www rtgslots org grand parker casino review.html

Category Archives: calcio piemonte

UFFICIALE: Daniele Tettamanti primo rinforzo del Bra

tettamanti-daniele

Il primo rinforzo per il Bra 2018/2019 nella prossima serie D, è Daniele Tettamanti: trequartista con il vizio del gol, nato a Verbania il 2 giugno 1991, torna a vestire la storica casacca giallorossa. 

Bra: non confermati in 9 e in arrivo De Souza e Tettamanti

gasbarroni-bra-borgosesia

BRA – Il Bra è al lavoro in vista della stagione di serie D 2018-2019. Dopo un’attenta valutazione tra il confermato tecnico Fabrizio Daidola e la dirigenza, la società braidese che non sono stati confermati Paolo Beltrame, Andrea Gasbarroni (nella foto), Rodrigo Ghione Mainardi, Andrea Gili Borghet, Nunzio Lazzaro, Nicolò Mulatero, Marco Pelissero, Luca Salamon e Manuel Spadafora.

Serie D girone A: il Chieri regola 3-2 il Seregno

chieri-seregno

CHIERI – Ancora una volta il Chieri fa valere il fattore campo ed al “De Paoli” supera 3-2 il Seregno blindando il 4° posto. Il successo conquistato dagli azzurri di Manzo complica la situazione di classifica dei brianzoli che si giocheranno le residue possibilità di salvezza negli ultimi 180′ di campionato contro Casale e Borgaro. Il tecnico chierese presenta il consueto 4-3-3 con Merkaj nell’inedita posizione di centravanti mentre gli ospiti rispondono con il 5-3-2.

Eccellenza girone B: la Pro Dronero supera la Denso e rimane in corsa per la D

pro-dronero

CHIERI – La Pro Dronero tiene il passo della capolista Cheraschese andando a vincere per 0-2 sul difficile campo della Denso. I poirinesi scivolano di nuovo ai margini della zona play-out dopo essere stati agganciati dall’Alpignano e avvicinati anche dal Pinerolo.

Serie D girone A: la capolista Gozzano dilaga a Bra

bra-gozzano-0-5-048

BRA – Pioggia battente, terreno pesante. Gozzano malato? Sì, ma immaginario. Dopo aver dato in casa un paio di improvvisi colpi di tosse, costati due punti in campionato e l’eliminazione dalla Coppa Italia ad opera del Crema la capolista, orfana di Lunardon, va a ritemprarsi addirittura a Bra.

Serie D girone A: Bra sgambettato in casa dall’Inveruno

bra-inveruno-1-2

BRA – È volubile e discontinuo, talvolta perfino indisponente, ma se trova l’ispirazione sono guai per tutti. L’Inveruno nel recupero detta legge al “Bravi” e fa lo sgambetto ad un Bra volitivo e tuttavia sbiadito e confusionario, raggiungendolo in classifica ed impedendogli di dimezzare i punti di svantaggio da un Chieri che sta occupando l’ultima poltrona utile per i playoff.

Calcio a 5 serie B: colpo esterno dell’Elledì Carmagnola ad Aosta

aosta-elledi

Con il sapore dell’impresa! Vince e convince la MyGlass Elledì Carmagnola che, ieri pomeriggio, al “Montfleuri” ha messo a segno un pulito 0-2 ai danni dell’Aosta. Seconda affermazione consecutiva in sette giorni per la banda giallonera che balza a quota 19 punti in classifica.

Il maltempo costringe al rinvio numerose partite. In D slitta Bra-Inveruno

campo-bra-innevato

Numerose le richieste di rinvio pervenute al comitato regionale della L.N.D. Dall’Eccellenza alla Seconda Categoria dopo la nevicata che si è abbattuta sulla regione. Tra i match rinviati anche quello di serie D tra il Bra e l’Inveruno (il campo “Attilio Bravi” innevato nella foto di www.acbra.it) .

Serie D girone A: all’ultimo assalto il Chieri agguanta il pari contro la Folgore Caratese

di-lernia-chieri-folgore-caratese

CHIERI – In piena zona Cesarini il Chieri riacciuffa per i capelli, 1-1, una partita contro la Folgore Caratese che sembrava ormai persa. Grazie alla rete di Di Lernia al 5′ di recupero gli azzurri, all’undicesimo risultato utile consecutivo, tengono così a distanza i brianzoli e conservano il quinto posto in classifica in un turno in cui hanno vinto altre concorrenti dirette nella rincorsa alla zona play-off come Pro Sesto e Bra. Privi degli squalificati D’Iglio e Foglia, i chieresi si sono schierati con il 4-2-3-1 mentre gli ospiti hanno risposto con un più abbottonato 3-5-2 con l’esperto attaccante Gambino inizialmente partito dalla panchina.

