Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Verbano-Cusio-Ossoia


La Svezia vince gli Europei dei Paesi di Montagna, Italia terza

La formazione svedese si laurea campione d'Europa a Macugnaga battendo in finale la Germania

MACUGNAGA (VB) - La Svezia ha conquistato l’Europeo di calcio amatoriale per Paesi di montagna disputato lo scorso fine settimana a Macugnaga battendo in finale la Germania. Sono serviti i rigori per decretare i campioni d’Europa, considerato che nemmeno i supplementari sono bastati per spezzare l’equilibrio dei regolamentari, finiti sullo 0-0. Terzo posto per l’Italia, che ha battuto 2-1 nella finale per il bronzo l’Austria.

E pensare che la finale scritta sembrava Italia-Austria per il bel gioco espresso durante tutto il torneo. Gli azzurri ai quarti di finale avevano infatti liquidato 6-1 l’Olanda, mentre l’Austria aveva archiviato 4-1 la pratica con la Svizzera. In semifinale però entrambe hanno perso la lotteria dei rigori. Gli austriaci sono stati eliminati dalla Germania, l’Italia – in vantaggio fino all’ultimo secondo al termine dei 45’ regolamentari – si è fatta rimontare sull’1-1 con un autogol e ha poi perso dagli undici metri contro la Svezia.  “E’ stato un peccato uscire in semifinale in questo modo, come già accaduto in Austria nel 2012, tuttavia il risultato non è l’unica cosa che conta in questo torneo. Ringrazio tutti i giocatori che hanno fatto parte della rosa, comprendendo a pieno lo spirito dell’evento” commenta il ct Aldo Noce.

Curiosità: tra gli arbitri era presente anche Berndt Heynemann, che diresse anche l’Italia ai Mondiali in Francia 1998 (Italia-Norvegia 1-0 gol di Bobo Vieri). L’allenatore dell’Olanda era invece Ernie Brandts, che segnò in semifinale agli azzurri ai Mondiali del 1978 in Argentina.

Il maltempo ha costretto gli organizzatori – Associazione Bergdorf Italia Piedimulera Macugnaga e Piedimulera Calcio - a fare lievi variazioni al programma degli eventi collaterali. Si sono invece svolte regolarmente tutte le sfide, eccezion fatta per l’ultima gara delle qualificazioni tra Austria e Inghilterra sospesa sul risultato di 0-0 causa di lampi e nubifragio che ha colpito Macugnaga venerdì nel tardo pomeriggio. Le due squadre, in uno spirito di grande fair play, hanno accettato il risultato al momento della sospensione.

La pioggia ha rovinato il corteo d’apertura, che era in programma per le vie di Macugnaga con tutte le Nazionali. Al suo posto gli organizzatori hanno però ripiegato su una presentazione ufficiale delle squadre e delle Associazioni presenti sotto al tendone. Due le realtà locali che hanno risposto all’evento, presentando le proprie attività ai team stranieri: i Figli della Miniera e il Cai di Macugnaga. Proprio il Cai del presidente Antonio Bovo è stato anche promotore del saluto in vetta al monte Moro, iniziativa che a causa del maltempo è stata svolta in forma ridotta, slittando dal giovedì al sabato mattina, ma che è stata particolarmente apprezzata dalle delegazioni straniere salite in funivia.

Sabato è stato anche il giorno della Festa del Midsommar, la festa nazionale svedese. Proprio il team scandinavo è stato omaggiato con la musica country della Blue Buffalo Band, in una serata di condivisione di danza e cibo che ha coinvolto tutte le altre Nazioni in uno spirito di fratellanza e amicizia. La tregua concessa dal maltempo, sabato mattina, ha permesso il raduno dei motociclisti delle Harley Davidson, così come ha dato l’opportunità per qualche ora ai bambini di divertirsi con i gonfiabili di Pompieropoli allestiti dai Vigili del Fuoco.

A impreziosire il torneo è stata anche la presenza della cantante lirica di fama internazionale Laura Ansaldi, che ha premiato tutte le squadre con la medaglia celebrativa. A consegnare il trofeo è stato il presidente del comitato internazionale del Bergdorf-Em Fabian Furrer. Oltre al trofeo e alle medaglie per tutti, è stato consegnato il premio al capocannoniere: a vincerlo l’azzurro Moreno Ceschi. Durante le premiazioni era presente il presidente della Provincia del Vco Alessandro Lana, il sindaco di Macugnaga Alessandro Bonacci e i rappresentanti dell’amministrazione comunale di Macugnaga Italo Hor e Giorgia Burgener.

