Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Torino


Finisce in parità il derby Primavera tra Juventus e Torino

VINOVO (TO) – Finisce in parità il derby della Mole valido per l’11° giornata del Campionato Primavera 1. Botta e risposta, tutto nel primo tempo e botti rimandati al… motto di “prima non prenderle”. Gara equilibrata e risultato giusto. Un punto ciascuno che non scontenta nessuno, che prolunga la serie positiva di Toro e Juve in campionato ma che raffredda o rimanda “alla prossima” vere o presunte velleità di un campionato da protagonisti piuttosto che da comprimari.

Nel Torino la novità è Marcos Lopez al centro della difesa al posto di Buongiorno mentre il solo Moreo supporta Rauti in avanti. Centrocampo più muscolare con la conferma di Adopo. Nella Juventus è Fagioli il trequartista a sostegno di Petrelli e Moreno.

Si parte a freddo, doccia fredda e Torino “gelato” dopo neanche cinque minuti. Dal corner di Anzolin, Dragusin svetta altissimo e insacca di testa. Difesa granata ferma come un presepe. Torino “sottozero” , Juventus in vantaggio e derby scongelato. I granata provano una reazione : Greco in controbalzo (10’) e Moreo, punizione sulla barriera (15’) battono un colpo.

Si prova sulle fasce laterali ma Rauti e Moreo soffrono la fisicità dei centrali bianconeri. E allora serve un po’ di velocità e gli inserimenti dei centrocampisti. Freddi Greco, tra i più pimpanti, recupera alto e conclude, buona l’idea meno il risultato (18’).

Il Toro insiste e Adopo ispira l’azione del meritato pareggio : scappa a Fagioli e mette in mezzo, il velo di Moreo ispira Rauti che calcia a botta sicura, Israel si oppone come può ma sulla ribattuta è proprio Greco che, a rimorchio, è il più lesto a ribadire in rete (38’) uno a uno. Prima del riposo poco altro sul taccuino, se non una clamorosa simulazione di Fagioli che in tuffo vola via in area e scalda un po’ gli animi. Giallo sacrosanto e qualche rimbrotto per la birichinata.

Ripresa : allenatori forse soddisfatti perchè stessi schieramenti e nessun cambio. Toro che si affaccia un paio di volte con Moreo senza impensierire troppo Israel. La partita è tattica e molto bloccata e le due compagini sembrano quasi preferire controllarsi per annullarsi a vicenda piuttosto che rischiare di scoprirsi per offendere e prestare il fianco. Si fa una faticaccia a tirare in porta. Superiorità territoriale bianconera ma di azioni pericolose non se ne parla.

Toro che si difende bene ma che nel finale perde le giuste distanze e va un po’ in affanno. Seculov da lontanissimo, facile per Lewis (84’). Sene perde l’attimo in area (87’) e un gol annullato a Da Graca per fuorigioco (89’) sono solo sussulti bianconeri e poco più. E’ solo all’ultima azione che il Toro mette le corna fuori dal bunker ma Garetto calcia debole e centrale su Israel. Giusto così.

JUVENTUS – TORINO 1-1

JUVENTUS (4-3-1-2): Israel; Bandeira, Gozzi, Dragusin, Anzolin; Ahamada, Leone (20’ st Sekulov), Fagioli; Tongya (38’ st Da Graca); Petrelli, Moreno (20’ st Sene). A disposizione: Raina, Dadone, Riccio, Vlasenko, De Winter, Ranocchia, Abou, Stoppa, Gerbi. Allenatore: Zauli

TORINO (3-5-1-1): Lewis; Ghazoini (30’ st Siniega), Marcos Lopez, Celesia; Singo, Adopo, Onisa, Greco, Michelotti (44’ st Enrici); Moreo (30’ st Kone), Rauti (44’ st Garetto). A disposizione: Trombini, Edo, Tesio, Rotella, Ricossa, Ibrahimi. Allenatore: Sesia.

RETI : 5’ Dragusin (J) , 38’ Greco (T)

Note : ammoniti 41’ pt Fagioli, 19’ st Ghazoini, 47' st Kone. Angoli 3-2. Partita di 45’ + 48’ .

