Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Torino


La Juventus cerca la riscossa

Il ritorno di Massimiliano Allegri decretato alla fine della scorsa stagione ha proiettato la Juventus al passato ma con l'obiettivo di migliorare il futuro immediato. Il tecnico toscano, che nell'estate del 2019 era stato esonerato dalla società bianconera per far posto a Maurizio Sarri, si è seduto nuovamente sulla panchina dell'Allianz Stadium per tornare a dominare il calcio italiano, qualcosa che aveva fatto per cinque anni di seguito, creando una leggenda assoluta. 

Nonostante il pareggio per 2-2 nella prima giornata del campionato attuale di Serie A, la Vecchia Signora continua a essere una delle squadre con più opzioni di trionfare in questo torneo se diamo uno sguardo alle principali quote calcio di Betfair disponibili in questo momento. Questo perché la rosa bianconera è probabilmente la meglio assortita di tutto il campionato e perché nessuno in Serie A dispone dell'esperienza di Allegri per quanto riguarda i campionati nel lungo periodo. Nonostante non abbia mai trionfato in Europa - la sua Juve si è fermata a due finali di Champions League entrambe perse - il tecnico livornese è uno specialista nella vittoria del campionato nostrano, motivo per il quale la dirigenza bianconera, con a capo il presidente Andrea Agnelli, ha voluto richiamarlo al posto che lo aveva reso così importante. Dopo un mercato estivo nel quale i bianconeri hanno ingaggiato prima Manuel Locatelli e poi il promettente attaccante brasiliano Kaio Jorge, l'obbligo della squadra piemontese è quello di ritrovare la vittoria in un torneo che ha vinto per ben 36 volte, record assoluto del calcio italiano. Con la rosa a disposizione Allegri può assolutamente compiere questa missione, anzi per molti dovrebbe puntare anche al bersaglio grosso, ossia quello della Champions.

Sebbene in Europa la situazione sia più complicata, risulta chiaro che il ritorno dell'allenatore toscano sulla panchina bianconera sia una strategia mirata per ridare alla Juve quella concretezza che ne aveva contraddistinto il lavoro in passato. La riscossa della Juve passa dunque prima per nuove idee dal punto di vista tattico da parte del suo allenatore e poi dai comportamenti di alcuni suoi giocatori, primo su tutti Paulo Dybala. Il numero 10 argentino, da sempre molto stimato da Allegri, viene da una stagione passata nella quale ha giocato poco tra infortuni e problemi vari, e in questo momento sembra in rampa di lancio per prendersi la squadra sulle spalle e trascinarla verso grandi obiettivi. Nonostante la questione del suo rinnovo contrattuale sia ancora da risolvere - il contratto del sudamericano scade nel giugno 2022 - la sua classe e la sua tecnica saranno fondamentali per ottenere risultati importanti e la sua ottima performance di Udine ha dimostrato quanto Dybala possa essere decisivo. 

In difesa, dove la coppia formata da Bonucci e Chiellini sta sentendo il passo del tempo, Allegri dovrà far leva sulla crescita di un De Ligt che potenzialmente può essere uno dei migliori centrali del mondo. Saranno infatti lui e Dybala i cardini di una Juventus che cerca il riscatto già da subito. 

Print Friendly and PDF
  Scritto da redazione_piemonte il 03/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



AS Torino Calcio: al via degli allenamenti al centro sportivo Poligru

E' partita ufficialmente la stagione 2022-2023 dell'AS Torino Calcio. Dopo l'inizio della preparazione precampionato attraverso un lavoro individuale coordinato con strumenti telematici, i granata si sono ritrovati questa mattina al centro sportivo “Poligru” di corso Allamano a Grugliasco agli ordini di mister Stefano Gui...leggi
17/08/2022

Seconda Categoria: il Piossasco si assicura l'attaccante Bollino

Importante colpo in attacco per il Piossasco. Vestirà la maglia granata l'attaccante Enzo Bollino (nella foto). Classe 1990, la punta è reduce da tre campionati consecutivi in Seconda Categoria disputati con il Vigone. Al suo attivo anche le esperienze in Prima Categoria con Aurora Rinascita Piossasco e Polisportiva Bruinese....leggi
13/08/2022

