Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Serie D: sconfitta casalinga del Chieri contro la Fezzanese

Vai alla galleria

 

 

ASTI – Conclude nel peggiore dei modi il girone di andata il Chieri che nell'anticipo giocato al “Bosia” del 17° turno di campionato si è inchinato per 1-3 alla Fezzanese. Reduci dalla rotonda vittoria ottenuta contro la Pro Dronero dopo ben 10 turni di astinenza, gli spezzini hanno dovuto rinunciare agli infortunati Bruzzi, Cantatore, Monacizzo, Rrokaj e Frolla. Out nei chieresi il centravanti Gaeta, squalificato, e gli infortunati Benedetto e Pautassi. Entrambe le formazioni sono scese in campo con il 4-3-3 a specchio, con il tecnico chierese Manzo che ha piazzato Merkaj al centro dell'attacco. Alla 9ª sconfitta in 17 partite, il Chieri ha perso la 5ª partita su 6 confronti disputati contro le squadre liguri in questo campionato.

Partivano meglio gli ospiti che nel primo quarto d'ora chiudevano il Chieri nella propria metà campo costruendo la più grossa occasione al 9' con un colpo di testa di Baudi sul cross di Diallo alzato in angolo da Benini. Al 21', però, i chieresi sbloccavano il risultato con un D'Iglio che, servito al limite da Serbouti, piazzava la sfera nel sette alle spalle del portiere ligure. A quel punto gli ospiti subivano il colpo ma il Chieri non ne approfittava per affondare ancora i colpi.

La Fezzanese rimaneva così in partita e iniziava la ripresa con il piede schiacciato sull'acceleratore. Al rientro in campo, però, il Chieri lasciava negli spogliatoi il portiere Benini, infortunatosi su un rinvio nelle battute finali della prima frazione, lasciando spazi all'ex Pinerolo Baldi, al debutto tra i pali dei chieresi in una partita ufficiale. Gli spezzini pervenivano al pareggio all'8' con Mitta, arrivato a dicembre dal Borgosesia, che pareggiava i conti su assist del devastante Diallo. Al 17' toccava a Baudi, servito ancora dal centravanti dei liguri, a far partire una conclusione dai 25 metri che non lasciava scampo al portiere chierese.

Al 19' la Fezzanese si divorava quindi la terza rete con Baldi che murava Diallo, poi sul possibile tap-in Mitta deviava troppo debolmente verso la porta permettendo all'estremo difensore chierese di recuperare posizione e bloccare sulla linea. Al 22' il Chieri si rendeva pericoloso con Gasparri che da buona posizione colpiva la base esterna del palo alla destra di Greci. La Fezzanese piazzava quindi il colpo del definitivo ko al 40' ancora con Baudi, al 10° sigillo in campionato, questa volta servito da De Martino.

 

Chieri-Fezzanese 1-3 (1-0)

CHIERI: Benini 6 (1' s.t. Baldi 6) Serbouti 5,5 Cirio 5 Di Lernia 5 Ciappellano 6 Conrotto 5,5 D'Iglio 6,5 Bani 5,5 Merkaj 5 Ferrandino 5,5 Gasparri 6. 13 Oyewale 14 Olivera 15 Gerbino 16 Della Valle 17 Benassi 18 Vergnano. All. Vincenzo Manzo.

FEZZANESE: Greci 6 Gavini 5,5 Angellotti 6 Zavatto 6 Cecchetti 6,5 (38' s.t. Marcellusi s.v.) De Martino 6,5 Grasselli 6,5 Scotti 6 (35' s.t. Zappelli s.v.) Diallo 7 Baudi 7,5 (44' s.t. Vatteroni s.v.) Mitta 6,5 (28' s.t. Terminello s.v.). 12 Gavellotti 13 Coppola 14 Lapperier 18 Fabiani 20 Campagni. All. Gabriele Sabatini.

TERNA ARBITRALE: Cecchin di Bassano del Grappa (Dal Bosco di Verona e Collavo di Treviso ) 6,5.

RETI: 21' p.t. D'Iglio, 8' s.t. Mitta, 17' s.t. e 40' s.t. Baudi.

NOTE: pomeriggio soleggiato con temperatura intorno ai 9°. Terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori: 70 circa. Prima del fischio d'inizio è stato osservato 1' di silenzio in memoria di Roberto Manolino, “bandiera” del Chieri da giocatore (254 presenze e 68 reti in 13 stagioni), poi anche allenatore e presidente del club. Il Chieri è scesa in campo con il lutto al braccio. Dal 40' s.t. si è giocato sotto la luce artificiale. Ammoniti: al 4' p.t. Gavini ed al 13' p.t. Conrotto, entrambi per falli di gioco. Angoli: 5-4 (3-3). Partita di 95' (46'+49').

Galleria fotografica a cura di Angelo Tosco

 

 

 

 

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Corrado Cagliero il 22/12/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,09528 secondi