Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Torino


Serie D: il Chieri affonda in casa contro la Sanremese

Gli azzurri di Morgia incassano il 3° ko di fila

Vai alla galleria

CHIERI – Azzurro tenebra. O, se meglio si preferisce, cinquanta sfumature di grigio. Sul rettangolo gibboso di un “De Paoli” finalmente affollato e coreografico, ma anche terra di conquista, il Chieri perde di misura (2-3) con la Sanremese un confronto che a un certo punto pareva potesse prendere una piega favorevole. Pia illusione: alla terza sconfitta filata, con un solo punto in quattro partite, si è imboccato invece l’arduo percorso che, almeno fino a Natale, vedrà gli azzurri lottare incredibilmente per evitare i playout. Altro che leoni!

Qui forse si tratta di più mansueti gattopardi: per ora, risultati alla mano, i risultati sentenziano che si è cambiato tutto per non cambiare niente. Contro un avversario più tecnico e lucido, talmente in salute psicofisica da non risentire del vittorioso sforzo fatto ad Inveruno nel turno infrasettimanale di Coppa Italia, mister Morgia rimescola ancora il mazzo: cala vari jolly ma, di assi pigliatutto, neanche l’ombra.

I limiti di un collettivo che col 4-3-3 arma a doppio taglio si esprime ad intermittenza, anteponendo a qualunque soluzione pratica un insistito possesso palla, vanno innanzitutto cercati in un centrocampo fragilissimo. Così ne sta pagando le conseguenze una difesa mal protetta e non ne sta beneficiando neppure un attacco già di per sé povero di risorse, impacciato ed impreciso se non c’è il solito Melandri a togliere le castagne dal fuoco. Il confronto regge finché Campagna sa proporsi come spina nel fianco della retroguardia ospite, mentre il vanitoso Yeboah gioca solo per se stesso e viene giustamente sostituito.

Gli errori banali, se ripetuti con una frequenza masochista, non possono essere frutti di casualità: al 21’ il già noto Demontis, quello che in Coppa fece vedere i sorci verdi, di rimessa anticipa un Bertoglio che ha deciso di avventurarsi fin quasi a centrocampo in una sciagurata uscita ed insacca lo 0-1 da posizione defilata. Il Chieri non ci sta ed al 23’ pareggia grazie ad un gran diagonale destro in giravolta di Sbordone. Sanremese indispettita che rischia, ma il Chieri non ha l’autorevolezza per approfittarne. Al 30' e al 38’ salvataggi in extremis su Melandri e al 43’ pallonetto di Sbordone fuori di poco. Spinosa al 44’ viene a sua volta esorcizzato in vista del riposo.

La svolta decisiva in apertura di ripresa: punizione alta di Pautassi al 4’; destraccio alto di Pautassi, al 6’; Melandri maltrattato in area, al 7’. Dopo un’ora scarsa testa a testa i chieresi mollano la presa ed i liguri ringraziano. Belle statuine per presepe, al 10’: Likaxhiu ha tutto il tempo di inventare da fuori un missile basso che pietrifica col destro Bertoglio per l’1-2. Di male in peggio: al quarto d’ora Scalzi in contropiede si invola solo soletto dalla propria metà campo, aggira Bertoglio e firma l’1-3. Chieri confuso ma indomito, che dimezza il ritardo al 42’ con uno spunto di Bragadin. Al 45’ Spinosa spara su Bertoglio e al 48’ Benedetto si fa cacciare per proteste, sintomo evidente di una situazione imbarazzante.

Chieri-Sanremese 2-3 (1-1)

CHIERI: 1 Bertoglio, 2 Campagna (28’ st Benedetto 15), 3 Pautassi, 4 Giacinti, 5 Mosagna, 6 Conrotto, 7 Melandri, 8 Ozara (45’ st Di Sparti 18), 9 Yeboah (1’ st Bragadin 17), 10 Della Valle (13’ st Varano 20), 11 Sbordone. 12 Luppi, 13 Nouri, 14 Bellocchio, 16 Casanova, 19 Di Lorenzo. All. Massimo Morgia.

