Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Novara


Calcio piemontese in lutto: si è spento l'ex Novara Udovicich

 

NOVARA - Lutto nel mondo del calcio piemontese. Il Novara ammaina la sua bandiera che più bandiera non si può, quella con le effige di Giovanni Udovicich, lo sguardo da duro e la fiera pelata del combattente vero. La sua immagine sullo sfondo azzurro cielo ora da lassù, non smetterà mai più di sventolare.

Se n’è andato oggi all’età di 79 anni il calciatore più fedele, rappresentativo e amato dal popolo novarese. A lungo detenne il primato di presenze in un’unica società, con 517 partite e 10 reti tra serie B e serie C, la serie A solo sfiorata e sognata, una sola maglia, un unico e un solo amore, il suo Novara. Stopper duro ma corretto, dai piedi ruvidi e dal fisico imponente, formava con il compagno di reparto Alberto Vivian una coppia di difensori centrali che nel calcio di oggi, fatto di troppe difese “allegre” e a zona “a maglie larghe”, molto probabilmente non avrebbe sfigurato. E’ proprio vero che non ci sono più i difensori di una volta.

Nini, come era soprannominato, nacque a Fiume il 1° gennaio 1940. Dopo la guerra approdò a Novara nel 1947 esule con la sua famiglia in fuga dall'Istria. Entrò nelle giovanili del sodalizio azzurro da ragazzino, crescendo e diventando calciatore professionista sempre e solo con la maglia azzurra del Novara la sua seconda pelle. Da profugo di guerra a idolo novarese, il passo fu breve. La sua carriera di calciatore si interruppe poi nel 1976 a causa di un grave infortunio al ginocchio altrimenti ancora chissà quante altre partite e quante battaglie. Poi Udovicich iniziò a lavorare alla Banca Popolare di Novara.

Croce e delizia dei collezionisti di figurine dei calciatori, l’introvabile e preziosa rarità con quel cognome “straniero” ma mai così italiano, che ti fa sempre dare un’occhiata amorevole affinchè il suo nome sia stato scritto correttamente. E adesso possiamo immaginarlo già lassù a riabbracciare Alberto e con lui in eterno sospeso nei cieli a rincorrere una sfera di cuoio svettando di testa o anticipando secco e leale, sul campo verde del Paradiso.

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Armando Masciari il 05/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Neve: slittano i campionati regionali. In campo solo l'Eccellenza

Sarà una domenica senza il calcio regionale. Il comitato regionale Piemonte Valle d'Aosta della Lega Nazionale Dilettanti ha disposto il rinvio dell'intera attività considerando che la maggioranza dei campi da gioco sono impraticabili dopo la nevicata dei giorni scorsi. Restano invece in calendario solo le partite del campionato di Eccellenza. Tutti gli altri campionati t...leggi
11/12/2021

Aggressione del mister all'arbitro: la posizione del Carpignano

E' il secondo tempo della partita tra l'Oleggio Castello ed il Carpignano (Prima Categoria, girone A) quando Giovanni Alosi (il primo sulla destra nella foto tratta dalla pagina Facebook Asd Carpignano 2018) colpisce con un pugno al volto l'arbitro, Andrea Felis della sezione A.I.A. di Torino, dopo essere stato appena ...leggi
29/09/2021

Respinto il ricorso del Novara che saluta la serie C

  NOVARA – Il Novara è escluso dalla serie C e sprofonda tra i dilettanti. E' questo l'esito del Consiglio Federale che si è riunito questo pomeriggio. L'ultima spiaggia per il club del presidente Leonardo Pavanati è quello di presentare entro le prossime 48 ore un'istanza al collegio di garanzia del Coni...leggi
15/07/2021

Gozzano, basta il pari ad Imperia per festeggiare la promozione in C

Il Gozzano impatta 1-1 ad Imperia e festeggia la promozione in serie C con due giornate di anticipo. La squadra allenata da Antonio Soda conclude così nel migliore dei modi un'ottima stagione ritornando tra i professionisti dopo appena un anno di permanenza in serie D. I novaresi sono stati trascinati soprattutto dai gol della c...leggi
13/06/2021

