Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Torino


Serie D: il Borgosesia corsaro in casa del Chieri

Vai alla galleria

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CHIERI – Maglie granata, bestie nere. Il Borgosesia cambia pelle ma resta sempre lui: giovane, estremamente giovane, fino al punto di essere in passato retrocesso mentre si esaltava facendosi invidiare nell’apposito concorso nazionale per sbarbatelli; sfrontato e senza complessi di sorta nel segno della spensieratezza; indigesto e alla bisogna fortunato. Toh, guarda la combinazione, a Chieri è capitato proprio così: successo per 0-1 al termine di un confronto aperto ad ogni soluzione, il che gli ha consentito di uscire dal “De Paoli” con tre punti molto preziosi, visto anche l’estremo equilibrio di risultati che sta caratterizzando le prime giornate di campionato. La partita, ruvida e spigolosa ma cavalleresca fino al 50’ della ripresa, ha propinato in effetti a una platea perplessa ma paziente la tavolozza con le classiche cinquanta sfumature di grigio. Gli azzurri tenebra sono andati in bianco dopo essere stati puniti al di là dei loro non pochi limiti. Oltretutto erano partiti bene ma poi si disunivano via via fino a beccarsi il gol fatale, prima di avere una vana reazione di dignità.

Qualche lampo di bel calcio in un pomeriggio molto contraddittorio lo si è visto soprattutto nella ripresa: usciti indenni da un primo tempo sofferto i valligiani hanno capito l’antifona e ci hanno provato, riuscendo nell’intento, anche grazie alle parate di Gilli. Buon per loro, il portiere sta lì apposta. A completare il quadro dei migliori avversari il macino Favale uscito per infortunio e il suo sostituto Donadio entrato giusto in tempo per fare la differenza. Certo, giocare con la benevolenza dell’Onnipotente è un bel vantaggio… Dopo questo passo falso e con due trasferte consecutive in vista il Chieri resta più che mai un cantiere aperto a centrocampo, un reparto rivoltato come un calzino ma non a caso snobbato attraverso una sventagliata di lunghi lanci dalle retrovie. Capitan Conrotto! Macché presente! Onnipresente! Braccio, avambraccio e mente, tutto compreso nel prezzo del biglietto. Se si chiamasse Paolo: anche tarso, metatarso, falange, falangina e falangetta! Di Lernia però sta troppo arretrato e sembra pure giù di tono, manca nella zona fosforea il direttore d’orchestra, Alvitrez primo violino ex di turno riposa in panca (ma non in pace, amen), per il mediano di contenimento si è in attesa di capire quali siano le effettive caratteristiche di Bortoletti.

Il mister ha delle belle gatte da pelare, né può metterci una pezza la vivacità dell’esordiente Avantaggiato. Punte da area fatalmente ingurgitate dalla confusione tattica e costrette a ripiegamenti senza scopo. Tuttavia Alfiero si batte da par suo, sempre sul pezzo e Libertazzi non sfigura, entrambi non hanno dalla loro la buona sorte anche perché privi di quella precisione che è garantita da lucidità e tranquillità: fateli correre meno e serviteli meglio! Ci si studia a lungo. Al 13’ su spingardata di Calò dalla destra stacca Libertazzi di testa e Gilli va a deviare da sotto la traversa la conclusione potente ma centrale. Avvisaglie nemiche alla mezz’ora con una punizione di Favale corretta in corner. Al 35’ Alfiero spazientito spara da lontano, Gilli smanaccia sul montante e salva. Al 38’ angolo di Favale, Fossati schiaccia di testa e sul rimbalzo Virano portiere nilico dirotta d’istinto.

