1ª Categoria gir. G: il Boves Mdg Cuneo soffre con il Sanfrè ma aggancia la vetta

donatacci-vincenzo

VERZUOLO (CN) – In rimonta, in inferiorità numerica e nei minuti finali. La prima gara del 2018 del Boves MdG si chiude con una vittoria per nulla scontata, anzi, ottenuta al minuto 86 contro un Sanfrè combattivo e tenuto in partita dallo zio “Zip” Vaira, classe 1967 da clonare. Alla rete lampo di Raucci dopo settanta secondi della ripresa, gli acuti di Sidoli e Donatacci (nella foto) portano ai rossoblu tre punti molto importanti nel contesto di un girone G la cui classifica somiglia sempre più ad un domino, con tessere molto vicine ed equilibri che cambiano in continuazione.

Tra assenze ed incognite dovute ad una sosta di quasi cinquanta giorni, Ivano Cicotero ben temeva questa partita ed i fatti gli hanno dato ragione. Il primo tempo non è giocato bene da nessuna delle formazioni, con i bovesani che faticano a creare gioco ed i roerini attenti, anche sbrigativi se del caso, nella fase difensiva. Un diagonale mancino di Sidoli di poco sul fondo, un tiro alto dDonatacci le uniche occasioni degne di nota, dall´altra parte il Sanfrè si affida al vivace Raucci che al 33´ per poco non beffa Lorusso con un diagonale calciato quasi dalla linea di fondo.

Più noia nel primo tempo, tutto il contrario la ripresa aperta dalla rete roerina dopo 70″ di gioco. Lancio in profondità per speedy Raucci, Belmondo saltato e Lorusso superato in uscita: è il vantaggio del Sanfrè che rompe l´imbattibilità casalinga bovesana che durava da fine settembre per un totale di 448´ di gioco, Luca Marengo della Roretese ultimo marcatore.

Il goal col senno del poi è stato quanto di meglio potesse succedere per la squadra bovesana che, incassato il gancio, inizia a giocare per davvero. Al 14´ Sidoli, con una rovesciata in piena area, manca di poco la rete memorabile, poi al 17´ in pochi secondi Tomatis, Garvetto e Colombero vanno al tiro ma senza esito positivo. E´ l´antipasto del pareggio che arriva pochi istanti dopo, con Vaira a dire no a Donatacci ma sulla respinta la zampata di Sidoli è vincente.

Così come accadde a Scarnafigi a novembre, il Boves MdG sente odore di rimonta, dentro Stefano Belmondo e Dutto per un vero e proprio all-in. A complicare i piani arriva il cartellino rosso ai danni di capitan Raimondi che in uno spalla a spalla con Raucci lanciato a rete sembra cadere autonomamente, al pari dell´avversario: l´arbitro invece decreta l´espulsione per chiara occasione da rete negata, con proteste e dubbi a far da contorno. La sfida tra Vaira e Donatacci decide l´incontro. Il portiere del Sanfrè si oppone altre due volte al nove bovesano, di cui una con un volo da applausi, ma al 41´ deve capitolare sulla respinta dello stesso attaccante che, all´ennesimo tiro parato, calcia la ribattuta di violenza sotto la traversa. Recupero eterno di oltre 6 minuti e giusta esultanza finale: chissà che fra qualche settimana questa vittoria non abbia il suo peso specifico.

 

BOVES MDG-SANFRE´ 2-1 (p.t. 0-0)

BOVES MDG: Lorusso, Belmondo Francesco (5´ s.t. Delfino), Colombero, Cavallo Simone, Garvetto, Durando, Tomatis (24´ s.t. Belmondo Stefano),Raimondi, Donatacci (43´ s.t. Cavallo Paolo), Sidoli, Giordano (30´ s.t.Dutto). (Comino, Bojang). All: Cicotero.

SANFRE´: Vaira, Appendino (28´ s.t. Pignato), Costamagna (30´ s.t.Sacco), Passone (44´ s.t. Colombano), Cuniberto, Maresca, Raucci, Bruno, Cullari, Taverniti, Brizio. (Mirai, Castagnino, Tonti, Arizona). All: Fontana.

ARBITRO: Realdo Lama di Bra.

MARCATORI: Raucci (S) 2´, Sidoli (B) 18´, Donatacci (B) 41´ s.t.

NOTE: partita giocata sul sintetico di Verzuolo, spettatori 30 circa. Espulso Raimondi (B) al 33´ s.t. per aver negato una chiara occasione da rete. Ammoniti Belmondo Francesco, Colombero e Giordano (B), Appendino e Mirai (S). Angoli: 13-3. Recupero: 2´ p.t., 6´ s.t.

 

271 Visite totali 1 Visite del giorno