“Ringraziamo tutti i volontari che hanno lavorato senza risparmiarsi in condizioni difficili. Un caloroso grazie va naturalmente agli sponsor, senza i quali l’evento non si sarebbe potuto svolgere. Due menzioni speciali vanno all’Ossola Outdoor Center di Crevoladossola, che ha creduto nell’iniziativa ospitando per oltre tre mesi una mostra dedicata al torneo, e al Comune di Piedimulera col suo sindaco Alessandro Lana, che ha appoggiato il progetto sin dal lontano 2008 e ancora una volta ci ha dimostrato in modo significativo la sua vicinanza. Fondamentale è stata anche la disponibilità degli impianti sportivi concessi dall’amministrazione comunale di Macugnaga, che ha compreso i nostri sforzi ed è stata presente per tutta la durata della manifestazione. Grazie alla sinergia con gli enti locali abbiamo potuto usufruire di una struttura coperta, che ha permesso alla manifestazione di svolgersi regolarmente malgrado il forte maltempo. L’evento, unico e irripetibile, ha portato a Macugnaga oltre 300 persone tra i rappresentanti delle squadre, i tifosi al seguito e i volontari, numeri di cui andiamo orgogliosi”, il commento degli organizzatori rappresentati dal presidente dell’Associazione Bergdorf Italia Piedimulera Macugnaga Franco Piantanida e dal presidente del Piedimulera Calcio Beniamino Tomola.

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da redazione_piemonte il 28/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



Eccellenza: il Verbania rinforza l'attacco con Edoardo Secci

Il Verbania si assicura un attaccante con più di 100 gol in carriera. E' ufficiale l'arrivo in biancocerchiato di Edoardo Secci. La punta classe 1993 ha realizzato 13 reti nell'ultima stagione disputata in Eccellenza con la maglia dello Stresa Vergante. Nel massimo campionato regionale, Secci ha vestito anche le maglie di Accademia Borgomanero, ...leggi
26/06/2024

Europei dei paesi di montagna a Macugnaga: presentata l'Italia

Si è tenuta ieri, venerdì 14 giugno, all’Ossola Outodor Center di Crevoladossola la presentazione della squadra che rappresenterà l’Italia e il Verbano Cusio Ossola ai Campionati Europei di calcio per Paesi di montagna, il Bergdorf-Em, in programma da giovedì 20 a domenica 23 giugno a Macugnaga. La rassegna continentale, nata per p...leggi
15/06/2024

Fusione Città di Baveno e Stresa Vergante: il comunicato congiunto

Le società SSD Città di Baveno 1908 ARL e ASD Stresa Vergante comunicano ufficialmente che sono in atto le procedure che porteranno alla fusione delle due realtà sportive. La formula scelta per la fusione sarà l’incorporazione della ASD Stresa Vergante da parte di SSD Città di Baveno 1908 ARL, di conseguenza verranno mantenute la matricola della...leggi
31/05/2024

Tutto pronto a Macugnaga per l'Europeo di calcio dei paesi di montagna

Sarà Austria-Germania ad aprire, giovedì 20 giugno 2024 alle 16 a Macugnaga, l’Europeo di calcio amatoriale per Paesi di montagna. L’Italia, campione in carica, debutterà alle 19 contro la Svezia. Nel girone B con gli azzurri ci sono Svezia, Svizzera e Francia, a completare il girone A con Austria e Germania sono invece Inghilterra e Paesi Bassi....leggi
30/05/2024

Eccellenza: il Verbania presenta il nuovo assetto societario

Il Verbania Calcio annuncia che, alle ore 11 di lunedì 29 gennaio presso il campo sportivo di Possaccio di via Aldo Galliani 1, si terrà la conferenza stampa di presentazione del nuovo assetto societario. Nel corso della conferenza - a cui presenzierà anche il sindaco di Verbania Silvia Marchionini - il nuovo proprietario Andrea Piazza illustrerà la visione ...leggi
26/01/2024

