Serie D: Chieri battuto in casa dal Borgosesia

Perez Moreno Borgosesia

CHIERI – L’eterno incompiuto. Ancora una volta il Chieri fallisce il salto di qualità inchinandosi con un secco 0-2 in casa contro il Borgosesia, alla settima vittoria esterna in campionato, mancando l’occasione di agganciare momentaneamente la capolista Cuneo in attesa dello scontro diretto di domenica prossima. Gli azzurri giocano la più brutta partita in casa della stagione contro una compagine vercellese molto organizzata e ben disposta in campo da mister Dionisi. Il Chieri non riesce praticamente mai a rendersi seriamente pericoloso se non nel finale di gara con una punizione di Cacciatore di poco alta e con un tentativo dal limite di Messias terminato di poco a lato. I granata sbloccavano il risultato alla mezz’ora quando Perez Moreno (nella foto) fintava il tiro e la metteva al centro dell’area dove Canessa sparava dal limite trovando una deviazione che diventava un assist per lo stesso giocatore spagnolo che da pochi passi non aveva difficoltà ad insaccare. La compagine vercellese trovava quindi il raddoppio al 15′ della ripresa con Zamparo che realizzava il diciassettesimo centro stagionale su assist di Tomaselli. Al 42′ il Borgosesia sfiorava quindi anche il tris con Di Lernia servito dall’assist di Vita.

Chieri-Borgosesia 0-2 (0-1)

CHIERI: Benini 6 Campagna 5,5 (10′ s.t. Villa 5) Benedetto 6 D’Iglio 5,5 Cacciatore 5 Novello 5 (1′ s.t. Venturello 5,5) Tettamanti 5,5 Poesio 6 Anastasia 5 (28′ s.t. Pasciuti s.v.) Messias 5,5 Benassi 4,5. 12 Cella 14 Gueye 15 Fabbro 17 Simone 18 Pasquero 20 Lovin. All. Vincenzo Manzo.

BORGOSESIA: Libertazzi 6 Nava 6 Pavan 6 Canessa 6,5 (18′ s.t. Clausi 6) Gusu 6,5 Bruzzone 6 Vita 6 Di Lernia 6 Zamparo 6,5 Perez Moreno 7 (26′ s.t. Boateng s.v.) Mauceri 5,5 (1′ s.t. Tomaselli 7). 12 Fiorio 13 Erba 14 Virga 15 Masella 16 Augliera 20 Loria. All. Alessio Dionisi.

TERNA ARBITRALE: Belfiore di Parma (Passoni di Monza e Spano di Empoli) 5,5.

RETI: 30′ p.t. Perez Moreno, 15′ s.t. Zamparo.

NOTE: pomeriggio soleggiato con temperatura sui 18°. Terreno di gioco in perfette condizioni. Spettatori: 200 circa con rappresentanza ospite. Ammoniti: al 2′ p.t. Tettamanti, al 5′ p.t. Canessa, al 33′ p.t. Cacciatore, al 9′ s.t. Messias, al 29′ s.t. D’Iglio ed al 40′ s.t. Zamparo, tutti per falli di gioco. Angoli: 6-2 (0-2). Partita di 96′ (47’+49′).

Corrado Cagliero

368 Visite totali 3 Visite del giorno