Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Tutti gli articoli scritti da: Giovanni Teolis


<< precedente   successiva >>   

Meglio Totti che vincere uno scudetto

Non è vero che l’unica cosa che conta è vincere. Almeno non lo è per tutti. Sicuramente non lo è per i tifosi della Roma che, mercoledì sera scorso, hanno espresso chiaramente la loro preferenza se mai ci fosse stato un solo dubbio a riguardo: la venerazione per Totti vale molto di più di qualsiasi promessa di scudetto. Una questione di appartenenza che va ben oltre i risultati o gli aspetti anagrafici. E’ la vittoria del calcio sentimentale a discapito di chi misura necessariamente tutto solo sulla densità delle proprie bacheche o degli albi d’oro. E’ una scelta legittima, l’importante è essere coscienti che sia la cosa più lontana possibile dall’avvicinarsi a vincere uno scudetto. La logica...leggi

08/05/2016, Giovanni Teolis, Approfondimenti
Nome: Giovanni
Cognome: Teolis
Data di nascita:
Mail: g.teolis@sprintesport.it
Telefono:
Residenza:
Professione:
Curriculum:

Quando Cantone è meglio di Benitez

Dilettanti non si nasce, si diventa. E la fortuna è che c’è sempre tempo. Basta poco, anche se sei la società più ricca del mondo. Anche se ti chiami Real Madrid. Ha fatto sorridere tutto il mondo il caso di Denis Cheryshev schierato da Rafa Benitez mercoledì scorso nel turno di Copa del Re. Nessuno sapeva/ricordava che il centrocampista russo era squalificato per somma di ammonizioni, rimediate nella stagione prima quando vestiva la maglia del Villareal. La vittoria sul campo (3-1) ovviamente è stata cancellata dal giudice sportivo. Il bello che è il presidente delle merengues ha avuto anche la faccia tosta di indire addirittura una conferenza stampa per negare l’evidente, anziché sprofondare in un silenzio più dig...leggi

09/12/2015, Giovanni Teolis, Approfondimenti

Giocare è un lavoro? Sveglia all'alba

Alzi la mano chi continua a pensare che la Serie D sia una categoria per Dilettanti? Trasferte chilometriche nel bel mezzo della settimana, allenamenti mattutini e anche rimborsi mensili, che includono magari anche il vitto in albergo, da tempo sono alcune tra le prove più evidenti di quello che a tutti gli effetti è un professionismo mascherato. L'ultimo a gettare via questa maschera, la scorsa settimana, è stato il presidente del Chieti Giorgio Pomponi. In un modo tutto suo e con una propria logica. Dopo una sconfitta della sua squadra da lui definita «ignobile» contro l'Isernia valida per l'undicesima giornata del Girone F, il primo tifoso della squadra abruzzese ha deciso di punire tutti: nessuna multa, nessun esonero, nessun giocatore fuori rosa, ma...leggi

16/11/2015, Giovanni Teolis, Approfondimenti

Casalis: "Mai parlato di rosso diretto, ma non sono antisportivo"

Continua a far discutere la gara di Prima Categoria vinta dall'Esperanza contro l'Atletico Chivasso, con il giallo dell'espulsione di Bernardo. E Piero Casalis, tecnico della squadra di Ciriè, ha voluto fare una precisazione rispetto a quanto riportato precedentemente: «Deve esserci stato un fraintendimento, perché non ho mai parlato di un referto con il rosso diretto. Al di là di questo però tengo a precisare ancora una volta che abbiamo vinto una partita con merito sul campo. Aggiungo anche che nessuno si deve permettere di mettere in discussione la mia sportività».  ...leggi

11/11/2015, Giovanni Teolis, Slider

SERIE D: Orofino e Procaccio rilanciano la Pro Settimo

Una partita da non sbagliare e la Pro Settimo non l'ha sbagliata. La squadra di Andrea Caricato ha battuto in casa 2-0 la Fezzanese, sua diretta concorrente per la salvezza. Dopo un primo tempo sonnolento, con le due squadre preoccupate più che altro di fare densità in mezzo al campo, ecco una ripresa un po' più vivace: al 3' Orofino infiamma la fascia destra e arrivato sul findo offre uno splendido assist con palla bassa che Parisi ben appostato nell'area piccola è lesto e bravo a girare in porta; dopo un paio di tentativi falliti dallo stesso Orofino, è poi Procaccio a chiudere la gara con una bella azione personale con tiro nell'angolino basso che non lascia scampo a Edoardo Bertagna. Fra i due gol della Pro Settimo da segnalare anche due provvide...leggi

11/11/2015, Giovanni Teolis, Slider

SERIE D: Pro Settimo, a sorpresa arrivano le dimissioni di Scola

Nella serata di lunedì Michele Scola, dopo poco più di due mesi, e piuttosto a sorpresa, ha rassegnato le proprie dimissioni da allenatre della Pro Settimo. In panchina nella gara del turno infrasettimanale di mercoledì andrà il direttore sportivo Paolo Tosoni. Nei prossimi giorni si capirà se le dimissioni di Scola sono irrevocabili. (12/10/2015 23:00)...leggi

12/10/2015, Giovanni Teolis, Slider

Juniores: La Vischese ricorda il tecnico Chiantaretto (VIDEO)

Prima della partita, poi vinta 6-2 contro la Pro Cavagnolo, La Vischese ha voluto ricordare prima del fischio d'inizio il tecnico Alberto Chiantaretto, scomparso la scorsa domenica per un malore. Il capitano dei rossoblù Luca Franco ha consegnato un mazzo di fiori alla moglie di Chiantaretto.     // ...leggi

10/10/2015, Giovanni Teolis, Slider

JUNIORES Lucento: Somma, "Non un esonero, ma mie dimissioni"

Non un esonero, ma un passo indietro dello stesso Antonello Somma. Il tecnico spiega così la sua decisione di lasciare la Juniores Regionale del Lucento: «Sono stato io dare le dimissioni, perché mi sono reso conto che non riuscivo più a gestire il gruppo al meglio. La società Lucento con me è stata chiara sin dall'inizio sul modo in cui voleva che venisse gestito il gruppo dei ’98; purtroppo mi sono reso conto che non era possibile gestire la squadra in quella maniera e che soprattutto non ero io l'uomo giusto per farlo»   07/10/2015 16:19  ...leggi

07/10/2015, Giovanni Teolis, Slider

Il Lucento da' anche la panchina della Juniores a Senatore

Non conosce pace la panchina della Juniores Regionale del Lucento: altro cambio in vista, con l'esonero di Antonello Somma, maturato nelle ultime ore. A questo punto, sembra essere intenzione della società di affidare la squadra a Raffaele Senatore, già allenatore della prima squadra.   (7-10-2015 - 12.22)    ...leggi

07/10/2015, Giovanni Teolis, Slider

Eccellenza: il Gassino SR si affida a Roberto Sorrentino

Il Gassino San Raffaele non ha perso tempo e dopo il direttivo svoltosi ieri sera ha deciso il nome del tecnico che sostituirà Pino Cristiano: a cercare di salvare la squadra è stato chiamato Roberto Sorrentino, che già nella stasera svolgerà il suo primo allenamento in vista del turno infrasettimanale di domani contro la Cheraschese. (6-10-2015, 13.28)...leggi

06/10/2015, Giovanni Teolis, Slider

<< precedente   successiva >>