Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Cuneo


Serie D: al Bra la battaglia del "Bravi" contro il Legnano

Vai alla galleria

BRA – Ragazzi, che gran caldo, ma che battaglia! Divertente e senza tregue di sorta! Fosse stato tra gli entusiasti spettatori del “Bravi” avrebbe applaudito alla fine anche Alessandro Manzoni! Contro quelli del Legnano il Bra fa vedere i sorci Verdi Giuseppe e per i blasonati ed ambiziosi Lombardi si tratta seduta stante di una resa del Conte (di Carmagnola) che forse non ti aspetti ma che ci sta proprio tutta. Finisce 3-2 un confronto che, almeno in partenza, parrebbe assumere le caratteristiche di un giro turistico-divulgativo fatto sul Carroccio dalla truppa nero lilla con il sostegno di una nutrita schiera di almeno 50 guastatori urlanti, sistemati nell’apposito settore. E che invece si dipana poi parafrasando i già ben noti versi: “Se odi a destra uno squillo di tromba, ficcatelo bene in testa, amico caro, che qui di Alberto da Giussano se ne fanno un baffo: ci sono sempre quelli pronti a rispondere con uno squillo da sinistra”.

La differenza strutturale tra le contendenti c’è: il Legnano strategico ha un organico composto da vari elementi universali e tesse la tela dall’alto di una quasi superiorità tecnica talvolta prolissa mentre il Bra, con una rosa di giocatori dai ruoli più specialistici e trasparenti, riesce a ribattere colpo su colpo sciorinando un calcio intuitivo ma variegato, vigoroso e meno articolato ma più pratico, che finisce col pagare ed appagare. Ritmi compatibilmente alti, visi aperti, elmetti e scudi frantumati, formazioni sempre più allungate, capovolgimenti di fronte in successione e varie occasioni da rete: giallorossi premiati per essere stati più cinici e precisi. Al 18’ il Legnano convinto passa in vantaggio con un destro ravvicinato di Banfi versione Nonno Libero di slalomeggiare in area dopo uno scambio con Romano. Al 31’ da corner dalla destra di Capellupo, pareggio capolavoro di Marchetti che, quasi sul vertice opposto, produce al volo una potente semirovesciata di destro: leggermente corretta, fa letteralmente esplodere la tribuna. La ruota del destino gira.

Nella ripresa il Bra sornione sta in agguato, mentre il Legnano nicchia, finendo col pagare errori offensivi e distrazioni difensive. Pautassi contrato dal portiere al 2’. All’11’ Capellupo di prima intenzione verticalizza di rimessa per Menabò controllato da Cosentino, i due sono i soli giocatori di movimento nella metà campo ospite, il numero 6 va a vuoto, il numero 9 si invola e fredda Ravanelli in uscita con un preciso rasoterra di mancino: 2-1 Al 15’, però, Romano inventa una puntonata destra che da fuori area va ad insaccarsi in diaganale spaventando i ragni che danno la caccia alle mosche laggiù, dove c’è l’incrocio dei pali più lontano. Al 28’ Kone Mamadou sfreccia per 60 metri, attira fuori dalla porta Ujkaj e mette… a lato: erroraccio che va a fare il paio con quello di Gerbino compiuto in vista dell’intervallo, quasi un rigore in movimento con la sfera in orbita. Din-don: palo esterno per Derrick ostinato ispettore in area. Bra insistente.

A 5 minuti dal 90’ Tuzza smussa da un passo una maldestra deviazione di Bongiovanni su centro basso di Dall’Olio e firma il gol che decide. Poco dopo, infatti, Kone M ci riprova ma Ujkaj ha già tamponato la porta dopo aver fatto il segno della Crociata ed un fioretto alla Madonna dei Fori, al santuario attiguo al campo, laddove si sta già festeggiando. Squilli ancora la tromba guerriera, inciti pure alla pugna ed all’assalto, anche se del Bra “Trovatore” si dovrà trattare in un’altra partita…

BRA-LEGNANO 3-2 (1-1)

BRA: 1 Ujkaj, 3 Pautassi (29’ st Tuzza 8), 4 Quitadamo, 5 Tos, Derrick 7 (43’ st Di Benedetto 16), 9 Menabò (37’ st Pavesi 10), 11 Bongiovanni, 13 Marchetti, 17 Capellupo, 23 Daquone, 24 Gerbino (30’ st Dall’Olio 6). A disposizione:  22 Favaro, 2 Anqoud, 18 Job, 20 Olivero, 25 Mawete. Allenatore: Roberto Floris.