 

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Armando Masciari il 07/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Terza Categoria: Cerutti è il nuovo allenatore della Leo Chieri

Piermario Cerutti (nella foto) è il nuovo allenatore della prima squadra della Leo Chieri. Il tecnico classe 1971 torna nel club dove già in passato per un biennio aveva allenato le squadre del settore giovanile. Nell'ultima stagione, sospesa a causa della pandemia Covid-19, la squadra chierese si è piazzata al 9° post...leggi
26/05/2020

Chieri, via Giannarelli e Bellotto. A Vautretto la gestione sportiva

Prosegue la rivoluzione al Chieri. Salutano infatti gli azzurri il direttore sportivo Andrea Giannarelli ed il tecnico Davide Bellotto che nell'ultima stagione era stato il vice di Morgia in prima squadra ed il direttore tecnico del settore giovanile. «Davide Bellotto – annuncia Luca Gandini, presidente del Chieri - ha ricevuto...leggi
24/05/2020

Chieri: è Viola il nuovo allenatore della Juniores Nazionale

Cristian Viola (nella foto) è il nuovo allenatore della Juniores Nazionale del Chieri. Il tecnico proseguirà quindi l’ottimo lavoro svolto nel corso delle ultime due stagioni con l’annata dei 2003. «Sono entusiasta e molto felice di allenare una categoria così importante. Desidero ringraziare la società per la fiducia che ...leggi
22/05/2020


Eccellenza, mister Meloni lascia la Cbs dopo 11 anni

  Dopo 11 anni da allenatore, dopo una prima parentesi da giocatore, Marcello Meloni ha lasciato la Cbs. Nelle ultime 3 stagioni e mezzo, il tecnico ha guidato la prima squadra torinese ad una storica promozione in Eccellenza al termine di un cammino trionfale nei play-off promozione. ...leggi
10/05/2020

Piermario Cerutti, mister vicino ai vent'anni in panchina

A pagina 43 del Corriere di Chieri in edicola da oggi, venerdì 1° maggio, è pubblicata l'intervista all'allenatore Piermario Cerutti. Classe 1971 e 49 anni compiuti lo scorso 28 marzo, il tecnico di Chieri è vicino alla soglia dei 20 anni di carriera. Ha all...leggi
01/05/2020

Parla Rubin, capitano del Psg: "Abbiamo dimostrato il nostro valore"

Il Coronavirus Covid-19 ha bloccato i campionati dilettantistici. E con loro anche diverse storie sportive destinate ad un lieto fine. Come quella del Psg allenato da Maurizio Calamita, capolista del girone I di Seconda Categoria con 4 punti di margine sulla Pastorfrigor Frassineto. ...leggi
28/04/2020

Ansinelli della Moderna Bacigalupo trionfa nel torneo della Absolute

Si è conclusa con la vittoria di Umberto Ansinelli della Moderna Bacigalupo la prima edizione della “Sebas Premiazioni”. Una dieci giorni di calcio virtuale ma appassionante, con 280 partite disputate, 42 partecipanti, 16 società torinesi impegnate per aggiudicarsi il primo titolo di campione della provincia. A brillare &eg...leggi
21/04/2020

Lo Zenit San Pietroburgo sullo juventino Rugani

Rugani può partire e lo Zenit San Pietroburgo sarebbe in pole position per prendersi il giocatore, queste sono le parole che arrivano da Tuttomercatoweb che dice che il giocatore risulterebbe nel mirino del club di Mosca che oltretutto lo avrebbe già corteggiato in passato. I contatti risulterebbero già in corso d’opera fra il suo agente e i d...leggi
10/04/2020

Havertz, sfuma il passaggio alla Juventus: va al Bayern Monaco

Stando alle parole di Sky Deutschland, il giocatore Kai Havertz preferirebbe giocare in Germania al Bayern Monaco facendo saltare la trattativa della Juventus. Il giocatore nato nel 1999 vorrebbe trasferirsi in Germania il prossimo anno, informando così il suo agente della decisione presa.  Colpo formidabile per il futuro della squadra bavarese che si aggiudica una delle pi&...leggi
10/04/2020

Juve: si pensa di cedere Alex Sandro al PSG per arrivare ad Icardi

Icardi è nuovamente nei pensieri bianconeri e secondo gli ultimi rumors la strategia per arrivare al giocatore è questa: fare riscattare Icardi dal PSG. Il punto però è che il club parigino non ne ha nessuna intenzione anche se però lo potrebbe riscattare ugualmente. Così entrerebbe in campo la Vecchia Signora poiché Leonardo avrebbe inte...leggi
09/04/2020


Rappresentativa serie D alla Viareggio Cup: 3 piemontesi al pre raduno

Ci sono tre calciatori piemontesi tra i convocati del pre raduno della Rappresentativa della serie D che prenderà parte alla “Viareggio Cup”. Si tratta dei difensori Mosagna del Chieri (nella foto) e Scotto del Fossano e dell'attaccante Gambino del Verbania. La Rappresentativa della serie D è stata inserita nel girone 8 con Milan, Botafogo (Brasile) e Euro L.I...leggi
04/03/2020

Il presidente del Chieri annuncia il congelamento dei rimborsi

Tanto tuonò che piovve. L'ennesima sconfitta subita ieri in casa del Ghivizzano Borgoamozzano ha lasciato il segno in casa Chieri. Il ko incassato in terra toscana ha indotto il presidente del club Luca Gandini (nella foto) a prendere dei provvedimenti nei confronti della squadra allenata da mister Massimo Morgia che sta dispu...leggi
24/02/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07535 secondi