Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Asti


Serie D: Bra e Asti si annullano, al "Bravi" è pari a reti bianche

Le due compagini pareggiano nella sfida piemontese del turno infrasettimanale

Vai alla galleria

 

BRA – “Una partita un po’ così, due formazioni un po’ così …”. Tra Bra ed Asti finisce 0-0, risultato di per sé perfetto ma non sempre gradito. Figuriamoci poi se non è gradevole. Serve infatti solo per muovere le rispettive classifiche, in attesa di tempi migliori. Confronto intenzionale e tanto nervoso, della serie “vorrei ma non posso”, la buona volontà non manca ma mancano la lucidità e l’ispirazione; diversi quelli che non sono in vena, parecchio è il palleggio infarcito di errori. I “galletti” ci provano con ostinazione per tutto il primo tempo, ma all’attacco si perdono e non chicchiricchiano.

Il Bra pare indispettito e tuttavia sta con la testa in processione, fa leva sui suoi veterani mestieranti a cominciare dall’eterno Capellupo e non azzarda più di tanto. Sarà più sfacciato nella ripresa e tuttavia rimarrà a sua volta preda di una sterilità persistente, vedi il povero Menabò destinato a ricevere rarissimi palloni utili per uno come lui che è un centravanti di ruolo: “Cari ragazzi, oggi non si impagina!...”.

Dall’altra Picone li manda ma loro non vanno… Aree ben presidiate, le difese giganteggiano, i numeri 1 ringraziano e prima di annotare qualcosa di importante occorre attendere ben 25 minuti: La Marca prova da buona posizione una conclusione di destro, infelice e destinata agli alberi. Alla mezz’ora altro missile fuori bersaglio, di Cannas. Al 40’ l’uscita obbligata di Quitadamo malconcio induce mister Floris a ridisegnare la squadra, sperando di renderla più riflessiva e disinvolta: illusione, la coesione non c’è. Di nuovo Cannas al 45’ spedisce fuori in diagonale dalla lunga distanza.

Bra più temerario dopo il riposo ma al 22’ è Plado che con un colpo di testa a seguire sfiora il colpaccio: Capellupo ben piazzato ribatte col portiere spacciato. Tuzza (26’) e Tos (poco dopo) abbozzano concitati e senza la dovuta precisione nei pressi di Brustolin. Girandola di sostituzioni che aumenta un caos per nulla calmo, squadre lunghe, si salvi chi può. Allo scadere Manfrè in contropiede molto propizio spedisce alle ortiche e nel lungo recupero Kerroumi straparlante lascia i suoi in dieci: uscita ininfluente. Saluti e baci. Al Santuario lì nei pressi, dopo un duello a salve (regina) che sembra non avere mai fine, non Fiori (Madonna dei) ma opere di bene: candele tutte accese per grazia ricevuta…

BRA-ASTI 0-0.

BRA: 1 Ujkaj, 4 Quitadamo (40’ pt Pavesi 10), 5 Tos, 6 Dall’Olio, 8 Tuzza, 9 Menabò, 11 Bongiovanni, 13 Marchetti, 17 Capellupo, 21 Cassata (15’ st Gerbino 24; 50’ st Mawete 25), 23 Daqoune. 22 Favaro, 7 Derrick, 16 Di Benedetto, 18 Job, 20 Olivero. All. Roberto Floris.

ASTI: 1 Brustolin, 5 Legal (37’ st Sow 14), 7 Picone, 8 Toma (19’ st Kerroumi 10), 17 Cannas, 23 Vennari, 26 Vergnano, 19 Tomella, 47 La Marca (37’ st Manfrè 11), 77 Plado (45’ st Ottone 3), 88 Azizi. 12 Cabella, 19 Virelli, 42 Insolito, 66 Fioccardi, 67 Pinto. All. Riccardo Boschetto.

TERNA ARBITRALE: Mirri di Savona (Pasquini di Genova e Manni di Savona).

NOTE: 48’+52’. Sole tiepido, 250 spettatori con una buona rappresentanza ospite, in parte composta dalla tifoseria organizzata. Al 50’ st giallo per proteste e rosso diretto a seguire, per ulteriori “contestazioni” verbali verso l’arbitro, da parte di Kerroumi. Bra senza lo squalificato Pautassi.

 

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Angelo Tosco il 29/09/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D: arriva Giovanni Kean a rinforzare l'attacco dell'Asti

L'Asti annuncia di essersi assicurato le prestazioni sportive per la stagione 2024-2025 di Giovanni Kean: attaccante, classe 1993, milita in Pro Vercelli, Vado, Acqui, Giulianova, Finale, PDHAE, Roccella e Sancataldese, per poi diventare professionista con il club di Serie C Rieti nel luglio 2018. Dopo aver trascorso le ultime stagioni in Castrovillari, Termoli, Albese...leggi
23/07/2024

L'Asti sgancia la bomba di mercato: preso Tato Zdravko Manasiev

Colpo di mercato dell'Asti: Tato Zdravko Manasiev è il nuovo acquisto messo a punto dalla società. Centrocampista, classe 1984, esperto assoluto della categoria, arriva a disposizione di mister Sesia, dopo una quinquennale esperienza al Derthona, preceduta da Alba, Albese, Bellinzago, Alzano Cene, Chieri e Acqui.  ...leggi
22/07/2024