SANREMESE: 1 Caruso, 2 Maggi, 4 Bregliano, 8 Demontis, 10 Spinosa (47’ st Manes 5), 16 Taddei, 19 Gagliardini, 23 Colombi (38’ st Lo Bosco 9), 27 Scalzi (18’ st Fenari 26), 29 Likaxhiu, 30 Gerace. 22 Morelli, 11 Vitiello, 14 Scarella, 20 Calderone, 21 Pellicanò, 25 Martini. All. Nicola Ascoli squalificato, in panca Roberto Correale.

TERNA ARBITRALE: Tesi di Lucca (Marrazzo di Bergamo e Cucinotta di Brescia).

RETI: 21’ pt Demontis, 23’ pt Sbordone; 10’ st Likaxhiu, 15’ st Scalzi, 42’ st Bragadin.

NOTE: 46’+51’. Sereno, freddo intenso, 350 spettatori, tra i quali notati Iacolino e Zichella, con un nutrita tifoseria matuziana. Luce artificiale dal 33’ della ripresa. Rosso diretto a Benedetto per proteste un quarto d’ora dopo.

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da redazione_piemonte il 17/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Primavera 1: il Toro sciupa ed è il Napoli a passare al "De Paoli"

CHIERI – Battuta d'arresto del Torino per 1-2 contro il Napoli nella prima giornata di ritorno del campionato Primavera 1. I granata, privi di una pedina importante a centrocampo come Onisa, incappano in una battuta d'arresto dopo 7 risultati utili consecutivi mentre è fortunato l'esordio sulla panchina del Napoli di mister Giuseppe Angelini, ...leggi
26/01/2020

Serie D: colpo esterno del Borgosesia sul campo del Chieri

  CHIERI – Un gol di Ramon Muzzi in piena Cesarini regala al Borgosesia un prezioso successo in casa del Chieri. Continuano a deludere gli azzurri di Morgia, alla seconda sconfitta casalinga consecutiva. La compagine chierese latita in fase di costruzione della manovra e non riesce a mettere alle corde gli ospiti, organizzati e ben messi in campo...leggi
19/01/2020

Serie D: ko casalingo del Chieri contro la Lucchese

  CHIERI – Il Chieri scivola in casa, 0-1, contro la Lucchese, alla sesta vittoria di fila, e si allontana forse definitivamente dalle posizioni nobili della classifica. La gara contro i toscani ha evidenziato ancora una volta i grossi limiti di costruzione della manovra degli azzurri, a digiuno dal gol da quattro partite. Alla squadra allenata d...leggi
05/01/2020

Serie D: pareggio ad occhiali tra Chieri e Bra

  CHIERI – Chieri e Bra concludono il 2019 con un pareggio a reti bianche. Il punto soddisfa maggiormente gli ospiti che, privi del centravanti Armato perso fino a fine stagione dopo la rottura del ginocchio, hanno conquistato un punto prezioso in chiave salvezza. Il Chieri di Morgia, invece, rallenta e si allontana ulteriormente dalle posizioni ...leggi
22/12/2019

Il Chieri di Morgia si rinforza con Silenzi, Giappone e Coulibaly

  Tre rinforzi per il Chieri. La società chierese ha rinforzato il reparto offensivo con Christian Silenzi. Figlio d'arte di Andrea, ex attaccante del Torino negli Anni Novanta, è un attaccante classe 1997 alto 189 centimetri che abbina fisicità a tecnica ed è impiegabile sia come punt...leggi
21/12/2019

