Colpo Spadafora per il Bra

spadafora

Manuel Spadafora è, ufficialmente, un nuovo giocatore del Bra. La società giallorossa comunica di aver raggiunto l’accordo per le prestazioni calcistiche dell’attaccante completo, nato a Popoli (Pe) l’8 agosto 1994. Cresce nelle giovanili del Pescara, per poi raggiungere la Primavera con i “delfini”.

Nel 2012 va al Rieti (Eccellenza) e segna 11 gol; nel 2013 approda al Riccione (Serie D) e nella seconda parte della stagione passa all’Ischia (ex Lega Pro Seconda Divisione); nel 2014, prima, veste la maglia del Savona e, poi, quella del Bassano, entrambe in Lega Pro; nel 2015 milita nella Virtus Castelfranco (Serie D) dove segna 10 gol (in 29 presenze); nel 2016 si trasferisce al Verbania dove, in Serie D, colleziona 30 presenze e 11 gol; nella prima parte della stagione in corso, sempre al Verbania ma in Eccellenza, sigla 4 gol.

Nella tarda mattinata di venerdì 1 dicembre, nella sala stampa del “Bravi” e alla presenza del direttore generale Pietro Sartori, la firma di Spadafora e le foto ufficiali.

Queste le prime parole del “Manuel giallorosso”: “Sono contentissimo di aver firmato con il Bra e sono venuto qui perché c’è quell’ambizione in più, che io volevo fortemente e che ti porta a fare bene. A Verbania lascio un pezzo di cuore ed eravamo retrocessi immeritatamente in Eccellenza, ma già quest’estate c’era stata la possibilità di vestire la maglia braidese, adesso che è arrivata l’ho presa al volo. La squadra adesso ha bisogno e la partita di domenica arriva a pennello, voglio dimostrare subito quello che valgo e non vedo l’ora. Arrivo in una squadra con giocatori di qualità e tanta esperienza che ho avuto modo di conoscere meglio durante gli allenamenti, ha carattere e giocatori come Gasbarroni, Lazzaro, Beltrame, Montante, Rossi, Bettati, Dolce, è meglio averli come compagni! Un gruppo che meriterebbe di più dalla classifica, la sfortuna si è messa di traverso parecchie volte. Ma adesso vogliamo cambiare le sorti e voglio dare una mano. Sono due anni che vado in doppia cifra, non vedo l’ora di fare gol. Credetemi non vedo l’ora di sfondare la porta, di sentirmi la gente addosso che esulta con me e i miei compagni. Ho una carica agonistica incredibile. Ho voglia di giocare, di mettermi in mostra, i gol mi appartengono. Con mister e squadra mi sono trovato subito bene, sappiamo quello che vogliamo”.

Spadafora si è già aggregato con il resto della squadra ed è a disposizione di mister Fabrizio Daidola e dello staff tecnico, per la trasferta in programma domani, domenica 3 dicembre, a Sesto San Giovanni, con la Pro Sesto. 

233 Visite totali 2 Visite del giorno