Al 5’ del secondo tempo iniziano le mischie babeliche ed Alfiero cerca il bersaglio di precisione ma non angola abbastanza e Gilli. Blocca a terra. Il Borgosesia velocizza e azzarda. Al 19’, ennesima percussione, Donadio trova il pertugio giusto ed uccella Virano con un diagonale basso: 0-1. Di Lernia parato al 22’, appena dopo Donadio ci riprova ma Virano è super e devia in distensione. Il Chieri non ci sta e arremba, rischiando qualcosa sul contropiede avverso. Si susseguono le mischie maschie con i quasi gol, clamoroso al 34’ quando Alfiero in acrobazia deposita la sfera tra le braccia di Gilli. Al 42’ ancora Papagno di tacco ma il numero 1 ospite non si fa sorprendere. Poteva finire diversamente, il Chieri piange lacrime solo in parte di coccodrillo, chi vince ha sempre ragione. Dopopartita con qualche valvola surriscaldata mentre la sfera spossata chiede all’addetto più vicino di essere ricoverata con urgenza in magazzino per non dover vedere… Benedetto e Salami in barca col cartellino rosso. E intanto? Del senno di poi sarà pieno il Fossano? Vado, lo batto e torno? Solo sogni?... Mai dire mai…

CHIERI-BORGOSESIA 0-1 (0-0).

CHIERI: 1 Virano, 2 Calò (33’ st Ciampolillo 29), 3 Ciccone (42’ st De Letteriis 13), 5 Conrotto, 6 Benedetto, 7 Avantaggiato (20’ st Papagno 18), 9 Alfiero, 10 Di Lernia, 17 Maini (25’ st Balan 4), 21 Bortoletti, 25 Libertazzi (13’ st Alvitrez 8). Pancaroli: 22 Bianco, 16 Pecoraro, 19 Ciletta, 24 Bevilacqua. All. Roberto Sorrentino.

BORGOSESIA: Gilli; Frana, Iannacone; Giraudo, Mirarchi (10’ st Vassallo 15), Pecci (41’ st Salami 14); Monteleone, Colombo (38’ st Lauciello 13), Attolou Gninion (45’ st D’Ambrosio 16), Favale (10’ st Donadio 19), Fossati. Pancaroli: 12 Gragnoli, 17 Giacona, 18 Gautieri. All. Manuel Lunardon.

TERNA ARBITRALE: Cortese di Bologna (Carminati di Forlì e Beatrice Toschi di Imola).

RETE: 19’ st Donadio.

NOTE: 45’+50. Ventoso con temperatura non superiore ai 25°. Spettatori: 300 scarsi (tripla tipologia dei biglietti: euri 12 tribuna centrale, euri 10 tribuna laterale, 5 euri ridotto). Debutto di Avantaggiato. Espulsi Benedetto e Salami per battibecco a partita conclusa.

 

 

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Angelo Tosco il 17/09/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



Calciomercato: l'ex Frosinone D'Elia approda al Chieri

                    Il Chieri si assicura l'esperto esterno offensivo Salvatore D'Elia. Classe 1989 svincolato dopo l'ultima esperienza al Frosinone, il neo calciatore azzurro vanta lunghi trascorsi in serie B. Nel campionato cadetto, in cui ha collezionato 162 prese...leggi
04/10/2022

Serie D: sgambetto del Chieri al Casale

CHIERI – Con gli occhi e qualcos’altro della tigre. Nella classica delle classiche, sentita come non mai, il Casale dell’ex Marco Sesia si presenta al “De Paoli” da capolista (in coabitazione) ed imbattuto, complice una vittoria a tavolino. Ma è un Casale prima “bau bau” e poi “micio micio”: dissipa nel primo...leggi
02/10/2022

Eccellenza: prova sfortunata dell'AS Torino Calcio contro l'Acqui

Sfortunata battuta d'arresto casalinga per l’AS Torino Calcio contro l’Acqui. Sconfitta che brucia. Granata puniti da troppi episodi sfavorevoli e che, dopo aver chiuso un ottimo primo tempo in vantaggio per 2-1, subiscono nella ripresa il ribaltone ospite. Primo tempo ben giocato. Ripresa sfortunata. Apre le marcature capitan Geografo, su calcio di rigore (30’). Il p...leggi
02/10/2022

Lutto nel Chieri: è mancato l'ex centravanti azzurro Benito Seminara

Il “Petisso” se n’è andato. Già primo centravanti del Chieri attuale, figura al sesto posto nella classifica generale dei cannonieri azzurri con uno score che in parte somiglia nel suo piccolo a quelli di Puskás e CR7 e fa impallidire qualunque punta centrale del momento: 52 reti in 50 partite ufficiali. Benito Seminara, classe 1936, detto “Petisso&r...leggi
30/09/2022



