Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Asti


Serie D: Asti e Fossano non si fanno male nella sfida salvezza

Termina a reti bianche il recupero del Censin Bosia

Vai alla galleria

 

ASTI - Asti e Fossano chiudono a reti bianche il recupero della diciannovesima giornata di andata girone A di serie D. “Tutto il resto è noia” e poche emozioni che ti scoppiano dentro, si d’accordo l’incontro che è pur sempre un derby piemontese e pure un delicato mezzo spareggio salvezza, ma oggi ha vinto la paura di perdere contro il coraggio di vincere, “maledetta noia” citando Califano. Emozioni quindi pochine e dosate col contagocce. Un pareggio che alla fine ha accontentato le due compagini, ancora però, conti di classifica alla mano, in piena bagarre nella zona play-out. L’avvio è di studio, freno a mano tirato, controllo e prudenza massima da ambo le parti.

Sarà il copione trito e ritrito della contesa. L’Asti parte in modalità “lenta carburazione”, Fossano che sembrerebbe più sul pezzo almeno nelle intenzioni : tenere il pallino del gioco e tenersi lontano dai guai tenendo lontano l’Asti dalla propria area. Gli ospiti, soprattutto nel primo tempo, danno l’idea di essere più propositivi nella manovra perdendosi però poi al momento della rifinitura giusta per la stoccata decisiva. L’Asti più di ripartenza che di partenza. Attacchi spuntati, difese e fasi difensive studiate invece a memoria e molto bene. Poche le note di cronaca : è il Fossano che si affaccia per primo dalle parti di Brustolin con Scarafia, girata debole e centrale (10’) e a seguire con Menabò che non coglie l’attimo fuggente dopo un rimpallo in area per ribadire in rete un pallone sporco transitato dalle sue parti (15’). Ma la gara non decolla anzi, si naviga a velocità da crociera. Per l’ Asti è l’elettrico Diagne l’unico che prova a dare una scossa ai suoi ed all’incontro. Si mette in proprio con un’iniziativa personale va al tiro sporcando i guantoni a Merlano (40’). A seguire una percussione di Plado non da frutti (41’). E’ pero Brustolin, prima del riposo, a rispondere d’istinto su Fogliarino pericoloso (44’).

Nella ripresa le intenzioni restano quelle del primo tempo : primo non prenderle. Il Fossano ci prova estemporaneo con Di Salvatore Leonardo due volte, nella prima Brustolin si distende per deviare in corner (49’) e nella seconda prende l’esterno della rete su punizione mancina. Boschetto si gioca la carta Virdis, l’esperto bomber per risolvere il rebus di questo match. A dire il vero breve apparizione la sua, poco più di un quarto d’ora in campo per poi uscire di nuovo causa problema muscolare. Sfortunato. Una conclusione centrale per Merlano dopo un bel movimento a smarcarsi in area (71’) ed una punizione dai 25 metri battuta maluccio. E’ poi Plado che non approfitta dell’unica sbavatura della difesa fossanese. Il suo colpo di testa da posizione favorevole è a lato (75’). L’unico tiro in porta dell’ Asti però è di Rosset su punizione, Merlano sveglio e attentissimo la ricaccia fuori in tempo (82’).

Se il Fossano cala un po’ nel finale e prova a dare una mano, l’Asti non si prende il braccio e quindi non ne approfitta. Girandola di cambi che modifica gli addendi ma che non cambia il risultato. Chi non risica, non rosica allora. Un punto a testa, felici e contenti al grido di “volemose bene” e chi vivrà vedrà . Il pallone invece, almeno per oggi resta col broncio ed annuncia il silenzio stampa.

ASTI-FOSSANO 0-0

ASTI (4-3-2-1) : Brustolin (c) ; Vergnano, Ciletta ; Legal, Venneri, Taddei ; Toma (85’ Brollo), Plado, Piana (65’ Virdis poi 80’Lanfranco), Diagne, Trevisiol (50’ Rosset). A disposizione : Zeggio, Binello, Pezziardi, Picone. Allenatore : Riccardo Boschetto.

FOSSANO (4-2-3-1) : 1.Merlano; 30.Adorni, 5.Scotto, 17.Giraudo, 24.Specchia; 20. Della Valle (82’ 11.Matera), 33.Galvagno; 28. Di Salvatore L., 8.Fogliarino, 18.Scarafia (80’ 23. Di Salvatore G.) ; 9.Menabò (85’ 16.Quaranta). A disposizione : 12. Chavassa, 2.Lima Barbosa, 4.Bellocchio, 6.Marin, 15.Cossu, 26.Coulibaly. Allenatore: Fabrizio Viassi.

TERNA ARBITRALE : Fabio Cevenini di Siena (Andrea Raimo di Empoli e Thomas Jordan gli assistenti)

NOTE : Partita di 46’ + 49’. Spettatori 350 circa. Angoli : 5-2. Ammoniti : Venneri e Galvano.

