Serie D: Lazzaro show ed il Bra affossa il Chieri

lazzaro-gol-bra-chieri-foto-andrea-lusso

BRA – Vittoria per 2-1 in rimonta del Bra che all’”Attilio Bravi” si è sbarazzato del Chieri nonostante le numerose assenze. Oltre al portiere titolare Bonofiglio, squalificato, i giallorossi hanno dovuto fare a meno anche di Gasbarroni, Beltrame, Barale e Besuzzo. Mister Daidola ha dovuto così tirar fuori dal cilindro il veterano Nunzio Lazzaro (foto di Andrea Lusso) che, entrato in campo nelle prime battute della ripresa, ha messo a segno la decisiva doppietta sovvertendo le sorti di un match iniziato male per i braidesi.

A sbloccare il risultato era Piraccini dopo 25′ con un gran tiro da fuori area che sembrava mettere in discesa la partita per gli azzurri. Nella ripresa il Bra scendeva però in campo con ben altro piglio ed al quarto d’ora pareggiava i conti con Lazzaro imbeccato dal lato mancino da capitan Montante. Ancora dall’asse Montante-Lazzaro, entrambi ex del Chieri, arrivava il gol che sanciva la vittoria del Bra. Il capitano giallorosso al 24′ ancora una volta seminava il panico sulla sinistra facendo partire un traversone verso il centro dell’area sul quale Lazzaro si faceva trovare pronto anticipando di testa l’uscita di Benini.

Nel prossimo turno il Chieri ospiterà il Gozzano, capolista a punteggio pieno, in anticipo sabato 30 alle 15 essendo poi impegnato il mercoledì successivo nella sfida dei trentaduesimi di finale della Coppa Italia di D contro il Borgaro Nobis. Domenica 1° ottobre, invece, il Bra andrà a caccia dei primi punti in trasferta di questo campionato in casa del neopromosso Castellazzo.

Bra-Chieri 2-1 (0-1)

BRA: Pelissero, Rossi, Bettati, Dolce, Montante, Alagia (36′ s.t. Mulatero), Brancato, Tesio (32′ s.t. Occelli), Tuzza (9′ s.t. Salamon), Casassa Mont (6′ s.t. Lazzaro), Ghione Mainardi. 12 Carletto 2 Cavallera 3 Gili Borghet 7 Caristo 16 Demichelis. All. Fabrizio Daidola.

CHIERI: Benini, Noce, Vernero (22′ s.t. Venturello), Di Lernia, Pautassi, Benedetto, Becchio (26′ s.t. Campagna), D’Iglio, Piraccini (37′ s.t. Kouakou), Tettamanti (26′ s.t. Villa), Foglia. 12 Zamariola 13 Pavan 15 Ciappellano 16 Della Valle 19 Sarao. All. Vincenzo Manzo.

TERNA ARBITRALE: Gullotta di Siracusa (Di Lauro di Frattamaggiore e Garatti di Crema).

RETI: 25′ p.t. Piraccini, 15′ s.t. e 24′ s.t. Lazzaro.

Corrado Cagliero

223 Visite totali 1 Visite del giorno