Eccellenza: Maurizio Ariaudo nuovo presidente della CBS

          TORINO - Maurizio Ariaudo è il nuovo presidente della CBS. «Sono entrato in questa società nel 1993 come semplice genitore – spiega Ariaudo - e mi sono pian piano ritrovato a far parte di un bellissimo ambiente, dove si è sempre potuto fa...leggi
21/09/2022

Coppa Piemonte: il Piossasco rimonta due reti al Tetti Francesi

Il Piossasco trova in attacco il suo imperatore: Romulo Oliveira Marques (nella foto). Nella gara Tetti Francesi Rivalta-Piossasco, valida per la Coppa Piemonte di Seconda e Terza Categoria, il brasiliano entra e realizza la doppietta che raddrizza la gara. I padroni di casa chiudono infatti il primo tempo avanti di due reti...leggi
18/09/2022

Eccellenza: la Pro Villafranca vince in casa dell'AS Torino Calcio

L'esordio casalingo in Eccellenza non è fortunato per l'AS Torino Calcio. A spuntarla è la cinica Pro Villafranca che punisce i granata oltre i propri demeriti capitalizzando al meglio tre situazioni scaturite da palla inattiva. Nella squadra allenata da mister Stefano Guidoni, schiera...leggi
18/09/2022

Eccellenza: AS Torino Calcio debutta in casa contro la Pro Villafranca

Prima assoluta in campionato di fronte al proprio pubblico per l'AS Torino Calcio. Domenica i granata allenati da mister Stefano Guidoni ospiteranno la Pro Villafranca nella partita valida per la seconda giornata del girone B di Eccellenza. L'appuntamento per tutti i sostenitori granata è fissato a...leggi
17/09/2022

Seconda Categoria: Silvio Mina nuovo direttore sportivo del Piossasco

    Silvio Mina è ufficialmente il nuovo direttore sportivo del Piossasco del presidente Dario Volpe. «Mi trovo molto bene con mister Giuseppe Chillè – spiega il dirigente dei granata – di cui mi ha colpito molto la professionalità. Sono anche molto contento della squadra che abbiamo allestito e vogliamo fare bene. L'obiettivo &eg...leggi
16/09/2022

Nuovo rinforzo per il Bra: dal Chieri arriva Lorenzo Cassata

      Colpo di mercato a sorpresa del Bra che dal Chieri si assicura Lorenzo Cassata. Attaccante ecclettico, capace di agire su tutto il fronte d'attacco partendo dall'esterno o agendo da seconda punta, il classe 2002 nella scorsa stagione è esploso in serie D con l'Imperia realizza...leggi
13/09/2022

Coppa Piemonte Seconda-Terza: il Piossasco supera lo Stupinigi

Successo casalingo del Piossasco che si impone per 3-2 sullo Stupinigi Football Club nella prima giornata del girone C di Pinerolo della Coppa Piemonte di Seconda e di Terza Categoria. I padroni di casa giocano un primo tempo praticamente perfetto e lo chiudono meritatamente in vantaggio di ...leggi
12/09/2022

Eccellenza: termina pari la sfida tra l'Albese e l'As Torino Calcio

ALBA – L'AS Torino Calcio, al debutto assoluto in Eccellenza, strappa un punto pesante in casa dell'Albese. Finisce così 0-0 la sfida dell'”Augusto Manzo” al termine di una partita molto vivace con occasioni da una parte e dall'altra. Sono stati però i granata allenati da ...leggi
11/09/2022

A Settimo Torinese la "Tempocasa Cup" dal 23 al 25 settembre

SETTIMO TORINESE - Milan, Juventus, Lazio, Torino, Verona, Perugia, Borussia Dortmund (Germania), CFR Cluj (Romania), Debrecen (Ungheria), e Brommapojkarna (Svezia). Sono queste le squadre in gara per la prima attesissima edizione della Tempocasa Cup, torneo calcistico internaziona...leggi
10/09/2022


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03912 secondi