Coppa Italia: un buon Chieri perde di misura a Vicenza

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

VICENZA – Il Chieri esce a testa alta dalla Coppa Italia assoluta perdendo per 2-1 la sfida con la L.R. Vicenza Virtus, formazione di serie C. Con meno di una settimana di allenamenti nelle gambe, gli azzurri di Manzo hanno lottato alla pari contro una squadra blasonata di categoria superiore. Capitan Benedetto e compagni, inoltre, si sono tolti di realizzare con Pautassi (nella foto) il primo gol nella storia del Chieri nella competizione. Nella precedente partecipazione, datata 2012-2013, la compagine chierese perse infatti per 4-0 in casa della Cremonese.

I padroni di casa iniziavano la sfida con il 4-2-3-1 mentre il Chieri si opponeva col 4-3-3, ormai marchio di fabbrica di mister Manzo, lasciando inizialmente in panchina D’Iglio. Iniziavano meglio i padroni di casa che al 13′ sbloccavano il risultato con Maistrello che superava Bertoglio dopo essere stato servito da una palla in verticale di Nicolò Bianchi. Gli azzurri trovavano la forza di riequilibrare il risultato al 28′ con Pautassi, tutto solo sul secondo palo sul traversone dalla destra di Merkaj. Passavano però una manciata di minuti e la L.R. Vicenza Virtus tornava a condurre con il tiro di Curcio, anche se decisiva risultava la deviazione di un difensore chierese che non lasciava scampo a Bertoglio. Il Chieri si rendeva quindi nuovamente pericoloso al 42′ con Benedetto che metteva in area un pericoloso pallone in diagonale che non veniva però raccolto da nessuno dei suoi compagni di squadra.

Il gran caldo condizionava la ripresa in cui ritmi inevitabilmente erano più bassi. Al 22′ ci provava dalla distanza Merkaj che però non inquadrava lo specchio della porta mentre al 38′ la conclusione di Giacomelli era facile preda dell’estremo difensore chierese. Non si registravano quindi più emozioni fino al triplice fischio finale che arrivava dopo 4′ di recupero.

L.R. Vicenza Virtus-Chieri 2-1 (2-1)

L.R. VICENZA VIRTUS: Grandi; Davide Bianchi, Bizzotto, Pasini, Bortot; Nicolò Bianchi, Salvi (8′ s.t. Zonta), Laurenti (15′ s.t. Gashi); Giacomelli, Curcio (20′ s.t. Zarpellon); Maistrello. 1 Albertazzi 11 Tronco 16 Montagner 18 Bianco 19 Parolin 21 Bonetto 27 Andreoni. All. Giovanni Colella.

CHIERI: Bertoglio, Moretti, Pautassi, Di Lernia, Ciappellano, Benedetto, Campagna (17′ s.t. Lazzaro), Della Valle (6′ s.t. D’Iglio), Gaeta, Merkaj (34′ s.t. Cirio), Gasparri. 12 Maggi 14 Vergnano 15 Bellicoso 16 De Simone 17 Benassi 18 Sala. All. Vincenzo Manzo.

SQUADRA ARBITRALE: Marini di Trieste (Baldelli di Reggio Emilia e Buonocore di Marsala). Quarto uomo: Colombo di Como.

RETI: 13′ p.t. Maistrello, 28′ p.t. Pautassi, 34′ p.t. Curcio.

NOTE: Pomeriggio torrido con temperatura sui 33°. Terreno di gioco in buone condizioni. Sugli spalti dello stadio “Romeo Menti” presenti 3238 spettatori per un incasso di 28626 Euro. Ammoniti: al 14′ s.t. Bizzotto ed al 15′ s.t. Pautassi, entrambi per falli di gioco. Al 26′ p.t. ed al 29′ s.t. osservati un paio di minuti di time-out per permettere ai giocatori di dissetarsi. Angoli: 7-1 (2-1). Partita di 96′ (47’+49′).

Corrado Cagliero

245 Visite totali 4 Visite del giorno