www rtgslots org grand parker casino review.html

Category Archives: calcio piemonte

Serie D: il Bra si assicura l’ex Palermo, Samp e Torino Gasbarroni

germanetti-gasbarroni-daidola-e-sartori

“Bra è nel mio cuore”, da oggi in poi può dirlo, anche, Andrea Gasbarroni (nella foto di Andrea Lusso: da sinistra il presidente del Bra Germanetti, Gasbarroni, l’allenatore Daidola e il direttore generale Sartori).

La LND riscrive la storia: ufficiali le 5 sostituzioni

sostituzione-calcio

Storico cambiamento nell’universo dei dilettanti. il Consiglio Federale della FIGC ha approvato la proposta avanzata dal Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti su impulso del Presidente Cosimo Sibilia, recependo una circolare dell’IFAB: dalla prossima stagione tutte le squadre dei campionati dilettantistici potranno effettuare cinque sostituzioni invece delle tre canoniche.

Dilettanti verso le cinque sostituzioni

sostituzioni-giocatori

Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, riunitosi a Roma, ha deciso che in occasione del prossimo Consiglio Federale chiederà alla FIGC di applicare la circolare dell’IFAB che prevede l’aumento delle sostituzioni da tre a cinque, ad eccezione del futsal che ha una regolamentazione a parte, fatto salvo il regolamento dell’attività giovanile della LND che prevede sempre sette sostituzioni.

Bra: anche Tuzza alla corte di mister Daidola

tuzza-stefano-bra

Ancora un rinforzo per il Bra che in vista del prossimo campionato di serie D ha ufficializzato l’arrivo di Stefano Tuzza. Centrocampista con spiccate doti offensive, Tuzza è nato a Ciriè (To) il 25 aprile 1998.

Serie D: ai blocchi di partenza il Bra 2017-2018

preparazione-bra

Attorno alle 9,30 di ieri mattina, dai blocchi di partenza è scattata la quarta stagione consecutiva in serie D per l’A.C. Bra. Sul campo “centrale” dell’“Attilio Bravi”, alla presenza dei giocatori a disposizione, dello staff tecnico e della dirigenza, hanno preso la parola il presidente Giacomo Germanetti e l’allenatore Fabrizio Daidola.

Serie D: Chieri pronto per il raduno precampionato

raduno-chieri

CHIERI – Sta per scattare la stagione 2017-2018 del Chieri. Gli azzurri si ritroveranno lunedì 24 luglio alle 9 sul sintetico del “Pavia” di strada Andezeno per poi proseguire dal giorno successivo gli allenamenti fino al 5 agosto a Pavarolo sul campo di via Baldissero con orari dalle 10 alle 12 la mattina e dalle 16,30 alle 18,30 il pomeriggio.

Promozione: Busca al raduno precampionato

busca_raduno_precampionato

BUSCA – Agli ordini di mister Cristiano Zabena, del suo staff tecnico e di parte del settore dirigenziale, i futuri componenti della rosa del Busca si sono incontrati per la prima volta nella sede del club, scambiandosi le prime impressioni e facendo conoscenza.

Bra: da Savigliano ecco Brancato

daniele-brancato-foto-fcsavigliano-com

Il Bra si è assicurato per la prossima stagione le prestazioni di Daniele Brancato (foto: www.fcsavigliano.com). Centrocampista duttile, nato a Torino nel 1994, nella stagione 2012/2013 ha giocato con i veronesi della Sambonifacese (Serie D); Chieri (Serie D) nel 2013/2014.

Storico trionfo del Chieri nella Coppa Italia di serie D

coppa-italia-serie-d_-chieri-1

Il cielo di Firenze è azzurro. Il Chieri si aggiudica per 2-1 la finalissima contro l’Albalonga disputata al “Gino Bozzi” e alza al cielo una storica Coppa Italia di serie D succedendo ai laziali del Fondi nell’albo d’oro della manifestazione istituita nella stagione 1999-2000 in cui mai nessuna compagine piemontese aveva scritto prima d’ora il suo nome .

Torino atteso da un impegnativo finale di campionato

mihajlovic-allenatore-torino

Finale di stagione decisamente impegnativo per il Torino, con la mente in parte rivolta già al prossimo campionato e in parte concentrata per dare l’assalto in extremis dell’ottavo posto che gli eviterebbe gli incontri preliminari di Coppa Italia.

Aspettando Chieri-Albalonga di Coppa Italia: una Pasqua pallonara a Colle Val d’Elsa e Pontedera

esultanza-giocatori-ravenna

Sarà l’Albalonga l’avversario del Chieri nella finale secca della Coppa Italia di serie D 2016-2017. La squadra di Albano Laziale ha infatti battuto al “Pio XII” per 4-1 il più quotato Bisceglie nel ritorno della seconda semifinale. L’andata era finita 0-0. Le finaliste si somigliano: colore sociale azzurro e colori sociali biancazzurro; entrambe sono al momento fuori dai playoff: Albalonga settima ma ancora in gioco in un girone G che vede in testa l’Arzachena; il Chieri sta ben peggio.

Chieri prima finalista della Coppa Italia di serie D

villa-chieri

CHIERI – Dalla mortadella alla Coppa: Darfo Boario affettato e manducato. Orfano dello squalificato Poesio, il Chieri si riscatta in parte dalla prestazione da prosciutto cotto messa sulla bilancia del campionato contro il Borgosesia e centra uno storico traguardo: primo finalista, in attesa di conoscere il responso definitivo tra Albalonga e Bisceglie, della più ampia e prestigiosa manifestazione dilettantistica nazionale.

Serie D: pari pirotecnico tra Bra e Bustese

Bra-Bustese

BRA – Sei centri, tre dei quali su rigore, più un espulso. Chi dorme non piglia pesci ma chi dorme in difesa piglia inevitabilmente gol. Il Bra si culla per un bel pezzo sugli allori di una classifica tranquilla e sottovaluta la Bustese penultima in classifica quanto basta per pareggiare (3-3 con due massime punizioni) al termine di un confronto tutto in salita. Quasi quasi ci si potrebbe aspettare una goleada giallorossa ed invece la goleada la fanno i lombardi nel corso di un primo tempo giocato alla grande.

Serie D: Chieri battuto in casa dal Borgosesia

Perez Moreno Borgosesia

CHIERI – L’eterno incompiuto. Ancora una volta il Chieri fallisce il salto di qualità inchinandosi con un secco 0-2 in casa contro il Borgosesia, alla settima vittoria esterna in campionato, mancando l’occasione di agganciare momentaneamente la capolista Cuneo in attesa dello scontro diretto di domenica prossima.

Serie D girone A: Chieri bloccato sul pari in casa dalla Folgore Caratese

Messias Chieri

CHIERI – Ancora una frenata per il Chieri che al “De Paoli” non va oltre il 2-2 contro la Folgore Caratese perdendo una ghiotta occasione per ridurre le distanze dalla vetta. Priva di Poesio che ha scontato l’ultimo dei quattro turni di squalifica, la compagine allenata da mister Vincenzo Manzo è stata per due volte costretta a recuperare il risultato pur avendo creato numerose occasioni da rete.