Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Tutti gli articoli scritti da: Armando Masciari


<< precedente   successiva >>   

Promozione/D: termina pari il derby tra Pozzomaina e Cit Turin

TORINO – Un gol a testa per un derby combattuto tra Pozzomaina e Cit Turin valido per la quinta giornata di ritorno del girone D di Promozione. Vivace ed alla fine tutto sommato giusto il pareggio per 1 a 1 sul sintetico di Via Monte Ortigara. “Pozzo” che, una volta visto il … “fondo” per lo svantaggio maturato nel primo tempo, risale la china e la riaggiusta nella ripresa. La classifica però per le due compagini torinesi resta piuttosto asfittica e si langue ancora in piena zona play-out. Ma oggi era vietato sbagliare ed il punto ciascuno, che può fare classifica e bicchiere mezzo pieno, può anche far morale e quindi pure mezzo gaudio. Partenza col freno a mano tirato e marcature belle allineate e coperte da parte delle due squad...leggi

16/02/2020, Armando Masciari, ULTIME NEWS
Nome: Armando
Cognome: Masciari
Data di nascita:
Mail:
Telefono:
Residenza:
Professione:
Curriculum:

Serie D: termina pari il derby piemontese tra Casale e Borgosesia

CASALE MONFERRATO (AL) – Pari e patta tra Casale e Borgosesia. L’ uno a uno è maturato nella ripresa a firma in calce dei rispettivi bomber, Di Renzo e Ravasi. Risultato giusto, partita vivace e nel finale pure un po’… annebbiata. Casale che al “Natale Palli” non spicca il volo…dell’aviatore, fallisce l’aggancio in vetta ma resta comunque in alta quota. Borgosesia che si conferma squadra ostica per tutti che continua la sua striscia positiva in campionato. Apre le danze Di Renzo di testa (5’) alto, con Iali che controlla. Il Borgosesia risponde subito presente con una bella azione corale rifinita dal velo di Ravasi che ispira Renolfi murato, la sfera giunge a Matera che mira ma non centra la porta da buona posizione (2...leggi

02/02/2020, Armando Masciari, ULTIME NEWS

Fuori regione: alla Caronnese il big-match con la Sanremese

SANREMO – Sanremese … scornata dalla Caronnese. Nella “Città dei fiori” basta un gol di capitan Federico Corno al minuto 13 del primo tempo a decidere il big match di giornata, la numero diciotto del campionato di serie “D” girone “A”. Caronnese - corsara che sbanca Sanremo, ringrazia “dei fior” ed opera l’aggancio in classifica al terzo posto proprio in coabitazione coi “matuziani” e i nero stellati del Casale, tutti insieme appassionatamente a quota 31 e all’ inseguimento delle toscane Prato e Lucchese, prima e seconda da oggi forse in mini-fuga. Vittoria tutto sommato meritata degli ospiti che giocano meglio nel primo tempo e difendono poi il vantaggio nella ripresa, con grinta, ardore e grande...leggi

06/01/2020, Armando Masciari, ULTIME NEWS

Finisce in parità il derby Primavera tra Juventus e Torino

VINOVO (TO) – Finisce in parità il derby della Mole valido per l’11° giornata del Campionato Primavera 1. Botta e risposta, tutto nel primo tempo e botti rimandati al… motto di “prima non prenderle”. Gara equilibrata e risultato giusto. Un punto ciascuno che non scontenta nessuno, che prolunga la serie positiva di Toro e Juve in campionato ma che raffredda o rimanda “alla prossima” vere o presunte velleità di un campionato da protagonisti piuttosto che da comprimari. Nel Torino la novità è Marcos Lopez al centro della difesa al posto di Buongiorno mentre il solo Moreo supporta Rauti in avanti. Centrocampo più muscolare con la conferma di Adopo. Nella Juventus è Fagioli il trequartista a sostegno di ...leggi

07/12/2019, Armando Masciari, ULTIME NEWS

Primavera: il Torino travolge il Bologna e si rilancia

TORINO – Casa dolce casa e…finalmente a casa! Il ritorno al Filadelfia del Torino Primavera porta bene ed è più dolce che mai. L’aria di casa (o l’erba di casa come cantava Massimo Ranieri) fa bene ai ragazzi di Sesia che calano la cinquina al Bologna. Vittoria meritata e convincente, una boccata d’ossigeno che permette ai granata di abbandonare l’ultimo posto in classifica e di guardare con un po’ più di ottimismo il prosieguo di stagione. Mattatore di giornata il centravanti Nicola Rauti, in grande spolvero, tripletta per lui e il pallone della partita in premio. Lewis per Trombini tra i pali è la novità principale di formazione per il Toro. Moreo è ancora il tre-quartista scelto per ispirare la cop...leggi

