Monthly Archives: gennaio 2017

Il Torino ad un passo dall’addio dall’obiettivo Europa

Torino_Atalanta

Inizio di anno decisamente in salita per il Torino, che dopo la pausa natalizia sta faticando moltissimo a ritrovare cinismo e determinazione che gli avevano permesso di chiudere il girone di andata del campionato di serie A a una manciata di punti dalle squadre in lotta per un posto nelle competizioni europee.

Calcio a 5 serie B: la Cld Carmagnola affonda con il Città di Sestu

Cld Carmagnola-Città di Sestu

Prima sconfitta casalinga stagionale (terza consecutiva contando, anche, la Coppa Italia) per la MyGlass Cld Carmagnola che, ieri pomeriggio, al palasport di Caramagna Piemonte (nonostante un tifo incessante) ha dovuto alzare “bandiera bianca” contro il Città di Sestu.

E’ un Torino che raccoglie meno di quanto semina

Milan - Torino

Inizio d’anno dal sapore agrodolce per il Torino, chiamato a far fronte a impegni contemporaneamente su più fronti. Il primo in ordine di tempo, allo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre 2016, è stata l’apertura ufficiale del calcio mercato di gennaio, il cosiddetto “mercato di riparazione”.

Serie D girone A: il Chieri fermato sul pari nel derby contro la Pro Settimo & Eureka

Poesio Chieri

GASSINO TORINESE – E’ una doppietta di Claudio Poesio (nella foto), centrocampista col vizio del gol a quota undici gol stagionali in campionato, a salvare il Chieri da una sorprendente sconfitta casalinga nel derby torinese contro la pericolante Pro Settimo & Eureka.

Il colpaccio del Chieri: Fabbro in azzurro

Bra-Pinerolo

Colpo di grande spessore per il Chieri che ha annunciato l’arrivo dello svincolato Alessandro Fabbro. Difensore centrale classe 1981 nativo di Cormons, Fabbro è stato il capitano dell’Avellino in serie B nelle stagioni 2013-2014 e 2014-2015.

Serie D: il Bra ferma sul pari l’ambiziosa Pro Sesto

Beltrame Bra esultanza

BRA – Un volenteroso Bra blocca sul pari, 1-1, la Pro Sesto conquistando un punto importante in chiave salvezza. Gli ospiti fanno valere solo nel primo quarto d’ora il loro maggior tasso tecnico contro una compagine braidese che non ha mai mollato raggiungendo il pari e andando vicina anche a vincere la partita.