Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Torino


Come sarà la nuova Juve di Pirlo?

Il campionato 2020/2021 è ormai alle porte. L’attesa estiva dei tifosi è stata più breve del previsto, dato il prolungarsi delle coppe europee fino a fine agosto. Tutte le big della massima serie italiana si stanno preparando per la prima giornata, che avrà luogo nel weekend del 19 settembre. L’obiettivo, del resto, rimane sempre lo stesso degli ultimi 9 anni: dare la caccia alla Juventus. La panoramica sulle quote della Serie A, infatti, da per favoriti i bianconeri, nonostante il cambio a sorpresa alla guida tecnica. Maurizio Sarri è stato esonerato e al suo posto è subentrato un grande ex giocatore della Vecchia Signora: Andrea Pirlo (foto).

Alla notizia, non tutti i tifosi hanno avuto la medesima reazione. Ci sono, ovviamente, gli scettici, che non vedono nel campione del mondo 2006 un tecnico subito all’altezza delle aspettative. Altri, invece, sono fiduciosi, convinti che l’esperienza maturata in tanti anni di campo, possa essere messa anche in panchina con effetto immediato. La domanda che accomuna tutti, però, è: come sarà la nuova Juventus di Pirlo? L’ex fantasista ritroverà nello spogliatoio molti calciatori che sono stati suoi compagni proprio a Torino: da Chiellini a Buffon. Con loro sarà più facile per il neo allenatore poter fondare le basi di un progetto vincente.

Accanto ai veterani, Pirlo avrà a disposizione diverse pedine di livello. Su tutte, Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala. CR7 vorrà sicuramente dare il suo contributo per mettersi alle spalle una stagione piuttosto complicata, nella quale è riuscito “solo” a portare a casa uno scudetto, perdendo la finale di Coppa Italia e uscendo prematuramente in Champions League, vero obiettivo stagionale dei bianconeri. Stesso discorso per il fantasista argentino, fresco di rinnovo fino al 2024.

Sono molti, poi, i giocatori affidabili su cui Pirlo potrà contare sin da subito: De Ligt, Szczesny e i nuovi arrivati Kulusevski e Arthur sono solo alcuni di questi. Il nuovo tecnico bianconero, poi, vuole puntellare la rosa attraverso alcuni acquisti mirati sul mercato, a partire dal sostituto di Higuain, che è pronto a lasciare la squadra torinese. Al suo posto è corsa a due tra Dzeko e Luis Suarez. Il primo conosce bene il campionato italiano, il secondo è un giocatore di livello assoluto. Sempre sul calciomercato è probabile che Pirlo possa chiedere alla società un playmaker basso, nonostante Sandro Tonali sia ormai un obiettivo definitivamente sfumato.

Dopo gli acquisti si penserà alle cessioni. Oltre a Higuain, sembrano ormai con un piede lontano dal capoluogo piemontese i vari Khedira, Douglas Costa, Ramsey, Matuidi, Bernardeschi, Rugani e De Sciglio. Il problema è che molti di questi calciatori non saranno facilmente piazzabili sul mercato a causa dell’ingaggio percepito, piuttosto alto. Una volta completate le compravendite, Pirlo potrà mettersi a tavolino a studiare il modulo da adottare in campo.

Qualcuno ha provato ad immaginare il ritorno ad una difesa a tre, con Bonucci, Chiellini e De Ligt davanti a Szczesny. In passato, però, Pirlo, nonostante ancora parlasse nelle vesti da calciatore, aveva spesso messo a nudo la sua preferenza per un modulo a 4 dietro, che possa modificarsi, a seconda dell’avversario o della rosa, in un 4-3-3 o in un 4-2-3-1. In quel caso ci si potrebbe chiedere cosa cambi rispetto al recente passato con Sarri in panchina. La risposta è: il gruppo. Pirlo, infatti, dovrà ricompattare lo spogliatoio e far ritrovare serenità ad un ambiente che ha terminato la stagione scorsa con un filo di nervosismo di troppo. La compattezza della squadra potrebbe fare la differenza.

Print Friendly and PDF
  Scritto da redazione_piemonte il 11/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...





Diramati i gironi e i calendari della Seconda Categoria 2020-2021

  Il comitato Piemonte Valle d'Aosta della Lega Nazionale Dilettanti ha ufficializzato i gironi e i calendari del campionato di Seconda Categoria 2020-2021.   Di seguito i 9 gironi piemontesi del campionato che prenderà il via con la prima giornata il prossimo 4 ottobre:...leggi
03/09/2020

Torino si candida per ospitare le finali della UEFA Nations League

TORINO – E' stata approvata in Comune la delibera inerente la  proposta  di candidatura della Città di Torino per ospitare le fasi finali della UEFA Nations League di calcio. La manifestazione si terrà tra settembre e ottobre del 2021, qualora la Nazionale Itali...leggi
02/09/2020

Ufficializzati i gironi di Eccellenza e Promozione 2020-2021

  Il comitato regionale della Lega Nazionale Dilettanti ha ufficializzato la composizione dei gironi dei campionati di Eccellenza e Promozione 2020-2021 che prenderanno il via il prossimo 27 settembre.   Di seguito i gironi dei due principali campionati regionali: ...leggi
05/08/2020

Torino F.C., in cantiere anche una prima squadra femminile?