Serie D: l'Asti si assicura dal Derthona il centrocampista Toniato

Nuovo colpo di mercato dell'Asti. Il club biancorosso comunica di essersi assicurata le prestazioni sportive per la stagione 2024-2025 di Matteo Toniato. Il centrocampista classe 2004 di piede sinistro è cresciuto nelle giovanili del Genoa con cui ha giocato fino all'Under 19. Tomiato nella scorsa stagione ha giocato in serie D vestendo la maglia del Derthona.  ...leggi
19/07/2024

Asti, sette le conferme tra cui Brustolin, Toma e Valenti

  L’A.S.D. Asti annuncia sette conferme importanti. Continueranno a vestire la maglia biancorossa Silvio Brustolin, portiere, classe 1995, Flavio Chianese, centrocampista, classe 2005, Giacomo Ghiardelli, centrocampista, classe 2004, Kleto Gjura, difensore, classe 1999, Giuseppe Picone, esterno, classe 1995, Andrea Toma, centrocampista, classe 2002 e Diego Valenti (nella ...leggi
12/07/2024

Serie D: Roberto Canepa nuovo direttore sportivo dell'Asti

L'Asti annuncia che Roberto Canepa sarà il nuovo direttore sportivo per la stagione 2024-2025. Nato a Genova nel 1968, il neo diesse dei “galletti” è entrato nel mondo del calcio prima come giocatore e poi allenatore. Ex dirigente di Carpi e Savona, fino alla scorsa stagione ha ricoperto il ruolo di direttore generale al Derthona.   ...leggi
04/07/2024

La Pro Villafranca conferma mister Bosticco. Opsi sarà il nuovo diesse

La Pro Villafranca ufficializza la conferma sulla panchina di mister Beppe Bosticco. Il mister campione d’Italia con la Juniores del Chieri e regista della promozione dei grigiorossoblu due stagioni or sono, con playoff disputati al primo anno e salvezzza diretta conquistata con due giornate d’anticipo nell’annata da poco conclusa, continuerà a...leggi
04/06/2024

Coppa Piemonte Prima Cat.: poker della Frugarolese alla Buttiglierese

  ASTI – Prosegue il cammino in Coppa Piemonte della Frugarolese che sconfigge con un netto 0-4 la Buttiglierese nella gara giocata lo scorso giovedì sera sul campo in sintetico 2 all'interno dell'impianto dello stadio “Censin Bosia”. Dopo aver conquistato 4 punti nelle prime due gare del quadrangolare dell...leggi
01/03/2024

Prima Categoria: al Don Bosco il derby astigiano con il Moncalvo

Va al Don Bosco Asti il derby astigiano di Prima Categoria. Il Moncalvo Calcio va sotto, ribalta la partita e poi subisce il controsorpasso con la beffa della sconfitta nell’extra time. Derby amaro ad Asti contro il Don Bosco (3-2) che spinge i biancorossi al fondo della classifica di Prima categoria (girone G). Rimandato nuovamente il primo punto del 2024 per la squadra ...leggi
22/01/2024

Serie D: rinforzo in difesa per l'Asti

L’A.S.D. Asti annuncia l'arrivo di Matteo Darini. Difensore, classe 2002, cresce nelle giovanili di Lazio e Salernitana. Milita tra Lega Pro e Serie D, vestendo le maglie di Siena, Casale, Casertana, Lavello e, nella prima parte del campionato, Messina.    ...leggi
12/01/2024

Serie D: Asti sorpreso in casa dalla Vogherese

  ASTI – Lascia o raddoppia? Presentato il conto arancio all’Alcione capolista la Vogherese raddoppia e dà un grosso dispiacere ad un’altra “grande” del girone con il nome che incomincia con la prima lettera dell’alfabeto: la A. Sbancato in rimonta (1-2) il fortino dell’Asti, quel “Censin Bosia” che vede ...leggi
27/11/2023


Serie D: Asti bloccato sul pari casalingo dal Città di Varese

ASTI – “Quanta fretta ma dove corri, dove vai?”… tra Asti e Varese al “Censin Bosia” finisce 0-0, pari noioso ma giusto, primo non farsi male, risultato allora anche gradito alle due compagini e soprattutto gradevole per quelli di bocca buona. Tu c...leggi
02/10/2023

Coppa Italia serie D: l'Asti festeggia ai rigori contro il Chieri

CHIERI – Il Chieri in versione Valentino vestito di nuovo parte male ma finisce in crescendo: così va senza fortuna alla lotteria dei rigori (dal 2-2 al 5-6) ed esce seduta stante dalla Coppa (Italia) senza fare tuttavia la figura del salame. Eppure, nei primi 45 minuti, pareva di essere alla Sagra dell’Affettato, visto che stava disputando un tempo da insacc...leggi
04/09/2023


Asti, dal Borgosesia arriva il difensore Filippo Gilli

L'Asti annuncia l'arrivo in biancorosso di Filippo Gilli. Difensore classe 2000, è cresciuto nel settore giovanile del Torino in cui ha giocato fino all'Under 19. Gilli è poi approdato in serie C all'Alessandria, totalizzando 10 presenze nel campionato 2019-2020, mentre nella stagione successiva è rimasto nella terza categoria nazionale trasferendosi al Bisceglie (...leggi
10/07/2023


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04859 secondi