Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI CALCIO FEMMINILE    

Dietro il calciomercato: evento on line per gli aspiranti osservatori

Quattro serate in compagnia di alcuni operatori di calciomercato più influenti

 

Alla base di ogni transfer in sede di calciomercato si è verificato un processo di scouting. Certo, lo scouting viene in linea generale pensato esclusivamente come comparto di un club ma se partiamo dalla traduzione dell’inglese “scouting” ovvero esplorazione, possiamo intuire che qualsiasi soggetto operante nel mondo del calcio per cercare e selezionare un profilo svolge un attività scouting. La struttura del club, il consulente di mercato, il procuratore sportivo, necessitano di attività scouting. Con metodo differenti, ovviamente ma con un unico obbiettivo: trovare il calciatore giusto per quella specifica situazione.

Quando il club definisce un obbiettivo di mercato congiuntamente tra l’area dirigenziale e quella tecnica viene affidato un primo compito di selezione di potenziali profili all’area scouting. Un area scouting è solitamente organizzata in uno staff con a capo un responsabile che è il deputato a filtrare i profili proposti e presentarli al responsabile della divisione tecnica, il direttore sportivo. Sarà compito di quest’ultimo fare la definitiva valutazione tecnica e considerare al contempo gli aspetti burocratici, finanziari e regolamentari per definire il calciatore obbiettivo.

Vi siete mai chiesti come un determinato giocatori sia arrivato in una determinata squadra? Gli incastri sono molteplici ma tutte le operazioni hanno in comune un’attività scouting. Non solo da parte del club che riceve una proposta ma anche da parte dell’agente o consulente che dà l’input. Per questi soggetti è fondamentale considerare le caratteristiche e il valore del proprio assistito per capire dove poterlo proporre e avere più probabilità di ricevere una valutazione di interesse. Alcune volte è l’agente in persona a fare queste valutazioni, altre volte ha a sua disposizione un consulente scout o una vera e propria struttura scouting.

Scoutit presenta un evento imperdibile per tutti gli aspiranti osservatori e mediatori di calciomercato. Dietro il calciomercato sarà un percorso di 4 serate (12, 16, 19 e 23 aprile) in compagnia di alcuni degli operatori di calciomercato più influenti. Gli organizzatori forniranno il materiale didattico e rilasceranno l'attestato di partecipazione. 

Per iscriverti vai al link e inserisci il codice sconto Piemonte10. 

 

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da redazione_piemonte il 24/03/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,05382 secondi