Serie D: ai blocchi di partenza il Bra 2017-2018

preparazione-bra

Attorno alle 9,30 di ieri mattina, dai blocchi di partenza è scattata la quarta stagione consecutiva in serie D per l’A.C. Bra. Sul campo “centrale” dell’“Attilio Bravi”, alla presenza dei giocatori a disposizione, dello staff tecnico e della dirigenza, hanno preso la parola il presidente Giacomo Germanetti e l’allenatore Fabrizio Daidola.

Avete scelto Bra perché è una società ambiziosa, con un progetto, che vuole fare un campionato importante. Abbiamo una città che ci supporta e un gruppo di tifosi fondamentali che ci tengono a noi e io ci tengo a loro, quindi anche per questi motivi vi chiedo grande impegno e una stagione all’altezza” ha detto il presidente Germanetti.

Sono 14 anni che appartengo a questi colori, qui ci sono valori importanti, umani e calcistici. Quest’anno voglio vincere e voglio vincere più partite possibili, in una società che non ha mai fatto mancare niente a nessuno” sono le parole di mister Daidola.

Dopo i discorsi inaugurali di rito, il gruppo è stato diviso in due blocchi: lavoro in piscina e sul campo con il pallone.

Doppia seduta giornaliera di lavoro: alle 9,30 e alle 17; fino a domenica 30 luglio sui campi del “Bravi”, da lunedì 31 luglio al campo di frazione Pollenzo (strada Crociera Burdina, 5). Lunedì 31 (ore 18 a Pollenzo) amichevole con una selezione braidese. Le amichevoli casalinghe già calendarizzate, saranno disputate al “Bravi”. Dal 27 luglio al 5 agosto, giocatori e staff alloggeranno all’Hotel Cavalieri (piazza Arpino, Bra), con pranzi e cene nel bar del complesso sportivo giallorossi. Dal 6 al 13 agosto il pranzo sarà al bar del campo braidese, poi ciascun giocatore e membro dello staff potranno tornare nelle proprie abitazioni o negli alloggi messi a disposizione dalla società. Dopo l’uscita dai blocchi, resta la lunga rincorsa che durerà tutta la stagione e che dovrà essere affrontata tutta d’un fiato.

167 Visite totali 1 Visite del giorno