Serie D girone A: il Chieri regola 3-2 il Seregno

chieri-seregno

CHIERI – Ancora una volta il Chieri fa valere il fattore campo ed al “De Paoli” supera 3-2 il Seregno blindando il 4° posto. Il successo conquistato dagli azzurri di Manzo complica la situazione di classifica dei brianzoli che si giocheranno le residue possibilità di salvezza negli ultimi 180′ di campionato contro Casale e Borgaro. Il tecnico chierese presenta il consueto 4-3-3 con Merkaj nell’inedita posizione di centravanti mentre gli ospiti rispondono con il 5-3-2.

Il Chieri sbloccava il risultato al primo vero affondo dopo 7′ con Merkaj che, servito dall’assist di D’Iglio, saltava Gritti e con un diagonale rasoterra freddava Sangalli. I chieresi raddoppiavano al 15′ con un pregevole pallonetto di testa di Tettamanti, ancora una volta smarcato in area dal cross di D’Iglio. Al 27′ il tentativo dello stesso numero 8 chierese terminava di un soffio a lato mentre al 31′ i brianzoli accorciavano a sorpresa le distanze con Barzotti che con un destro dal limite superava Zamariola.

Partivano forte ad inizio ripresa i chieresi che dopo 2′ si portavano sul 3-1 ancora con Merkaj che, servito in profondità dalla mediana, superava nuovamente il portiere ospite realizzando la sua personale doppietta. Al 12′ Pavan travolgeva in area Artaria ed il direttore di gara concedeva il rigore che veniva trasformato dal neo entrato Rossi. Passavano appena 2′ ed il Seregno conquistava un altro penalty dopo il tocco col braccio in area di Benedetto sul cross di Rossi. Dagli 11 metri si presentava ancora una volta il numero 10 che questa volta però colpiva il palo. Il Seregno continuava a premere e al 21′ andava anche in gol con Artaria ma la rete veniva annullata per un evidente fuorigioco. Prima del triplice fischio finale, arrivato dopo 6′ di recupero, il Chieri sciupava una doppia opportunità con D’Iglio e Della Valle, le cui conclusioni venivano però ribattute.

Chieri-Seregno 3-2 (2-1)

CHIERI: Zamariola 5,5 Campagna 6 (1′ s.t. Benedetto 5,5) De Simone 6 (19′ s.t. Pautassi 6) Di Lernia 5,5 Pavan 5,5 Ciappellano 6 Foglia 5,5 D’Iglio 7 Merkaj 7 (40′ s.t. Venturello s.v.) Tettamanti 6,5 (19′ s.t. Della Valle 6) Gasparri 5,5 (25′ s.t. Piraccini s.v.). 12 Finamore 14 Vernero 17 Njie 20 Sarao. All. Vincenzo Manzo.

SEREGNO: Sangalli 6; Ronchi 6 Ondei 6 Gritti 5,5 Cavalcante 6 (9′ s.t. Romeo 6) Capelli 5,5 (26′ s.t. Iori s.v.); Esposito 5,5 (39′ s.t. Mara s.v.) Djuric 5,5 (1′ s.t. Rossi 6,5) Cannizzaro 5,5 (41′ p.t. Pribetti 5,5); Barzotti 6,5 Artaria 5,5. 12 Lupu 2 Acquistapace 9 Gambino 24 Caon. All. Roberto Bonazzi.

TERNA ARBITRALE: Cherchi di Carbonia (Collu di Oristano e Pilleri di Cagliari) 5,5.

RETI: 7′ p.t. e 2′ s.t. Merkaj, 15′ p.t. Tettamanti, 31′ p.t. Barzotti, 12′ s.t. Rossi su rigore.

NOTE: pomeriggio caldo e soleggiato con temperatura sui 28°. Manto erboso in buone condizioni. Spettatori: 250 circa con rappresentanza ospite. Ammoniti: al 2′ p.t. Di Lernia, al 37′ p.t. Tettamanti, al 12′ s.t. Pavan, al 41′ s.t. Ronchi ed al 47′ s.t. D’Iglio. Angoli: 3-4 (1-2). Partita di 97′ (46’+51′).

Corrado Cagliero

170 Visite totali 1 Visite del giorno