Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Asti


Serie D: la capolista Novara supera anche l'ostacolo Asti

Gara decisa nella ripresa dalle reti di Vuthaj e Alfiero su rigore

Vai alla galleria

 

ASTI - Pista! Pista! Passa la capolista! Il Novara regola l’Asti al “Censin Bosia” con due reti nella ripresa a firma dei suoi attaccanti Vuthaj e Alfiero. Vittoria e primato puntellato con due belle staffe. Ma ad Asti però sono tipi tosti perché i primi della classe, per quasi un’ora di gioco, la vittoria se la sono dovuta proprio sudare. A gioco lungo infatti, il tasso tecnico decisamente superiore del Novara e la qualità dei suoi avanti hanno fatto la differenza su un Asti orgoglioso e combattivo che però per almeno un tempo, il primo, se l’è giocata quasi alla pari.

Il classico quarto d’ora accademico e la partita si stappa col botto come uno spumantino doc, eccellenza del territorio : Novara in avanti, Gonzalez per Alfiero in verticale, filtrante per Vuthaj steso in area da Brustolin. E’ calcio di rigore. Dal dischetto, proprio l’esperto Gonzalez, si fa ipnotizzare da Brustolin che rimedia al papocchio anche se facilitato un po’ dall’esecuzione piuttosto centrale dell’argentino, sulla ribattuta poi Vuthaj, in mischia, non centra la porta (17’). Passano una decina di minuti e Vaccari coglie il palo con un bel colpo di testa dagli sviluppi di un calcio piazzato e dal batti e ribatti in area che ne consegue, Brustolin si oppone anche su Bonaccorsi a tu per tu (28’). Gara agonistica e di prestanza fisica, dal buon ritmo e con le compagini che non se le mandano a dire. Gonzalez fa il trequartista con sapienza, raccorda centrocampo e attacco ed ispira costantemente le infilate verticali delle punte e, a turno, le frequenti discese dei due terzini. Poco possesso palla quindi o gioco in orizzontale e molto gioco invece in verticale con sovrapposizioni. Così che ancora in questo modo Vuthaj sfiora il gol con un diagonale che fa la barba al palo stavolta a Brustolin battuto (40’). L’Asti ha però anche la sua occasione : Rosset (43’) arma un sinistro insidioso con Desjardins che si deve superare ma sulla ribattuta, a colpo sicuro, Virdis è però in fuorigioco. Prima del riposo, ci prova ancora Vuthaj ma Brustolin non ci sente (45’).

Nella ripresa, a scanso di equivoci, il Novara ricomincia da dove aveva finito il primo tempo. L’opera di demolizione del fortino astigiano riparte con un colpo di testa di Bonaccorsi (48’) alto, una conclusione di Alfiero dopo un break palla al piede di Amoabeng respinta ancora dall’ottimo Brustolin (50’) e un gol annullato allo stesso Amoabeng (52’) per fallo di mano ravvisato dal guardalinee ma non dall’arbitro. Nemmeno il tempo di finire le vibranti proteste di rito da parte del Novara ed è Vuthaj a mettere d’accordo i suoi con la picconata giusta. Il bomber azzurro riceve palla in area, la protegge e la gira fulmineo in rete affumicando Brustolin (55’). Timbro numero ventuno in diciannove partite per lui, niente male. Il gol, di fatto, taglia le gambe ai galletti che sono costretti ad abbassare la cresta. Paglino per Alfiero contrato in extremis (60’) e un bolide da distanza siderale di Gonzalez (63’) alto di poco, spaventano ancora i biancorossi. Il raddoppio è nell’aria, prima però di una pausa quasi fisiologica del Novara dove l’Asti ha modo di recriminare per un paio di situazioni dubbie in area ospite : una spallata vigorosa di Amoabeng sul lanciato Picone (troppo poco per fischiare un rigore) e una caduta di Diagne che l’arbitro sanziona con un giallo per simulazione. Poi ci prova Virdis, gioco di sponda che manda Picone al tiro, ribattuto (73’). Ma a poco meno di dieci minuti dal termine è l’altro attaccante azzurro Alfiero (82’) che decide di dare scacco matto alla contesa : si guadagna e realizza il rigore del raddoppio spiazzando nettamente Brustolin. Nell’ occasione, l’autore del fallo Ottone deve anche uscire in barella per infortunio. Nella speranza non sia nulla di grave, in bocca al lupo per lui. Prima del corposo recupero di sei minuti dove non succederà più nulla con un Novara in assoluto controllo, ancora Vuthaj fila via in contropiede sfiorando la doppietta personale (88’) ma Brustolin, capitano indomabile, gliela nega e Ndiaye (90’) in versione “6 nazioni” che calcia forte ma altissimo una bella “touche” il canto del cigno, per non dire del galletto, di questa contesa.

ASTI-NOVARA 0-2 (0-0)

ASTI: 1 Brustolin (C), 2 Pezziardi, 3 Rosset (74′ 20 Ottone, 82′ 15 Vespa), 4 Taddei (77′ 14 Lanfranco), 5 Legal, 6 Venneri, 7 Diagne, 8 Toma, 9 Virdis, 10 Plado (56′ 18 Picone), 11 Piana (76′ 19 Ndiaye). A disposizione:12 Zeggio, 13 Pinto, 16 Trevisiol, 17 Giani. Allenatore: Davide Montanarelli.

NOVARA: 36 Desjardins, 4 Di Munno (69′ 7 Tentoni), 5 Bonaccorsi, 6 Di Masi, 9 Vuthaj, 13 Agostinone (VC) (69′ 20 Benassi), 18 Alfiero (84′ 23 Pereira), 19 Gonzalez (C) (77′ 24 Laaribi), 28 Vaccari, 32 Paglino (90’+1′ 27 Gyimah), 35 Amoabeng. A disposizione:38 Taliento, 2 Pagliai, 10 Capano, 11 Spina. Allenatore: Marco Marchionni.