Eccellenza: 16 squadre pronte alla ripartenza, ancora 6 le indecise

  Sedici squadre su trentasei iscritte hanno finora dato la disponibilità a presentarsi alla ripartenza dell'Eccellenza. Il massimo campionato regionale dovrebbe riprendere subito dopo Pasqua, l'11 aprile, con lo stesso protocollo che sta funzionando in serie D.   Durante la riunione tra le società di Eccellenza ed il comitato regionale Piemonte V...leggi
16/03/2021

Messias, ex Casale, Chieri e Gozzano, trascinatore del Crotone in A

  C'è l'impronta del brasiliano Junior Messias sulla prima vittoria stagionale del Crotone in serie A. L'ex attaccante di Casale, Chieri e Gozzano ha segnato la sua prima doppietta nella massima serie nella gara vinta sabato per 4-1 dai calabresi contro lo Spezia. Messias ha aperto le marcature dopo 9' quando dopo, aver puntato il capitano l...leggi
14/12/2020

Rinviata la ripresa della serie D: domenica in campo per i recuperi

Il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti ha deciso di far slittare dal 6 al 13 dicembre la ripresa del campionato di serie D. Domenica si giocheranno quindi i recuperi ancora non fissati. Tale decisione si è resa necessaria a seguito della trasmissione odierna della bozza di aggiornamento del nuovo Protocollo Sanitario FIGC relativo alla serie D che...leggi
30/11/2020

Calciomercato dilettanti: tutte le date della sessione invernale

  La Lega Nazionale Dilettanti ha ufficializzato le date della finestra invernale del calciomercato riservato ai campionati dilettantistici. Il mercato riaprirà, infatti, martedì 1° dicembre e si concluderà alle 19 del 26 febbraio 2021. Sempre fino a quella data saranno possibili anche i trasferimen...leggi
28/11/2020

Serie C: Michele Marcolini è il nuovo allenatore del Novara

NOVARA – Michele Marcolini è il nuovo allenatore del Novara. Ligure classe 1965, il neo tecnico degli azzurri è reduce dall'esperienza in serie B alla guida del Chievo Verona dopo aver allenato in C Albinoleffe, Alessandria, Santarcangelo, Pavia, Real Vicenza e Lumezzane. A coadiuvarlo in panchina ci sarà il vice Davide Mandelli. Marcolini su...leggi
02/11/2020



Diramati i gironi e i calendari della Seconda Categoria 2020-2021

  Il comitato Piemonte Valle d'Aosta della Lega Nazionale Dilettanti ha ufficializzato i gironi e i calendari del campionato di Seconda Categoria 2020-2021.   Di seguito i 9 gironi piemontesi del campionato che prenderà il via con la prima giornata il prossimo 4 ottobre:...leggi
03/09/2020

Ufficializzati i gironi di Eccellenza e Promozione 2020-2021

  Il comitato regionale della Lega Nazionale Dilettanti ha ufficializzato la composizione dei gironi dei campionati di Eccellenza e Promozione 2020-2021 che prenderanno il via il prossimo 27 settembre.   Di seguito i gironi dei due principali campionati regionali: ...leggi
05/08/2020

Accademia Borgomanero, terza edizione Junior Cup

Si è conclusa splendidamente la giornata dedicata ai nostri Pulcini 2007 e 2006 che hanno preso parte a due tornei organizzati dall’Accademia Borgomanero con ospiti squadre professionistiche di primissimo livello. Al mattino un triangolare amichevole per i 2007 con Milan, Sparta Novara e Accademia (ad aggiudicarselo il Milan); al pomeriggio la terza edizione della Junior...leggi
20/03/2016

Allievi Nazionali: urlo Novara, Toro c'è

Grazie a una rabbiosa rimonta nel finale, il Toro riesce ad agguantare in extremis il Novara e ad impedire la terza sconfitta consecutiva. Per come si era messa la partita, il pareggio non è certo un pessimo risultato per i granata (in maglia bianca). Tuttavia, Menghini avrà molto da lavorare perché per larghi tratti del match i suoi ragazzi sono parsi in grossa difficolt&a...leggi
14/12/2015


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03921 secondi