Promozione: la Juventus Domo rinforza l'attacco con Mcanthony Yeboah

  La Juventus Domo aggiunge centimetri, velocità e potenza al proprio reparto offensivo con l'innesto di Mcanthony Yeboah. Punta centrale classe 1995, nella passata stagione ha giocato nello Sparta Novara dopo aver vestito, sempre nel Novarese, le maglie di Sanmartinese, Sizzano e Turbighese. Il nuovo attaccante della Juventus Domo è fratello Kelvin Yeboah, classe 200...leggi
31/08/2023


Stresa Vergante, torna in blues capitan Mattia Frascoia

                    Lo Stresa Vergante annuncia ufficialmente il ritorno di Mattia Frascoia che, nella prossima stagione vestirà la maglia Blues e tornerà ad indossare la fascia da Capitano. Mattia Frascoia non ha certo bisogno di presentazioni. Lasciat...leggi
27/06/2023

Eccellenza: Moretto nuovo allenatore dello Stresa Vergante

Dobbiamo fare un salto nel passato, in una sorta di rewind emozionale. Perché il calcio è emozione, lo sappiamo bene. Oltre a tutto il resto, la componente emotiva ha il suo peso. Era il 10 settembre del 2017. I Blues rientrano al “Luigi Forlano” dopo due anni di esilio forzato a causa della destinazione del terreno sul quale sorge lo storico stadio borromaico...leggi
27/05/2023

Eccellenza: è divorzio tra il Verbania ed il mister Alessandro Oliva

Il Verbania annuncia il divorzio dal tecnico Alessandro Oliva (nella foto, credit to Stefano Motta) a seguito di una scelta presa di comune accordo tra le parti. I biancocerchiati hanno concluso al 12° posto nel girone A di Eccellenza conquistando la salvezza diretta con un bottino di 34 punti in 30 partite.    ...leggi
13/05/2023

Chieri, capitan Ponsat decisivo nel match contro lo Stresa Vergante

CHIERI – Il nono sigillo stagionale in campionato di Giuseppe Ponsat (nella foto) regala al Chieri un successo pesante in chiave salvezza, 1-0, contro lo Stresa Vergante nel turno infrasettimanale. Gli azzurri, alla seconda vittoria consecutiva, tornano così a respirare allontanandosi dalla zona cal...leggi
08/02/2023

Serie D: punto d'oro dello Stresa Vergante nel recupero di Sanremo

                    Lo Stresa Vergante esce indenne dalla trasferta in casa della Sanremese (0-0) che fallisce l'opportunità di portarsi a -5 dalla capolista Sestri Levante. Mister Giannini schiera Tartaro tra i pali, Nouri, Bregliano, Mikhaylovskiy e Bechini ...leggi
18/01/2023

Serie D: senza reti l'amichevole tra Castellanzese e Stresa Vergante

  Allo stadio Provasi di Castellanza va in scena un allenamento condiviso tra le due formazioni di Cretaz e Rotolo, che in attesa di conoscere la disposizione dei gironi, fanno una sgambata sul bel manto dell’impianto locale. Non si smentiscono i due tecnici che schierano il loro credo calcistico anche in campo quest’oggi. La Castellanzese si schiera con Pilotti...leggi
08/08/2022

Serie D: Stresa Vergante a testa alta nel test contro il Como

  Prima uscita stagionale per i ragazzi di Rotolo che si misurano da subito con il Como di mister Gattuso. Tranne Loiacono, appena arrivato e Graziano fermo ai box per un fastidio muscolare, lo staff tecnico borromaico ha tutta la rosa a disposizione. Si parte con Samarxhi in porta, in difesa Carpani, Tordini e Gerevini. A centrocampo Magonara, Argento, Fimognari, Colantoni...leggi
01/08/2022

Eccellenza: il Verbania riparte dalla conferma di mister Oliva

Il Verbania Calcio svela parte del suo organigramma per la stagione 2022-2023. Nei giorni scorsi la società guidata dal presidente Giancarlo Pizzardi ha infatti trovato un accordo con Alessandro Oliva, che resterà dunque l’allenatore dei biancocerchiati anche per la prossima stagione. Marco Magni e Maurilio Savoldi...leggi
17/06/2022


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04625 secondi