Reti : 55′ Vuthaj (N), 82′ Alfiero rig. (N)

Arbitro: Marco Peletti di Crema. Assistenti: Michele Fracchiolla di Bari e Daniele De Chirico di Molfetta

NOTE : Gara di 48’ + 51’ . Ammoniti: Taddei (A), Toma (A), Amoabeng (N), Diagne (A). Calci d’angolo: 1 –7 . Al 17’ Gonzalez del Novara sbaglia un calcio di rigore. Spettatori 600 circa con folta rappresentanza ospite.

 

Galleria fotografica a cura di Angelo Tosco. 

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Armando Masciari il 30/01/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D: Bra e Asti si annullano, al "Bravi" è pari a reti bianche

  BRA – “Una partita un po’ così, due formazioni un po’ così …”. Tra Bra ed Asti finisce 0-0, risultato di per sé perfetto ma non sempre gradito. Figuriamoci poi se non è gradevole. Serve infatti solo per muovere le rispettive classifiche, in attesa di tempi migliori. Confronto intenzionale e tanto ne...leggi
29/09/2022


Eccellenza: la Pro Villafranca vince in casa dell'AS Torino Calcio

L'esordio casalingo in Eccellenza non è fortunato per l'AS Torino Calcio. A spuntarla è la cinica Pro Villafranca che punisce i granata oltre i propri demeriti capitalizzando al meglio tre situazioni scaturite da palla inattiva. Nella squadra allenata da mister Stefano Guidoni, schiera...leggi
18/09/2022

Eccellenza: AS Torino Calcio debutta in casa contro la Pro Villafranca

Prima assoluta in campionato di fronte al proprio pubblico per l'AS Torino Calcio. Domenica i granata allenati da mister Stefano Guidoni ospiteranno la Pro Villafranca nella partita valida per la seconda giornata del girone B di Eccellenza. L'appuntamento per tutti i sostenitori granata è fissato a...leggi
17/09/2022

Serie D: Asti e Ligorna si annullano, è 0-0 al "Censin Bosia"

  ASTI – “A qualcuno piace caldo”: sarà pur vero che qualche raffinato cinefilo ricorda questa pellicola con profonda nostalgia, ma è altrettanto vero che al “Censin Bosia” i 30-gradi-30 propinati dal meteo non sono proprio piaciuti, né ai sassofonisti dell’Asti, né ai contrabbassisti del Ligorna. In p...leggi
12/09/2022



Serie D: l'Asti riconferma cinque pezzi pregiati

L'Asti annuncia 5 conferme importanti in vista del campionato di serie D 2022-2023. Il confermato mister Riccardo Boschetto avrà ancora a disposizione il portiere classe 1995 Silvio Brustolin, il centrocampista del 1991 Tommaso Plado, il centrocampista del 1992 Andrea Toma, il difensore del 1991 Andrea Venneri e l'attaccante del 1985 Francesco Virdis (nella foto). Il bo...leggi
19/06/2022

Under 19: alla SCA Asti la Moncalvo Summer Cup

Moncalvo Calcio non ha vinto sul campo ma è stato un successo la prima edizione della “Moncalvo Summer Cup” che sabato alla “Valletta” ha chiuso la stagione a tinte biancorosse. La prima completa per la rinata società al secondo anno in corsa nei campionati Figc. E sotto il comitato Lnd si è disputato il triangolare con squadre Under 19 di M...leggi
06/06/2022


Terza Categoria: il Moncalvo supera il Futsal Monferrato

Moncalvo Calcio fa suo lo scontro diretto e chiude al secondo posto il girone d’andata in Terza Categoria. Un gol per tempo per superare il Futsal Monferrato (2-0) e rendere festosa la domenica alla “Valletta”. L’undici di mister Cristian Rossi infila la terza vittoria consecutiva e il nono risul...leggi
14/02/2022


Anticipi serie D: al Fossano il derby della Granda con il Bra

Questo pomeriggio si sono giocati ben sei anticipi della 4ª di ritorno del girone A serie D. Spicca il successo del Fossano che si aggiudica per 2-0 il derby della Granda contro il Bra e conquista tre punti fondamentali nella rincorsa alla salvezza. Sfrutta il fattore campo anche il Chieri che regola di misura, 1-0, l'Asti grazie ad un gol di Conrotto. Le novaresi Gozzano e RG Tic...leggi
12/02/2022

Promozione, Pro Villafranca: due giovani alla corte di mister Bosticco

La Pro Villafranca ufficializza un doppio colpo in entrata. Ivano De Caro, direttore sportivo dei grigiorossoblu, chiude per gli arrivi di David Zire e Matteo Marmo. Il primo, attaccante esterno classe 2004 ex Asti, arriva a titolo definitivo dal Carignano. Marmo, 2003 cresciuto nella Sca, approda invece a Villafranca d'Asti con la formula del prestito. Entrambi i gioc...leggi
09/02/2022

L'Asti ha scelto il nuovo allenatore: è Riccardo Boschetto

ASTI - E' Riccardo Boschetto (nella foto tratta da youtube) il sostituto di Davide Montanarelli sulla panchina dell'Asti. Il neo tecnico dei biancorossi, che nella scorsa stagione ha guidato il Saluzzo alla salvezza, sarà presentato durante la conferenza stampa in programma oggi alle 18,30 nella sala stampa dello stadio “Censin Bo...leggi
08/02/2022


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03655 secondi