Chieri, sabato l'amichevole di lusso contro la Pro Vercelli

Concluso il ritiro precampionato di Bardonecchia con la vittoria per 6-0 contro la Primavera del Perugia (in gol Di Lernia, Cassata, Alvitrez, Ciampolillo, Alfiero e Ciccone), il Chieri alza l'asticella nella marcia di avvicinamento all'inizio della stagione ufficiale. La squadra allenata da Roberto Sorrentino sabato, 13 agosto, sfiderà in amichevole la Pro Vercelli sul campo de...leggi
10/08/2022

Piossasco, al brasiliano Davi Rocha le chiavi del centrocampo

PIOSSASCO – Nuovo colpo di mercato per il Piossasco che ambisce a recitare un ruolo da protagonista in Seconda Categoria. Mister Chillè potrà contare anche su Davi Rocha (nella foto). Talentuoso centrocampista classe 2001, il brasiliano è alla prima esperienza in Italia. In patria ha giocato nel Madureir...leggi
10/08/2022

AS Torino Calcio: ufficiali gli arrivi di Geografo e Turcis

  Doppia ufficialità in casa AS Torino Calcio. Il club di Enea Benedetto e Paolo Bonacina accoglie l'attaccante classe 1993 Alessandro Geografo e l'esterno offensivo del 1998 Riccardo Turcis che nel campionato di Eccellenza 2022-2023 vestiranno la maglia g...leggi
09/08/2022

Seconda Categoria: il Piossasco blinda la porta con Pietro Baralis

PIOSSASCO – Volto nuovo in casa Piossasco. Il club granata ufficializza l'arrivo del portiere Pietro Baralis (nella foto). Classe 2001, nella scorsa stagione ha difeso i pali della Pro Sommariva 2010. Nei prossimi giorni la società annuncerà altri rinforzi che si metteranno a disposizione del tecnico ...leggi
05/08/2022

AS Torino Calcio: Pesce, Novallet e Cozzolino sono granata

  TORINO - L'AS Torino Calcio annuncia gli arrivi di Luca Silvio Pesce, Gabriel Pietropaolo Novallet e Claudio Cozzolino. I tre giocatori si uniscono alla rosa della prima squadra e saranno a disposizione per il ritiro di metà agosto. Oltre ad aggiungere al gruppo il loro bagaglio di esperienza e qualità, i tre volti nuovi "portano avanti" il progetto...leggi
03/08/2022

Seconda Categoria: il Piossasco al via con ambizioni play-off

    Lavori in corso al Piossasco in vista della stagione 2022-2023. La società granata si presenterà ai nastri di partenza con l'obiettivo di essere protagonista. E' proprio per questo che il club riparte da un allenatore dalla grande esperienza come Giuseppe Chillè (...leggi
03/08/2022

Serie D: nove reti del Chieri nella prima amichevole precampionato

  BARDONECCHIA – Grappoli di gol per il Chieri nella prima amichevole precampionato. Sul campo di Bardonecchia, sede del ritiro azzurro, la squadra allenata da Roberto Sorrentino supera per 9-1 la Rappresentativa della Val di Susa. Nel primo tempo si scatenano gli attaccant...leggi
01/08/2022


Eccellenza: novità nello staff tecnico del Verbania

Novità in casa Verbania per quanto riguarda lo staff tecnico che si prepara ad affrontare la stagione 2022-2023. Sarà infatti Rodrigo Gaiardelli (nella foto, ex centrocampista e bandiera del Verbania degli Anni ’90) ad affiancare, con il ruolo di vice allenatore, Alessandro Oliva nella sua nuova avventura alla guida della prima squadra. Altri volti nuovi sono quelli...leggi
27/07/2022



Due rinforzi per l'AS Torino Calcio: ecco Manuali e Daghero

Due nuovi innesti a centrocampo per l'AS Torino Calcio in vista del campionato di Eccellenza 2022-2023. Il tecnico Stefano Guidoni potrà contare su due rinforzi che vanno ad aumentare il la qualità e la quantità della zona nevralgica. Hanno sposato il progetto della neonata società torinese Marco Manuali (nella foto in azione con la maglia del Pinerolo) ...leggi
24/07/2022

Chieri verso il raduno: 27 i giocatori convocati

Con il raduno di lunedì parte ufficialmente la stagione 2022-2023 del Chieri. La squadra azzurra si ritroverà alle 16 al centro sportivo “Roberto Rosato” di strada Andezeno 76 per poi partire due giorni dopo per il ritiro di Bardonecchia. Sono 27 i calciatori convocati per il raduno, tra cui 6 giocatori della Juniores Nazionale Under 19. Si alleneranno agli or...leggi
23/07/2022


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03466 secondi