Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Il nuovo format della Coppa Italia, novità e polemiche

Decisamente la stagione calcistica 2021-22 sarà all’insegna delle novità. La prima di queste ha riguardato la massima serie italiana e si è concretizzata diversificando il girone di andata da quello di ritorno. La motivazione addottata ha fatto riferimento a un'eccessiva rigidezza degli accoppiamenti, gravati, da un lato, dalle coppe europee, dalle esigenze della Nazionale e da regole bizantine, dall’altro. Difficile dire se la soluzione adottata risolverà il problema. Lo scopriremo strada facendo.

Relativamente alla Coppa Italia la riforma sta creando non poche polemiche, primariamente per la riduzione della presenza delle squadre di serie C, ne verranno selezionate solamente quattro, secondariamente per un format che ricorda un tabellone tennistico, dove, delle 44 partecipanti, le 8 teste di serie cominceranno a giocare solo dagli ottavi incontrando le 8 superstiti di una sorta di percorso preliminare.

Si parte domenica 8 agosto 2021. In quell’occasione si scontreranno tra loro, a eliminazione diretta, le teste di serie dal 37° al 44° posto. Successivamente sarà la volta del gruppo che va dal 9° al 36° posto. Dagli scontri diretti risulteranno 16 squadre che scontrandosi ulteriormente tra loro (terzo turno) selezioneranno le 8 che incontreranno le teste di serie. Ovviamente una simile rivoluzione non potrà non incidere anche sulle quote Coppa Italia.

Fatti i debiti calcoli questo format sembra fatto apposta per favorire le squadre più forti, anche perché tutti i turni saranno a gara unica fuorché le semifinali. Ipotizzando che tutte le teste di serie accedano al turno successivo scontrandosi tra loro, chi sarà meglio piazzato nel tabellone godrà del fattore campo che, in gara secca, sarà determinante.

La nuova formula è stata fortemente criticata sia da alcuni addetti ai lavori, come nel caso di diversi giornalisti sportivi, sia da molti tifosi che hanno paragonato il nuovo format a una sorta di superlega ai danni della serie C, rilevando l’ipocrisia dell’UEFA, in prima linea contro la Superlega ma sostanzialmente inerte contro un simile stravolgimento della Coppa Italia.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da redazione_piemonte il 07/08/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,05706 secondi