LEGNANO: 1 Ravarelli, 2 Barbui, 3 Losio, 4 Myrtollari (16’ st Donnarumma 15), 5 Arpino, 6 Cosentino, 7 Kone Odjoubie (37’ st Benedetti 18), 21 Vernocchi, 9 Romano, 10 Rocco, 11 Banfi (7’ st Kone Mamadou 17) A disposizione: 12 Pallavicini, 13 Silvestre, 14 Zeroli, 16 Oliviero, 19 Grisorio. Allenatore: Antonio Palo.

TERNA ARBITRALE: Toro di Catania (Beggiato di Schio e Giangregorio di Padova).

MARCATORI: pt 18’ Banfi , 31’ Marchetti; st 11’ Menabò, 15’ Romano, 40’ Tuzza. NOTE: 45+52’ con breve sosta per reintegrare i liquidi nella seconda parte della ripresa. Oltre 300 spettatori.

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da redazione_piemonte il 05/09/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D: il Bra ribalta il Derthona

BRA – Una squadra che talvolta pare cotta e pure stracotta: il Bra. Pare ma non è così: il Bra è una squadra che ha sempre e comunque il cuore ar-dente, a conferma di essere fatto di una pasta molto speciale, a prescindere se gioca bene o gioca male. Contro un Derthona che ribolle dopo il p...leggi
06/10/2022

Serie D: Bra e Asti si annullano, al "Bravi" è pari a reti bianche

  BRA – “Una partita un po’ così, due formazioni un po’ così …”. Tra Bra ed Asti finisce 0-0, risultato di per sé perfetto ma non sempre gradito. Figuriamoci poi se non è gradevole. Serve infatti solo per muovere le rispettive classifiche, in attesa di tempi migliori. Confronto intenzionale e tanto ne...leggi
29/09/2022

Nuovo rinforzo per il Bra: dal Chieri arriva Lorenzo Cassata

      Colpo di mercato a sorpresa del Bra che dal Chieri si assicura Lorenzo Cassata. Attaccante ecclettico, capace di agire su tutto il fronte d'attacco partendo dall'esterno o agendo da seconda punta, il classe 2002 nella scorsa stagione è esploso in serie D con l'Imperia realizza...leggi
13/09/2022

Eccellenza: termina pari la sfida tra l'Albese e l'As Torino Calcio

ALBA – L'AS Torino Calcio, al debutto assoluto in Eccellenza, strappa un punto pesante in casa dell'Albese. Finisce così 0-0 la sfida dell'”Augusto Manzo” al termine di una partita molto vivace con occasioni da una parte e dall'altra. Sono stati però i granata allenati da ...leggi
11/09/2022

Bra, rinforzo sulle corsie esterne: ecco Dall'Olio

  Ilian Dall'Olio è un nuovo giocatore del Bra. Torinese classe 2003, è un terzino destro di ruolo (anche esterno destro all'occorrenza, grazie alla sua duttilità). Vanta esperienze importanti e di grande crescita sportiva con i settori giovanili di Juventus e Pro Vercelli (fra Under 17 e 19). Ilian ha vestito, anche, le casacche del Cuneo (con l'Under 16) e Go...leggi
04/08/2022

Busca, ecco gli allenatori della stagione 2022-2023

Il Busca ha ufficializzato i tecnici delle squadre agonistiche della stagione 2022-2023. Come per lo scorso anno, il ruolo di responsabile dell’intera attività agonistica sarà ancora una volta ricoperto da Mauro Grassini, che lavorerà in cooperazione con il responsabile organizzativo del settore giovanile, Carlo Calvo, e coadiuvato da Rudi Ferraris....leggi
22/07/2022