 

Galleria fotografica a cura di Angelo Tosco

 

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Armando Masciari il 19/03/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



Terza Categoria: il Moncalvo supera il Futsal Monferrato

Moncalvo Calcio fa suo lo scontro diretto e chiude al secondo posto il girone d’andata in Terza Categoria. Un gol per tempo per superare il Futsal Monferrato (2-0) e rendere festosa la domenica alla “Valletta”. L’undici di mister Cristian Rossi infila la terza vittoria consecutiva e il nono risul...leggi
14/02/2022


Anticipi serie D: al Fossano il derby della Granda con il Bra

Questo pomeriggio si sono giocati ben sei anticipi della 4ª di ritorno del girone A serie D. Spicca il successo del Fossano che si aggiudica per 2-0 il derby della Granda contro il Bra e conquista tre punti fondamentali nella rincorsa alla salvezza. Sfrutta il fattore campo anche il Chieri che regola di misura, 1-0, l'Asti grazie ad un gol di Conrotto. Le novaresi Gozzano e RG Tic...leggi
12/02/2022

Promozione, Pro Villafranca: due giovani alla corte di mister Bosticco

La Pro Villafranca ufficializza un doppio colpo in entrata. Ivano De Caro, direttore sportivo dei grigiorossoblu, chiude per gli arrivi di David Zire e Matteo Marmo. Il primo, attaccante esterno classe 2004 ex Asti, arriva a titolo definitivo dal Carignano. Marmo, 2003 cresciuto nella Sca, approda invece a Villafranca d'Asti con la formula del prestito. Entrambi i gioc...leggi
09/02/2022

L'Asti ha scelto il nuovo allenatore: è Riccardo Boschetto

ASTI - E' Riccardo Boschetto (nella foto tratta da youtube) il sostituto di Davide Montanarelli sulla panchina dell'Asti. Il neo tecnico dei biancorossi, che nella scorsa stagione ha guidato il Saluzzo alla salvezza, sarà presentato durante la conferenza stampa in programma oggi alle 18,30 nella sala stampa dello stadio “Censin Bo...leggi
08/02/2022


Terza Categoria Asti: il Moncalvo espugna Mirabello

  Punteggio minimo, massimo bottino e virtuale podio conquistato segnano il ritorno in campo del Moncalvo Calcio. Oltre due mesi dopo l’ultima gara giocata il campionato di Terza categoria è ricominciato dalla dodicesima e penultima d’andata nello stesso modo con cui i biancorossi l’avevano interrotto: vincendo . L’undici di m...leggi
06/02/2022

Serie D: la capolista Novara supera anche l'ostacolo Asti

  ASTI - Pista! Pista! Passa la capolista! Il Novara regola l’Asti al “Censin Bosia” con due reti nella ripresa a firma dei suoi attaccanti Vuthaj e Alfiero. Vittoria e primato puntellato con due belle staffe. Ma ad Asti però sono tipi tosti perché ...leggi
30/01/2022

Serie D: l'Asti libera tre giocatori

L'Asti annuncia che tre giocatori non fanno più parte della rosa a disposizione di mister Davide Montanarelli. Si tratta di Gioele Deiana Testoni, centrocampista classe 2003, di Cristian Acosta, trequartista argentino di 29 anni, e di Remo Masoello Perlino, attaccante del 2001. Nella fotografia: Acos...leggi
06/12/2021


Serie D: l'Asti sbanca il campo del Bra

  BRA – Torna un derby piemontese di altri tempi, la sfida è più che mai quella dei campanili, peccato però che manchino… i battacchi. Niente din-don-dan, quindi, con tanto di campane suonate a distesa, almeno per quel che riguarda lo spettacolo. L’Asti vince di misura (0-1) grazie ad un rigore nel finale, una partita molto c...leggi
07/11/2021

Moncalvo, doppia vittoria con Terza Categoria e Under 19

  Moncalvo Calcio mette a segno un fine settimana perfetto fatto di sole vittorie. Il primo della stagione alla quinta giornata per entrambe le due formazioni. La prima squadra in corsa nella Terza Categoria ritrova il sorriso ad Isola imponendosi sull’Avis...leggi
26/10/2021

Serie D: l'Asti ribalta il Chieri in zona Cesarini

  ASTI – Torna uno dei più affascinanti e sentiti incontri di campanile della nostra serie D. L’Asti matricola di blasone recuperata agli onori e agli oneri del massimo campionato dilettantistico nazionale riceve il Chieri duce a punteggio pieno dopo tre turni di campionato. E lo batte a sorpresa per 3-2. Galletti ruspanti ed umili, azzurri di al...leggi
07/10/2021

Terza Categoria: Moncalvo pronto al debutto in Coppa Piemonte

E’ la Coppa Piemonte a tenere a battesimo la nuova stagione del Moncalvo Calcio, la seconda nell’ambito della Federcalcio. Un fischio d’inizio che vedrà in campo la prima squadra iscritta al torneo di Terza categoria attesa domenica (alle 15) nel capoluogo ospite dell’Athletic Asti, altra formazione di Terza. Primo dei due impegni nel triangolare della pr...leggi
15/09/2021

Serie D: l'Asti rinforza la rosa col giovane Deiana Testoni

L'Asti, neopromosso in serie D, ufficializza l'arrivo del giovane centrocampista classe 2003 Gioele Deiana Testoni (nella foto col direttore sportivo biancorosso Antonio Ballario). Cresciuto nel Cagliari, approda poi all’Olbia, in Lega Pro. Viene poi trasferito nel Muravera in serie D, dove disputa il campionato scorso. Quest’anno passa all’Arzachena ma il gi...leggi
15/09/2021


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03171 secondi