Serie D: il Bra si assicura l’ex Palermo, Samp e Torino Gasbarroni

germanetti-gasbarroni-daidola-e-sartori

“Bra è nel mio cuore”, da oggi in poi può dirlo, anche, Andrea Gasbarroni (nella foto di Andrea Lusso: da sinistra il presidente del Bra Germanetti, Gasbarroni, l’allenatore Daidola e il direttore generale Sartori). L’A.C. Bra, con orgoglio e soddisfazione, annuncia di aver raggiunto l’accordo (per le prestazioni calcistiche) con il fantasista nato a Torino il 6 agosto 1981. Ha dato i suoi primi calci al pallone nel Settore Giovanile della Juventus, con la quale ha disputato il Torneo di Viareggio nella formazione Primavera; nel 2001 passa in prestito al Varese (Serie C1); nel 2002/2003 si accasa (in prestito) alla Sampdoria in Serie B, contribuendo alla promozione dei blucerchiati nella massima serie;

nella stagione 2003/2004 (in prestito) va al Palermo in B e vince il campionato, riportando i rosanero in A dopo 35 anni di attesa; al termine dell’annata 2003/2004 prende parte alle Olimpiadi di Atene 2004 con l’Italia Under 23, conquistando la medaglia di bronzo; fino al gennaio 2005, fa le sue prime presenze in Serie A con il Palermo; nel mercato invernale torna alla Sampdoria (A), restando a Genova fino all’estate 2006; nel 2006/2007 passa al Parma (Serie A), restandoci fino all’estate 2008; nella stagione 2008/2009 si trasferisce al Genoa (A), ma nel febbraio 2009 trova l’accordo con il Torino (Serie A) e resta in maglia granata fino all’estate 2012;

nel 2012/2013 va al Monza (nell’ex Lega Pro Seconda Divisione) dove realizza 19 gol in 27 presenze; ancora Monza fino al gennaio 2015, poi opta per la Giana Erminio (ex Lega Pro) fino all’estate 2016; nella stagione 2016/2017 ha indossato la divisa del Pinerolo (Serie D), con 27 presenze e 7 gol.

In totale, il trequartista torinese ha collezionato 121 presenze e 16 gol in Serie A; 116 presenze e 10 gol in Serie B; 87 presenze e 28 gol nell’ex Lega Pro; senza dimenticare le 10 presenze (e 1 gol) in Coppa Uefa con le maglie di Sampdoria e Parma; 8 presenze e 2 gol con la maglia dell’Italia Under 21; 3 presenze con l’Italia “olimpica” ad Atene. Gasbarroni ha incontrato mister Fabrizio Daidola e i suoi nuovi compagni nella tarda mattinata odierna, al Complesso sportivo “Attilio Bravi”, sede del ritiro pre-campionato. Per lui, anche, le prime foto ufficiali e le prime parole da giocatore giallorosso, alla presenza del presidente Giacomo Germanetti e del direttore generale Pietro Sartori.

“Ho avuto la fortuna di giocare in piazze importanti, con tante soddisfazioni e tanti bei ricordi. Con la Samp e con il Palermo sono stati momenti indimenticabili, comunque mi porto dentro dei ricordi particolari e belli da ogni posto in cui sono stato. Continuo a giocare perchè ho tanta passione e mi piace questo sport. Mi piace divertirmi e divertire. Mi hanno spinto, a scegliere Bra, gli incontri e i contatti con il presidente e il mister. Germanetti mi ha fatto un’ottima impressione, una persona brava e serissima. Con Daidola ci siamo sentiti, abbiamo parlato di calcio. Sono pronto per iniziare. Mi ha convinto la serietà del Bra calcio. Bisognerà iniziare bene, la D è un campionato difficile, sono convinto che la squadra è competitiva. Sono venuto qui con entusiasmo, voglio divertirmi con i miei nuovi tifosi facendo un campionato importante” le prime parole braidesi di Gasbarroni.

“Sono molto contento per l’arrivo di Andrea, felice che abbia scelto Bra. Un profilo di questo spessore saprà farci divertire e, mi auguro, portare tanti tifosi al Bravi” ha detto il presidente Giacomo Germanetti.

“Un giocatore integro che ci ha dimostrato grande interesse a vestire la maglia del Bra. Valori tecnici e di esperienza fuori categoria. Ci darà un grande contributo” il pensiero di mister Fabrizio Daidola.

“E’ la ciliegina sulla nostra torta. Giocatore ancora motivato che può fare molto bene nel nostro gruppo” le parole del direttore sportivo Paolo Scalzi.

Andrea si è già messo a disposizione del mister e dello staff tecnico, unendosi al resto del gruppo.

 

415 Visite totali 1 Visite del giorno