Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Torino


Coronavirus, a rischio per Zichella un'opportunità dal Giappone

Il mister chiamato dal Kyoto Sanga nella serie B giapponese

Per mister Giovanni Zichella una chiamata dal Giappone potrebbe saltare a causa dell'emergenza Coronavirus. Un'opportunità che avrebbe potuto far svoltare la carriera del tecnico. Alla guida del Chieri nelle stagioni 2013-2014 e 2014-2015, l'allenatore nativo di Cerignola è stato il prescelto per allenatore il Kyoto Sanga, club che milita nella serie B nipponica. Zichella per 19 anni ha allenato nel settore giovanile del Torino dove ha cresciuto dei giocatori del calibro di Balzaretti, Calaiò, Marchetti e Quagliarella che poi si sono affermati in serie A. L'ex condottiero degli azzurri in carriera ha anche vinto il campionato di serie D 2011-2012 con il Saint-Christophe Vallée d'Aoste centrando così la promozione in Lega Pro proprio davanti al Chieri allora allenato da Marco Sesia. Giovanni Zichella nella scorsa stagione ha invece allenato il Teramo in serie C.

“Sono stato contattato da un intermediario di una famiglia giapponese – spiega l'allenatore - che avrebbe voluto che giovedì della scorsa settimana fossi a Madrid per firmare una bozza del contratto per allenare il Kyoto Sanga in serie B giapponese. Mi sarei portato dietro anche uno staff con un allenatore in seconda, un preparatore dei portieri, un preparatore atletico ed un team manager. Non sono potuto partire a causa dell'emergenza Coronavirus e nel frattempo la squadra è andata in ritiro insieme all'allenatore della loro Under 18. Il Kyoto Sanga – prosegue il tecnico - ha una squadra sempre molto giovane con l'obiettivo di mantenere la categoria. Loro cercavano quindi più un istruttore in grado di far crescere i giovani nella speranza l'anno successivo di cederli nella J1 League, la serie A nipponica. Andare allenare in Giappone sarebbe stata una scelta di vita ma soprattutto mi avrebbero proposto un contratto molto importante anche dal punto di vista economico”.

La situazione di Zichella con i giapponesi è quindi al momento in stand-by in attesa che rientri nel nostro Paese l'emergenza Coronavirus: “Per un italiano in questo momento non è possibile partire. Da quanto mi è stato riferito dagli intermediari – interviene Giovanni Zichella - in Giappone il Coronavirus lo hanno sconfitto costringendo la gente a stare un mese a casa con il personale addetto che, casa per casa, portava i beni di prima necessità. In Giappone la prima giornata del campionato l'hanno giocata ad inizio febbraio ma dopo quanto accaduto in Cina hanno sospeso tutti i campionati per un mese e adesso si stanno preparando per ripartire. Comunque vada sono orgoglioso che i giapponesi abbiano visto in me la figura più adatta per portare avanti il loro progetto. Dall'estero un po' di tempo fa ho ricevuto anche la chiamata dell'F.C. Riga, squadra della Lettonia che ha partecipato all'Europa League, la cui proposta economica non è stata però neanche paragonabile a quella dei giapponesi. In Italia, invece, sono stato contattato da due club ambiziosi di serie D come la Sanremese e dell'Acr Messina. Magari tornerò ad allenare il Chieri – scherza il tecnico – anche se dovessi rimanere in Italia spero in una chiamata di una squadra di serie C. Mi manca molto la quotidianità dell'allenamento”.

Giovanni Zichella dice poi la sua sul futuro dei campionati: “Il problema è che ad oggi non sappiamo ancora quanto durerà questo virus. Solo dopo aver conosciuto il tempo necessario per fare in modo che passi tutto si potrà dare una risposta sul futuro. Credo che la cosa più logica sia quella di guarire al più presto, poi se ci sarà spazio per finire la stagione bene. Altrimenti se ne comincerà un'altra, non penso che il calcio sia il problema più grande ora. Fare una previsione è difficile. Ora abbiamo come data di scadenza il 3 aprile – conclude – ma bisognerà vedere come ci arriviamo”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Corrado Cagliero il 22/03/2020
 

Altri articoli dalla provincia...




Focus sull'avversaria della Juve in Champions: scopriamo il Lione

La Champions League è il sogno ricorrente di qualsiasi tifoso bianconero e ormai, con il passare degli anni, è diventata una vera e propria ossessione. Con lo sbarco del fenomeno portoghese Cristiano Ronaldo a Torino, poi, l’asticella delle aspettative non ha fatto altro che continuare a salire e il fatto di non aver riportato ancora la Coppa a Torino certam...leggi
14/02/2020

Quali saranno le novità del Torino di Longo

In questo momento il periodo che sta vivendo il Torino non è certamente positive. Le sconfitte si sono fatte una più pesante dell’altra e anche il ko subito in casa contro la Sampdoria non sta certamente lasciando dormire sonni tranquilli ai tifosi granata. La società, però, e in particolar modo il suo presidente Cairo, ha scelto di ripartire d...leggi
14/02/2020