03/11/2019, Armando Masciari, ULTIME NEWS

Fuori regione: termina pari il derby toscano tra Ponsacco e Tuttocuoio

PONSACCO (PI) – Mobilieri di Ponsacco contro Conciai (di pelli) di Ponte a Egola. Ponsacco contro Tuttocuoio, campionato di serie “D”, girone “E”, giornata numero otto. Dal Piemonte si scende in Toscana per un’edizione speciale versione trasferta e per vedere uno dei derby più sentiti nella provincia di Pisa. E’ finita 1 a 1, pari e patta, risultato giusto. Un tempo ciascuno non fa male a nessuno. Nel Ponsacco l’allenatore è Luigi Pagliuca, oggi però squalificato ma a bordo campo a ringhiare come un leone in gabbia, lui ex centrocampista “di fatica” di Perugia e Catania tra le altre e nel suo palmares una Coppa Intertoto nel 2003 col Perugia di Gaucci. Nel Tuttocuoio il centravanti è Diego Valenti, ...leggi

20/10/2019, Armando Masciari, ULTIME NEWS

Moriva 52 anni fa Gigi Meroni, la Farfalla Granata

Cinquantadue anni fa moriva Gigi Meroni, la Farfalla Granata. Era il 15 ottobre del 1967, di domenica, dopo un vittorioso Torino–Sampdoria 4-2. Gigi venne travolto da un’auto, mentre attraversava corso Re Umberto a Torino. Era in compagnia dell’amico Fabrizio Poletti stava rientrando a casa ed era quasi sull’uscio. E’ passato più di mezzo secolo, ma l'amore e il ricordo per questo sfortunato campione è sempre vivo nei cuori degli sportivi granata, ma non solo. Meroni è stato forse uno degli ultimi veri artisti del calcio italiano. Se n’è andato troppo presto, a soli 24 anni. Lo piansero proprio tutti, compagni e avversari. Nella sua breve ma fulminante carriera, ha regalato tanto, tantissimo agli amanti del calcio e molto ...leggi

15/10/2019, Armando Masciari, Slider

Primavera: il Torino di Sesia fermato sul pari dalla Fiorentina

  VINOVO (TO) – Il Torino Primavera si ferma…al palo, in campo da e prende “palate” in un secondo tempo più di lotta che di governo e più di calci che di calcio, a dispetto di una prima frazione ben giocata ma chiusa solo in parità. Un punto di ripartenza, con qualche rammarico, ma che fa brodino caldo in tempi di magra in attesa di un cambio di marcia. Mister Sesia con due novità di formazione Siniega per Ghazoini, Greco per Moreo, modulo confermato il 3-5-2. Mister Bigica ha il fuori quota di lusso Eysseric dalla prima squadra e Koffi, Montiel e Duncan a fare i guastafeste nell’ attacco “pesante”. Si gioca ancora a Vinovo sul campo del Chisola, i giardinieri del Torino FC sono ancora all’opera sul campo pr...leggi

05/10/2019, Armando Masciari, ULTIME NEWS

Primavera: il Torino ribalta la Roma nella ripresa

  VINOVO (TO) – Prima gioia in campionato per il Torino Primavera che, con una gara dai due volti, ribalta la Roma nella ripresa. Torelli “vitellini” nella prima frazione, Torelli scatenati e… “vitelloni” nella seconda, dove riacciuffano e sorpassano una Roma avanti di due gol all’intervallo. Si gioca sul campo del Chisola, in quel di Vinovo. Il “Filadelfia” è occupato dal Torino dei grandi, in preparazione alla prossima gara casalinga col Milan di giovedì al comunale “Grande Torino” . Sesia chiama i suoi al riscatto dopo il passo falso di Napoli e sceglie un 3-4-1-2 con Moreo a supporto della coppia Rauti e Lucca (16 centri in 18 gare nell’ultima stagione a Brescia in Primavera 2 e un pre-c...leggi

23/09/2019, Armando Masciari, ULTIME NEWS

Calcio piemontese in lutto: si è spento l'ex Novara Udovicich

  NOVARA - Lutto nel mondo del calcio piemontese. Il Novara ammaina la sua bandiera che più bandiera non si può, quella con le effige di Giovanni Udovicich, lo sguardo da duro e la fiera pelata del combattente vero. La sua immagine sullo sfondo azzurro cielo ora da lassù, non smetterà mai più di sventolare. Se n’è andato oggi all’età di 79 anni il calciatore più fedele, rappresentativo e amato dal popolo novarese. A lungo detenne il primato di presenze in un’unica società, con 517 partite e 10 reti tra serie B e serie C, la serie A solo sfiorata e sognata, una sola maglia, un unico e un solo amore, il suo Novara. Stopper duro ma corretto, dai piedi ruvidi e dal fisico imponente, formava con il compagno ...leggi

05/09/2019, Armando Masciari, Slider

<< precedente   successiva >>