Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Serie D: il Chieri la spunta a fatica sulla Stresa Sportiva

Vai alla galleria

 

ASTI – Il Chieri vince di stretta misura, 1-0, l'anticipo contro la Stresa Sportiva andata in scena al “Censin Bosia”. Quelli conquistati dagli azzurri di Manzo sono tre punti preziosi in una giornata poco brillante in cui hanno subito il veemente ritorno degli ospiti. I chieresi sono scesi in campo con il 4-3-3 con Gaeta preferito a Lazzaro al centro dell'attacco mentre i lacuali hanno risposto con un coperto 5-3-2.

 

A fare la partita era il Chieri che al 7' provava la conclusione con D'Iglio che terminava alta sopra la traversa. Al 13', dopo un batti e ribatti in area, Gasparri andava alla conclusione chiamando alla gran parata Boeri che con un colpo di reni deviava la sfera sopra la traversa. Nel successivo angolo battuto da D'Iglio colpiva di testa Gaeta deviando però la palla a lato. La Stresa Sportiva si faceva viva in avanti solo al 25' con un tiro dal limite non irresistibile di Bernabini che veniva neutralizzato senza problemi da Benini. Nel finale di tempo era ancora D'Iglio dalla linea di fondo a far partire un cross che Boeri si trovava costretto ad allontanare con i pugni. Proprio qualche istante prima dell'intervallo, Diaw si accasciava a terra ed abbandonava il campo in barella.

 

Dopo 5' dall'inizio della ripresa ci provava Bani dalla distanza costringendo Boari a rifugiarsi in corner. Al 9' Agnesina stendeva Merkaj al limite dell'area. Il difensore si vedeva sventolare il cartellino giallo e lo specialista D'Iglio calciava sul palo dopo il tocco di Boari che non poteva far nulla sul tap-in ravvicinato di Gasparri che portava avanti i suoi. I cambi rivitalizzavano la Stresa Sportiva che cambiava decisamente marcia. Al 21' i chieresi cincischiavano al limite dell'area permettendo agli ospiti di innescare il contropiede, poi Brugnera si presentava davanti a Benini che in uscita si trovava costretto a fermarlo fallosamente. L'arbitro non aveva esitazioni a concedere il rigore che Armato si faceva respingere dal grande intervento in tuffo dell'estremo difensore chierese.

 

Al 38' Scienza, figlio d'arte di Giuseppe ex centrocampista di Piacenza, Torino e Reggiana in serie A, con una serpentina si involava verso la porta e con un delizioso pallonetto superava Benini. A salvare il Chieri ci pensava Serbouti che con un intervento in acrobazia sulla linea di porta riusciva a respingere la minaccia. Al 42' si registrava il break del Chieri con Gasparri che serviva in area Lazzaro, il cui tiro di prima intenzione terminava di poco sul fondo. La gara non regalava quindi altre emozioni fino al triplice fischio finale che arrivava dopo 5' di recupero.

 

Galleria fotografica di Angelo Tosco

 

Chieri-Stresa Sportiva 1-0 (0-0)

CHIERI: Benini 7 Serbouti 6,5 Oyewale 5,5 (1' s.t. Cirio 5,5) Di Lernia 5,5 Pautassi 6 Benedetto 6 D'Iglio 6,5 Bani 5,5 (34' s.t. Della Valle s.v.) Gaeta 5,5 (25' s.t. Lazzaro 6) Merkaj 5,5 (30' s.t. Campagna s.v.) Gasparri 6,5. 12 Bertoglio 14 Moretti 16 Ciappellano 17 Gerbino 19 De Mitri. All. Vincenzo Manzo.

STRESA SPORTIVA: Boari 6,5 Diaw 6 (1' s.t. Dervishi 6) Gallo 5,5 (26' s.t. Berti s.v.) Frascoia 6 (17' s.t. Scienza 6,5) Bratto 6 Agnesina 6 Tuveri 5,5 Gilio 6 Armato 5 Bernabini 5,5 (17' s.t. Brugnera 6,5) Vanzan 6 (26' s.t. Scibetta s.v.). 12 Barantani 13 Rosato 14 Telesca 15 Eliseo. All. Sergio Galeazzi, in panchina Diego Mora.

TERNA ARBITRALE: Iannello di Messina (Cassano e Nicosia di Saronno) 6.

RETE: 10' s.t. Gasparri.

NOTE: pomeriggio soleggiato con temperatura sui 26°. Manto erboso in buone condizioni. Spettatori: 200 circa. Ammoniti: al 23' p.t. Diaw, al 44' p.t. Oyewale, al 9' s.t. Agnesina ed al 21' s.t. Benini, tutti per falli di gioco. Partita di 96' (46'+50'). Angoli: 8-4 (6-0).

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Corrado Cagliero il 29/09/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,87362 secondi