Moreno Longo è il nuovo allenatore del Torino

Il Torino riparte dal senso di appartenenza. Moreno Longo, “figlio del Filadelfia”, è il nuovo allenatore della prima squadra granata dopo l'esonero di Walter Mazzarri. Un cambio di guida tecnica dovuto ai tre pesanti rovesci in campionato ed alla beffarda eliminazione ai supplementari contro il Milan in Coppa Italia. L'...leggi
04/02/2020

Campionato Primavera: la gara Torino-Napoli si giocherà a Chieri

La gara del campionato Primavera Torino-Napoli si giocherà domenica alle 12 allo stadio “Piero De Paoli” di Chieri. Il Filadelfia è infatti occupato dalla prima squadra di Mazzarri che svolgerà la seduta di scarico dopo la gara di sabato sera contro l'Atalanta. Il tecnico granata Marco Sesia tornerà così a Chieri, dove ha allenato ...leggi
22/01/2020

Alla Marentinese la fase provinciale della Coppa Piemonte

FRAZIONE GARINO DI VINOVO – La Marentinese pareggia per 2-2 dopo i tempi supplementari in casa del Moncalieri e si aggiudica la fase provinciale di Torino della Coppa Piemonte di Seconda e Terza Categoria. I collinari, che all'andata si erano imposti per 2-1, staccano così il biglietto per la fase regionale della competizione. Sul sintetico di...leggi
23/11/2019

Moriva 52 anni fa Gigi Meroni, la Farfalla Granata

Cinquantadue anni fa moriva Gigi Meroni, la Farfalla Granata. Era il 15 ottobre del 1967, di domenica, dopo un vittorioso Torino–Sampdoria 4-2. Gigi venne travolto da un’auto, mentre attraversava corso Re Umberto a Torino. Era in compagnia dell’amico Fabrizio Poletti stava rientrando...leggi
15/10/2019

Claudio Marchisio annuncia l'addio al calcio giocato

  TORINO - Claudio Marchisio ha detto addio al calcio giocato. Questo pomeriggio nella pancia dell'Allianz Stadium, il calciatore ha annunciato il suo ritiro. Il centrocampista classe 1986 nativo di Torino ma di residenza ad Andezeno, ha svolto un'intera carriera alla Juventus con un'unica parentesi in prestito a...leggi
03/10/2019

A Torino un corso gratuito per arbitri

Gli arbitri rappresentano uno dei principali motori del calcio. Sono i direttori di gara, infatti, che rendono possibile ogni fine settimana lo svolgimento dei campionati dilettantistici e giovanili. La sezione A.I.A. “Luca Colosimo” di Torino propone un corso gratuito per arbitro di calcio rivolto agli atleti ed alle atlete tra i 15 ed i 35 anni. L'iscrizione è...leggi
28/09/2019

Addio a Gianni Forno, l'ultimo invincibile

«Cronometro e cardiofrequenzimetro sono i miei compagni di viaggio e la sveglia alle cinque del mattino è l’inizio della mia giornata». Con queste parole esattamente due anni fa, era il 31 marzo 2014, tu, vecchio Highlander, mi raccontavi dell’impresa, intrisa al sogno di arrivare a giocare in Terza categoria all’età di 57 a...leggi
20/07/2016

Grande rinforzo per Isaia, Taurisano è della Pro Eureka

Altro rinforzo per gli Allievi della Pro Eureka: Daniele Taurisano. L’attaccante ex Lucento ed Alessandria è ufficialmente un nuovo giocatore biancocerchiato. Prende forma dunque la squadra di Fabio Isaia che si candida per essere una delle protagoniste della prossima stagione....leggi
20/07/2016

Tutti i gironi del Grande Slam

Rivarolese, Giaveno Coazze, Pertusa, San Giacomo Chieri, Victoria Ivest, Barcanovasalus, Gassino San Raffaele, Collegno Paradiso, Città di Rivoli, Mathi Lanzese, Vianney, La Chivasso, Ciriè, Pro Collegno, Nichelino Hesperia. Saranno queste 15 delle 16 protagoniste della prossima edizione, la 13ª, del Grande Slam (Memorial Angelo Fanton) che si disputerà dal 3 al 18 set...leggi
16/07/2016


Scuola calcio Alpignano, Tartaglia il nome nuovo

E’ Giuseppe Tartaglia la grande novità della Scuola calcio dell’Alpignano targata 2016/2017. Il Responsabile della Scuola calcio, Claudio Tridello, ha comunicato i nomi degli allenatori per la prossima stagione, che sono per la maggior parte nel segno della continuità, vis...leggi
08/07/2016

Martedì 12 la presentazione del Grande Slam

Martedì 12 luglio alle 21.00 al Vianney si svolgerà il sorteggio in vista della 13esima edizione del torneo Grande Slam “Memorial Angelo Fanton”, che andrà in scena da sabato 3 a domenica 18 settembre, con finali di Settore Giovanile giovedì 15 settembre di cui due al La Chivasso e due al Pertusa....leggi
08/07/2016


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03935 secondi