Eccellenza girone A: caos al Pavarolo, via il tecnico Binandeh e i giocatori

binandeh-allenatore

Un vero e proprio terremoto si è abbattuto sul Pavarolo. Nella settimana che ha preceduto la partita odierna contro la Romentinese E Cerano, persa 0-2, il tecnico Ramin Binandeh (nella foto) ha rassegnato le dimissioni e gran parte dei giocatori hanno deciso di non presentarsi per la partita di campionato. Il Pavarolo è così sceso in campo con gran parte dei giocatori della Juniores ed il portiere Salvalaggio, tornato a difendere i pali dei collinari dopo essere stato fermo dalla passata stagione.

Prima Categoria gir. G: Boves Mdg Cuneo campione d’inverno a braccetto con il Sommariva Perno

cavallo-paolo-98-boves-mdg-cuneo

CUNEO - Primi a pari merito con il Sommariva Perno al giro di boa: è questo il verdetto dopo l´ultima gara del girone d´andata, che ha visto un Boves Mdg mai così produttivo in attacco vincere 2-4 sul terribile campo dell´Auxilium Cuneo. Per la prima volta in campionato i bovesani segnano quattro reti in una partita, soprattutto grazie ad un primo tempo di pura fame agonistica chiuso avanti di tre lunghezze. Che il poker sia stato calato da quattro giocatori diversi è, da un lato, un puro dato statistico, dall´altro il sintomo che il gruppo è compatto e motivato come non mai. A proposito di numeri, il ’98 Paolo Cavallo (nella foto) si è iscritto alla cooperativa bovesana del goal che, aggiornando i dati, tocca quota undici marcatori diversi, così come sono undici i goal subiti dalla miglior difesa del girone G.

Serie D: vittoria al fotofinish del Bra contro un buon Castellazzo

tifosi-bra

Al Bra servono quasi 85 minuti per avere ragione di un Castellazzo costretto ancora una volta a dire addio ai sogni di gloria dopo aver disputato una partita generosa e degna di considerazione. La Cenerentola del girone si presenta al “Bravi” con l’allenatore, un dirigente e due giocatori squalificati, ma per almeno un’ora si esprime ad armi pari contro i ben più quotati padroni di casa: i suoi castelli in aria si sgretolano però alla distanza per almeno due ragioni.

1ª Categoria gir. G: il Boves Mdg Cuneo soffre con il Sanfrè ma aggancia la vetta

donatacci-vincenzo

VERZUOLO (CN) – In rimonta, in inferiorità numerica e nei minuti finali. La prima gara del 2018 del Boves MdG si chiude con una vittoria per nulla scontata, anzi, ottenuta al minuto 86 contro un Sanfrè combattivo e tenuto in partita dallo zio “Zip” Vaira, classe 1967 da clonare. Alla rete lampo di Raucci dopo settanta secondi della ripresa, gli acuti di Sidoli e Donatacci (nella foto) portano ai rossoblu tre punti molto importanti nel contesto di un girone G la cui classifica somiglia sempre più ad un domino, con tessere molto vicine ed equilibri che cambiano in continuazione.

Serie D: pareggiano Chieri e Bra con botta e risposta tra Lazzaro e D’Iglio

diglio-borgaro-chieri

CHIERI – Termina 1-1 il derby del “De Paoli” tra il Chieri ed il Bra, uno dei match di cartello della quinta giornata di ritorno del girone A della serie D. La squadra di Manzo, nonostante l’inferiorità numerica, ha ancora una volta dimostrato carattere riuscendo a recuperare il risultato e avendo nel finale anche le occasioni per poter addirittura conquistare i tre punti. Privo dello squalificato Gasbarroni, il Bra ha invece disputato una prova scolastica non riuscendo a costruire grosse opportunità da rete fatta eccezione per la zampata di Lazzaro del provvisorio vantaggio.

Serie D: il Bra acuisce la crisi del Borgosesia, al 4° ko di fila

gasbarroni-bra-borgosesia

BRA – Minimo sforzo, massimo risultato; massimo sforzo, minimo risultato. Il Bra torna a vincere in casa regolando di misura un giovane Borgosesia costretto ad incassare la quarta sconfitta consecutiva nonostante abbia sfornato una prestazione a dir poco generosa e a un certo punto perfino ossessiva.