Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Coppa Italia serie D: il Bra eliminato ai rigori dall'Unione Sanremo

 

 

 

BRA - La lotteria dei calci di rigore ha sorriso all'Unione Sanremo e voltato le spalle al Bra che, ai trentaduesimi di finale, è stato costretto ad abbandonare la competizione.

Nel caldo pomeriggio di ieri, al "Bravi", Bra e Sanremese si sono affrontate per la Coppa Italia di Serie D. Un gol per parte al termine dei tempi regolamentari ed entrambi nella ripresa: aveva aperto le danze Casolla per i padroni di casa, Fall ha ristabilito la parità ai titoli di coda.

Braidesi (in divisa nera con inserti giallorossi) in campo con: Bonofiglio; Brancato, Rossi, Bettati, Sana; Vergnano, Barale, Ghidinelli; De Souza; Casolla, Giglio.

Vistosa trattenuta al limite dell'area, e proseguita dentro, ai danni di Giglio (minuto 12) ma per il direttore di gara è tutto regolare.

 

Destro angolato di Spinosa al 18°, ma pallone che non centra lo specchio di porta difeso da Bonofiglio. Alla mezzora, bellissima azione corale con Casolla e Giglio, palla a Vergnano e bordata che termina fuori ma non di molto.

Contropiede di Scalzi al 38° e Bonofiglio blocca tutto, un minuto dopo Brancato innesca Giglio, destro in corsa e sfera alta.

Bra pericoloso in chiusura di primo tempo: colpo di testa di Rossi e colpo di reni di Manis che alza in corner.

 

In apertura di secondo tempo, Massucco rileva Sana e, al 5°, la squadra di Daidola sfiora l'1-0: calcio piazzato di De Souza, sponda aerea di Casolla e poderoso colpo di testa di "Lillo" Rossi, ma Manis con un tuffo incredibile respinge il pallone da due passi.

Luca Bonofiglio risponde presente, mettendo i pugni sulla sassata di Scalzi, con deviazione in calcio d'angolo al 20°; un minuto dopo De Santi e Petracca entrano per De Souza e Vergnano. Pericoloso Molino al 25° con un destro fuori di pochissimo, sempre al 25° De Nguidjol subentra a Giglio. Ancora uno strepitoso Manis si oppone alla "frustata" in area di Ghidinelli al 32°, servito da De Nguidjol. Gol del Bra al 34°: sponda di De Nguidjol per l'accorrente Casolla, destro dal limite di prima intenzione "sporcato" da un avversario e, questa volta, nulla da fare per Manis! 1-0!

Al 41° De Santi si invola in contropiede, conclusione all'interno dell'area avversaria e palla alta sopra la traversa. Minuto 45 e la Sanremese acciuffa il pareggio: traversone mancino di Scalzi, sul secondo palo il neo-entrato e neo-acquisto Fall insacca con un tuffo di testa.

 

Dopo i quattro minuti di recupero, si procede con i calci di rigore. Questa la sequenza:

- Taddei (Unione Sanremo) gol;

- Casolla (Bra) gol;

- Scalzi (Unione Sanremo) parato;

- Brancato (Bra) traversa;

- Spinosa (Unione Sanremo) gol;

- Petracca (Bra) gol;

- Videtta (Unione Sanremo) gol;

- De Nguidjol (Bra) gol;

- Fall (Unione Sanremo) gol;

- Rossi (Bra) gol;

- Rotulo (Unione Sanremo) gol;

- De Santi (Bra) parato.

 

"Andava gestita meglio la situazione sul loro gol, c'è rammarico ma è stata fatta una partita positiva. Ci siamo mossi con ordine e la squadra ha già assorbito determinati concetti, abbiamo creato e ci siamo proposti. Nel secondo tempo siamo cresciuti, chi è entrato ha fatto molto bene e nel completo la squadra ha lavorato. Arriviamo sereni al debutto di campionato, consci di aver fatto un buon precampionato e bene nei due turni di Coppa Italia. Ci dispiace lasciare la competizione, purtroppo i rigori sono una storia a se. De Santi è un 2000 e ha tutta la strada davanti, De Nguidjol ha fatto molto bene e può diventare un giocatore importante per noi. Stiamo mettendo dei tasselli, non sono contento del risultato ma molto contento della prestazione" le parole di Fabrizio Daidola, mister del Bra, nella conferenza stampa post-partita.

"Abbiamo avuto tante occasioni ma non abbiamo chiuso la partita e non dovevamo prendere quel gol alla fine. Usciamo a testa più che alta dalla Coppa Italia, consapevoli dei nostri mezzi e delle nostre potenzialità, siamo un grande gruppo. Siamo stati bravi ma sfortunati, contro una squadra forte" ha detto Alessandro Rossi, difensore centrale braidese, che ha indossato la fascia da capitano.

 

Bra – Unione Sanremo 1-1 (0-0)

BRA: Bonofiglio, Sana (1' st Massucco), Rossi, Barale, Bettati, Giglio (25' st De Nguidjol), De Souza (21' st De Santi), Brancato, Casolla, Vergnano (21' st Petracca), Ghidinelli.

A disposizione: Bruno, Bonolo, Alfurno, Tuzza, Manuali.

Allenatore: Fabrizio Daidola.

UNIONE SANREMO: Manis, Anzaghi (40' st Pellicanò), Videtta, Castaldo, Brugni (33' st Rotulo), Spinosa, Molino (29' st Fall), La Fauci (29' st Carletti), Taddei, Fiore, Scalzi.

A disp: Pirisi, Giubilato, Martelli, Di Fabrizio, Sadek.

Allenatore: Alessandro Lupo.

Arbitro: Sicurello di Seregno (assistenti: Landoni di Milano e Ravera di Lodi).

Marcatori: 34° st Casolla (B), 45° st Fall (S).

Note: circa 200 spettatori; ammoniti: De Souza (B), Taddei e Fall (S).

 

 

 

 

 

 

 



 

Print Friendly and PDF
  Scritto da redazione_piemonte il 10/09/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,82412 secondi