Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

AIA Ivrea / Felice Viterbo: si è arbitri dentro e fuori dal campo

Venerdì 23 gennaio incontro con Silvia Tea Spinelli

Venerdì 23 gennaio la Sezione AIA di Ivrea avrà come ospite l'arbitro internazionale Silvia Tea Spinelli. Lo scorso anno fu la volta di Gianluca Rocchi. Gran parte del merito di questi grandi incontri è senza ombra di dubbio del presidente di Sezione Felice Viterbo, in carica dal 2012, dopo una lunga esperienza come presidente del CRA.

Qual è il bilancio di questi anni come presidente della Sezione di Ivrea? «Alla Sezione di Ivrea ho anche fatto il revisore dei conti e il consigliere, quindi ho vissuto diverse cariche in momenti differenti, comunque negli anni come presidente il bilancio è sicuramente positivo. Ho cercato di seguire l'iter di quelli che sono stati presidenti prima di me, poi abbiamo una Sezione formata da arbitri giovani e c'è la speranza di costruire futuri arbitri a livello internazionale».

Qual è il miglior consiglio per un giovane arbitro agli inizi? «Rispetto a quando arbitravo io il gioco è più veloce, la preparazione atletica va quindi sempre tenuta ai massimi livelli. Anche la preparazione tecnica va continuamente aggiornata, ma soprattutto è necessario imparare a gestire bene le continue pressioni che riscontro anche a livelli inferiori per via di una comunicazione sempre più intensa e dei tanti interessi in ballo. L'aspetto più importante, però, è l'innamoramento. Se c'è amore per l'arbitraggio si supera ogni ostacolo».

Intervista completa su Sprint e Sport

Print Friendly and PDF
  Scritto da redazione_piemonte il 19/01/2015
Tempo esecuzione pagina: 0,04735 secondi