Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Ottavi Champions League, il Napoli contro il Barca punta sul San Paolo

Quando sul tuo campo di gioco scende in campo un fenomeno come Messi, c’è poco da stare tranquilli. Considerando che si tratta di un ottavo di Champions League, è chiaro che la tensione sarà a mille, ma al tempo stesso, al San Paolo la partita di andata contro il Barcellona sarà una di quelle da godersi fino in fondo, sia per il Napoli che per i suoi tifosi. Un match atteso anche da tutti gli appassionati di scommesse di calcio, che stanno attendendo da diverso tempo questo appuntamento, cercando di studiare le quote e i vari dati. Betway da @3,2 l vittoria del Napoli e @2,15 quella Blaugrana.

C’è qualcuno, però, che dovrà soffrire due volte: la prima per la sua squadra e la seconda per le sue corde vocali, che saranno sicuramente mese a dura prova. Stiamo facendo riferimento a Carlo Alvino, una delle voci più conosciute e apprezzate della squadra azzurra. È stato proprio lui, all’interno di un’intervista che è stata rilasciata a L’insider, a parlare del momento che sta attraversando il Napoli e della doppia sfida che attende la compagine azzurra contro il Barcellona di Messi e Suarez.

Anche Alvino stesso riconosce che, in effetti, le chance di raggiungere i quarti di finale sono basse. Al tempo stesso, la speranza è l’ultima a morire e i miracoli sportivi, ogni tanto, capitano. Alvino ha parlato anche del nuovo mister, ovvero quel Gennaro Gattuso che si è già visto sulla panchina di Pisa e Milan. Ebbene, il giornalista napoletano ha un debole per l’ex centrocampista della Nazionale, a cui riconosce non solo cattiveria agonistica e determinazione, ma anche una notevole applicazione sui movimenti da fare in campo e sulle posizioni che devono essere occupate dai calciatori sul rettangolo di gioco. In fondo, è proprio ero che Gattuso è un allenatore particolarmente esigente, che difficilmente si accontenta anche in allenamento.

Sono proprio queste le ragioni per cui Alvino è convinto che il presidente De Laurentiis offrirà un prolungamento del contratto a Gennaro Gattuso che, anche in estate, dovrebbe restare a Napoli, quindi. Alvino ha poi voluto soffermarsi anche sulla situazione che ha portato all’esonero di Ancelotti e su un inizio di stagione ricco di difficoltà e di problematiche. Secondo il giornalista azzurro, la realtà è che meriti e colpe si devono dividere sempre in egual misura tra il comparto dirigenziale, lo staff tecnico e chi va in campo.

Alvino sottolinea e ribadisce con forza come Lorenzo Insigne sia il calciatore italiano attualmente con più talento e la sua voglia di vincere con il club partenopeo non va assolutamente messa in dubbio. Rispetto ad altre fonti giornalistiche, inoltre, Alvino ha più di un dubbio che Mertens possa andare via, parlando di mercato, dal Napoli in estate. Infatti, la voce della società azzurra è sicura che all’attaccante belga piaccia la vita nel capoluogo campano e che il suo obiettivo sia quello di mettere le mani sul titolo di capocannoniere di tutti i tempi del Napoli.

Print Friendly and PDF
  Scritto da redazione_piemonte il 19/02/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,08250 secondi