Promozione/D: tris del San Giacomo Chieri all'Ovadese Silvanese

  CHIERI – Il San Giacomo Chieri si aggiudica con un secco 3-0 lo scontro salvezza. I chieresi si sono presentati in campo con l'ultimo arrivo Stefano Barbera, centravanti classe 1989 proveniente dall'Albese. Si tratta di un ritorno per la punta che aveva già vestito la maglia biancoblù nella stagione 2011-2012. ...leggi
08/12/2019

Finisce in parità il derby Primavera tra Juventus e Torino

VINOVO (TO) – Finisce in parità il derby della Mole valido per l’11° giornata del Campionato Primavera 1. Botta e risposta, tutto nel primo tempo e botti rimandati al… motto di “prima non prenderle”. Gara equilibrata e risultato giusto. Un pun...leggi
07/12/2019

Recuperi serie D: pari tra Casale e Fossano, il Chieri espugna Vado

    Si sono recuperate questo pomeriggio le partite della 13ª giornata rinviate dieci giorni fa a causa del maltempo. E' terminato in parità, 1-1, il confronto diretto di alta classifica tra il Casale ed il Fossano. La doppietta di Varano ha invece al Chieri di sbancare per 0-2 il campo del Vado e di conquistare la seconda vittoria nell'arco di quattro gior...leggi
04/12/2019

Serie D: il Chieri regola il Ligorna e rialza la testa

  CHIERI – Lo dicevo io che le sorti del Chieri hanno in un modo o nell’altro a che fare con il tiraggio! Caldaia a parte: una vecchia pubblicità televisiva sosteneva che il brodo è sempre meglio doppio. Ma contro il pericolante Ligorna, battuto di misura (2-1), il brodo che è arrivato è stato...leggi
01/12/2019

Prima Categoria/E: il Canale 2000 passa a sorpresa a Villastellone

  VILLASTELLONE – Colpo esterno del fanalino di coda Canale 2000 che si è imposto per 0-2 in casa del quotato Villastellone. Il terreno di gioco pesante, ma comunque non ai limiti della praticabilità, ha indubbiamente favorito gli ospiti penalizzando i giocatori più tecnici dei villastelloni. L'undici allenato da mister Fogli...leggi
01/12/2019


Serie D: le strade del Chieri e di Yeboah si separano

  Il Chieri ha annunciato di aver raggiunto l'accordo di risoluzione consensuale con l'attaccante Johnson David Yeboah. Il calciatore classe 1995 ex Mantova ha concluso la sua avventura in maglia azzurra con 10 presenze e 2 reti in campionato. Yeboah era stato voluto fortemente in estate dal tecnico Massimo Morgia che nella scorsa stagione lo ...leggi
20/11/2019

Prima Categoria/E: San Secondo corsaro in casa del Pralormo

  PRALORMO – Il San Secondo espugna con un convincente 0-2 il campo del Pralormo e conquista tre punti importanti in chiave salvezza. Una vittoria pienamente meritata dagli ospiti che hanno avuto in mano il pallino del gioco sin dai primi minuti. La squadra di Profeta, con gli uomini contati nel reparto offensivo, è stata infatti sorpresa ...leggi
17/11/2019

Primavera: il Torino travolge il Bologna e si rilancia

TORINO – Casa dolce casa e…finalmente a casa! Il ritorno al Filadelfia del Torino Primavera porta bene ed è più dolce che mai. L’aria di casa (o l’erba di casa come cantava Massimo Ranieri) fa bene ai ragazzi di Sesia che calano la cinquina al Bologna. Vittoria meritata e convincente, una boccata d’ossigeno che perm...leggi
03/11/2019

Serie D: il Casale vince a Chieri e vola in vetta alla classifica

  CHIERI – Colpo esterno del Casale che vince per 1-3 a Chieri e si porta al comando della classifica. Una vittoria netta quella dei nerostellati che sin dalle prime battute di gioco hanno interpretato la gara nel migliore dei modi sfruttando tutti gli errori dei padroni di casa. Il Casale, con ben 4 ex tra campo e panchina (Villanova, Poesio e D...leggi
03/11/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08992 secondi