Serie D: il Fossano di Viassi al raduno con 25 convocati

  Il Fossano si appresta ad iniziare la sua quarta stagione consecutiva in serie D. La squadra si radunerà lunedì, 25 luglio, alle 9 allo stadio “Angelo Pochissimo”. Sono i 25 i giocatori convocati a disposizione di mister Fabrizio Viassi. PORTIERI: Chiavassa, Ricatto, Bergesio DIFENSORI: Sc...leggi
21/07/2022


Bra, assegnate tutte le panchine delle squadre del settore giovanile

  Tutto definito per le "annate agonistiche" del settore giovanile griffato A.C. Bra (che beneficia, dalla stagione 22/23, di Mauro Briano quale nuovo responsabile dell'area tecnica dei giovani giallorossi). Ecco gli accoppiamenti ufficiali delle quattro Under braidesi, alle quali si aggiunge la già annunciata Juniores Nazionale (guida tecnica a Sergio Boscarino e Ma...leggi
19/07/2022

Serie D: il Bra si assicura il bomber Menabò dal Fossano

  Il Bra ha il suo nuovo bomber: Simone Menabò. Nato a Chivasso nel 1998, il neo giocatore giallorosso è una punta centrale abile a svariare su tutto il fronte offensivo risultando “velenoso” anche sui calci piazzati. Menabò arriva dal Fossano con cui nella scorsa stagione ha realizzato 12 gol in 33 presenze. Cresciuto nei settori giovanili di Juven...leggi
14/07/2022

Bra, dal Chieri arriva l'esterno Matteo Pautassi

Il Bra ufficializza l'arrivo di Matteo Pautassi. Terzino/esterno sinistro classe 1995, arriva dal Chieri con cui ha giocato 5 stagioni consecutive. In azzurro ha ricoperto anche i ruoli di difensore centrale e nella scorsa stagione anche di mezzala. In precedenza ha vestito sempre in serie D le maglie del Pinerolo e ancora del Chieri dopo un lungo cammino nel settore giovanile del Tori...leggi
13/07/2022

Serie D: Ujkaj è il nuovo portiere del Bra

  Il Bra ufficializza l'arrivo del portiere Enis Ujkaj, classe 2004 nativo di Ciriè ma di origini albanesi. Nel campionato appena concluso ha giocato nel Gozzano totalizzando 5 presenze in serie D. In precedenza aveva giocato nelle giovanili del Novara mentre nel dicembre 2021 è stato convocato nella Rappresentativa Under 18 della serie D. ...leggi
05/07/2022

Bra, Francesco Bongiovanni confermato in giallorosso

Il Bra ufficializza la conferma di Francesco Bongiovanni. Il cuneese classe 2001, esterno di centrocampo ed esterno d'attacco, sarà una delle pedine a disposizione di mister Roberto Floris anche nel campionato di serie D 2022-2023. Al Bra dall'agosto del 2020 proveniente dal settore giovanile del Torino, nello scorso campionato ha totalizzato 35...leggi
21/06/2022

Il Bra conferma mister Floris anche per la stagione 2022-2023

Il Bra annuncia che Roberto Floris siederà sulla panchina della prima squadra, anche, nella stagione 2022/2023. Dopo il suo importante e indelebile trascorso come mister nelle nostre giovanili, si era avvicinato ai "grandi" nel ruolo di vice per il campionato di serie D 2020/2021. Annunciato come capo-allenatore lo scorso giugno, Roberto ha svolto un lavoro prezios...leggi
29/05/2022

Serie D: il Chieri supera all'inglese il fanalino di coda Saluzzo

CHIERI – La quiete dopo la tempesta: “Passata (cielo sereno dopo i provvidenziali tre punti di Fossano) è la tempesta (un campionato più tribolato del previsto), odo i presidenti (Luca Gandini che va, Stefano Sorrentino che viene, entrambi in tribuna) far festa…”. Contro un Saluzzo indomito e generoso ma che ha già messo i ...leggi
27/04/2022


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03160 secondi