Anche il Torino F.C. di Urbano Cairo potrebbe avere nella prossima stagione una prima squadra femminile seguendo la strada già intrapresa da Juventus, Inter, Milan, Fiorentina e Sassuolo. L’Under 19 granata è reduce da ottime prestazioni sportive nella stagione 2019-2020 in cui ha disputato un ottimo campionato centrando anche l'approdo ad una finale nazionale. Sulla...leggi
09/04/2020

Coronavirus, a rischio per Zichella un'opportunità dal Giappone

Per mister Giovanni Zichella una chiamata dal Giappone potrebbe saltare a causa dell'emergenza Coronavirus. Un'opportunità che avrebbe potuto far svoltare la carriera del tecnico. Alla guida del Chieri nelle stagioni 2013-2014 e 2014-2015, l'allenatore nativo di Cerignola è stato il prescelto per allenatore il Kyoto S...leggi
22/03/2020


Focus sull'avversaria della Juve in Champions: scopriamo il Lione

La Champions League è il sogno ricorrente di qualsiasi tifoso bianconero e ormai, con il passare degli anni, è diventata una vera e propria ossessione. Con lo sbarco del fenomeno portoghese Cristiano Ronaldo a Torino, poi, l’asticella delle aspettative non ha fatto altro che continuare a salire e il fatto di non aver riportato ancora la Coppa a Torino certam...leggi
14/02/2020

Quali saranno le novità del Torino di Longo

In questo momento il periodo che sta vivendo il Torino non è certamente positive. Le sconfitte si sono fatte una più pesante dell’altra e anche il ko subito in casa contro la Sampdoria non sta certamente lasciando dormire sonni tranquilli ai tifosi granata. La società, però, e in particolar modo il suo presidente Cairo, ha scelto di ripartire d...leggi
14/02/2020

Moreno Longo è il nuovo allenatore del Torino

Il Torino riparte dal senso di appartenenza. Moreno Longo, “figlio del Filadelfia”, è il nuovo allenatore della prima squadra granata dopo l'esonero di Walter Mazzarri. Un cambio di guida tecnica dovuto ai tre pesanti rovesci in campionato ed alla beffarda eliminazione ai supplementari contro il Milan in Coppa Italia. L'...leggi
04/02/2020

Campionato Primavera: la gara Torino-Napoli si giocherà a Chieri

La gara del campionato Primavera Torino-Napoli si giocherà domenica alle 12 allo stadio “Piero De Paoli” di Chieri. Il Filadelfia è infatti occupato dalla prima squadra di Mazzarri che svolgerà la seduta di scarico dopo la gara di sabato sera contro l'Atalanta. Il tecnico granata Marco Sesia tornerà così a Chieri, dove ha allenato ...leggi
22/01/2020

Alla Marentinese la fase provinciale della Coppa Piemonte

FRAZIONE GARINO DI VINOVO – La Marentinese pareggia per 2-2 dopo i tempi supplementari in casa del Moncalieri e si aggiudica la fase provinciale di Torino della Coppa Piemonte di Seconda e Terza Categoria. I collinari, che all'andata si erano imposti per 2-1, staccano così il biglietto per la fase regionale della competizione. Sul sintetico di...leggi
23/11/2019

Moriva 52 anni fa Gigi Meroni, la Farfalla Granata

Cinquantadue anni fa moriva Gigi Meroni, la Farfalla Granata. Era il 15 ottobre del 1967, di domenica, dopo un vittorioso Torino–Sampdoria 4-2. Gigi venne travolto da un’auto, mentre attraversava corso Re Umberto a Torino. Era in compagnia dell’amico Fabrizio Poletti stava rientrando...leggi
15/10/2019

Claudio Marchisio annuncia l'addio al calcio giocato

  TORINO - Claudio Marchisio ha detto addio al calcio giocato. Questo pomeriggio nella pancia dell'Allianz Stadium, il calciatore ha annunciato il suo ritiro. Il centrocampista classe 1986 nativo di Torino ma di residenza ad Andezeno, ha svolto un'intera carriera alla Juventus con un'unica parentesi in prestito a...leggi
03/10/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09112 secondi