultimo posto a -5 dalla zona play-out dove fa già freddino. Parma su , in piena lotta per il secondo posto e con il sogno sempre più vivo della promozione diretta in A. Pareva una “Mission Impossible” per Grassadonia & C oggi e invece… il bello del calcio è anche questo.

Serie D girone A: il Chieri regola 3-2 il Seregno

chieri-seregno

CHIERI – Ancora una volta il Chieri fa valere il fattore campo ed al “De Paoli” supera 3-2 il Seregno blindando il 4° posto. Il successo conquistato dagli azzurri di Manzo complica la situazione di classifica dei brianzoli che si giocheranno le residue possibilità di salvezza negli ultimi 180′ di campionato contro Casale e Borgaro. Il tecnico chierese presenta il consueto 4-3-3 con Merkaj nell’inedita posizione di centravanti mentre gli ospiti rispondono con il 5-3-2.

Torino, il pari col Milan allontana i sogni europei

Torino vs Milan

Il pareggio 1-1 tra il Torino e il Milan nel turno infrasettimanale del campionato di serie A di fatto scontenta entrambe le contendenti: per i granata si assottigliano ulteriormente le speranze di agganciare in extremis l’ultimo posto utile per l’Europa League, per i rossoneri il sogno di rientrare in corsa per la qualificazione alla Champions League.

Il Torino conquista la Coppa Italia Primavera

FINALE PRIMAVERA TIM CUP MILAN - TORINO FC

MILANO – Diciannove anni dopo la Coppa Italia Primavera è granata. Il Torino di Coppitelli vince 0-1 anche a San Siro contro il Milan nella finale di ritorno dopo la vittoria per 2-0 ottenuta al Filadelfia. A mettere il sigillo sull’ottava Coppa Italia Primavera conquistata dal club granata nella sua storia è stato l’esterno calabrese Giuseppe Borello, ex Crotone, che all’80’ ha messo a segno il gol decisivo al termine di una grande azione personale.

Eccellenza girone B: la Pro Dronero supera la Denso e rimane in corsa per la D

pro-dronero

CHIERI – La Pro Dronero tiene il passo della capolista Cheraschese andando a vincere per 0-2 sul difficile campo della Denso. I poirinesi scivolano di nuovo ai margini della zona play-out dopo essere stati agganciati dall’Alpignano e avvicinati anche dal Pinerolo.

Finale Coppa Italia Primavera: il Torino domina il match di andata contro il Milan

torino_milan_primavera

Il Torino si aggiudica con un netto 2-0 il match di andata della finale di Coppa Italia Primavera contro un Milan incapace di ribattere allo strapotere granata. La formazione diretta da Coppitelli, scesa in campo rimaneggiata a causa degli infortunati Buongiorno (lussazione del gomito sinistro rimediata all’esordio in prima squadra contro il Crotone), Millico e De Angelis, oltre allo squalificato Kone, ha infatti tenuto saldamente in mano la partita per oltre due terzi, cedendo parzialmente le redini del confronto ai rossoneri soltanto nel finale provati dalla stanchezza e dalla tensione.

Serie D girone A: la capolista Gozzano dilaga a Bra

bra-gozzano-0-5-048

BRA – Pioggia battente, terreno pesante. Gozzano malato? Sì, ma immaginario. Dopo aver dato in casa un paio di improvvisi colpi di tosse, costati due punti in campionato e l’eliminazione dalla Coppa Italia ad opera del Crema la capolista, orfana di Lunardon, va a ritemprarsi addirittura a Bra.

Calcio a 5 serie B: a Carmagnola il derby piemontese contro Fossano

elledi-carmagnola-rhibo-fossano

Ruolino di marcia impressionante per la MyGlass Elledì Carmagnola. Ieri pomeriggio, al palasport di Carmagnola, i padroni di casa gialloneri hanno fatto la voce grossa con la Rhibo Fossano, imponendosi per 5-3 nell’ultimo derby piemontese stagionale. Quarta vittoria consecutiva per capitan Adrian Oanea e “banda”, grazie al solito cuore e al solito futsal, fatto di pazienza e di qualità. Ganci (esordio dal primo minuto, tra i pali); Bussetti, Tyshchenko, Oanea e Solavagione, il quintetto di partenza.

Serie D girone A: Bra sgambettato in casa dall’Inveruno

bra-inveruno-1-2

BRA – È volubile e discontinuo, talvolta perfino indisponente, ma se trova l’ispirazione sono guai per tutti. L’Inveruno nel recupero detta legge al “Bravi” e fa lo sgambetto ad un Bra volitivo e tuttavia sbiadito e confusionario, raggiungendolo in classifica ed impedendogli di dimezzare i punti di svantaggio da un Chieri che sta occupando l’ultima poltrona utile per i playoff.

Calcio in lutto per la morte improvvisa di Davide Astori, capitano della Fiorentina

astori-davide

Anche la redazione di Tuttocalciopiemonte.com si unisce al dolore per l’improvvisa morte di Davide Astori, capitano della Fiorentina, quando la sua squadra era in ritiro a Udine prima della partita di campionato. Una notizia che ha lasciato tutti sgomenti per la perdita del trentunenne che vestito anche le maglie di Cagliari, Roma e della Nazionale. In segno di lutto, il Coni e la F.I.G.C. hanno rinviato tutte le partite di serie A e di serie B che si sarebbero dovute disputare nella giornata odierna.

Calcio a 5 serie B: colpo esterno dell’Elledì Carmagnola ad Aosta

aosta-elledi

Con il sapore dell’impresa! Vince e convince la MyGlass Elledì Carmagnola che, ieri pomeriggio, al “Montfleuri” ha messo a segno un pulito 0-2 ai danni dell’Aosta. Seconda affermazione consecutiva in sette giorni per la banda giallonera che balza a quota 19 punti in classifica.

Il maltempo costringe al rinvio numerose partite. In D slitta Bra-Inveruno

campo-bra-innevato

Numerose le richieste di rinvio pervenute al comitato regionale della L.N.D. Dall’Eccellenza alla Seconda Categoria dopo la nevicata che si è abbattuta sulla regione. Tra i match rinviati anche quello di serie D tra il Bra e l’Inveruno (il campo “Attilio Bravi” innevato nella foto di www.acbra.it) .