Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Cuneo


Bongiovanni-Menabò: il Bra supera il Borgosesia al Bravi

Vai alla galleria

BRA– Un Bra inGordon Flash, capace di farti vivere una partita a fumetti senza ricorrere alla fantascienza. Un Borgosesia giovane e troppo calcolatore, che alla fine paga pegno. Lo sanno quasi tutti: al “Bravi Attilio” chi fa i conti senza l’oste resta di norma a gola secca. Così manco può innalzare laudi e preci con giubilo alla Madonna dei Fiori. I giallorossi padroni di casa pregustano infatti la Coppa Italia alla Crema in programma per il 18 prossimo, leccandosi per intanto le ferite causate dalla sconfitta di Legnano e da una panchina malconcia. Vincono di misura (2-1) e riprendono la marcia verso la conquista di un posto nei playoff al termine di una contesa variegata, dove il mestiere e l’esperienza contano ben più del gioco. Primo tempo quasi tutto processionale e ripresa din-don-dan quanto basta. Rotto l’equilibrio da parte braidese, gli ospiti granata finiscono tuttavia con l’essere prede di limiti tecnici dopo aver già palesato quelli tattici. Non siamo a scuola-guida: precedenza esclude prudenza, nel dubbio devi eccome sorpassare! Così, se riescono a tenere indefinito fino al termine l’esito del confronto, è soprattutto perché sanno aggrapparsi al puro orgoglio e all’altrui benevolenza. Fino al riposo contendenti rugginose che giocano al minio. Il Bra ci prova con pazienza ma a ritmi ragionati, il Borgosesia si limita a difendere. Pautassi fulminante sulla fascia mancina dispensa alcuni servizi al bacio, gli attaccanti però non contraccambiano e tengono la mascherina non facendosi mai trovare puntuali all’appuntamento. Emozioni punte. La palla sta zitta. Parrebbe essere di un tipo nuovo, il “Tacer” detto anche “La Silenziosa”, una sfera di recente concezione che avrebbe per slogan: “Prendimi, fammi pure del male, non ti darò mai torto”. Se non che: mentre le bevande da intervallo vanno già a bollore il capitano Capellupo scambia da corner con il fido Marchisione e innesca Bongiovanni che scarica in porta da distanza ideale il tiro dell’1-0. Siamo al 44’. Ripresa. Il mister valligiano Lunardon inizia fin da subito la girandola dei cambi e gli va male. Attolou Gninion arrivato da poco prova al 4’ un retropassaggio corto verso il portiere ma mette in moto Menabò che anticipa: estremo difensore aggirato in direzione esterna, controllo goffo ma efficace e battuta vincente da un passo che rende vana la ricacciata dei difensori schierati a presepe non ancora smontato. Eccetto i Re Mogi. Sul 2-0 il Borgosesia viene infatti ulteriormente rimescolato e abbozza una reazione che si concretizza al 20’: centro perfetto dalla sinistra di Vecchi e perfetto stacco di testa di Tobia che anticipa tutti insaccando nel primo angolo alto. Poi, però, gli ospiti non sono più in grado di far male. Di rimando il Bra non la chiude perché Menabò (diagonale sinistro al 30’) e Daquone (missile basso di destro al 35’) non concludono nello specchio della porta difesa da Vittorio Gilli. A tempo quasi scaduto Giraudo trova inoltre il modo di beccarsi un rosso diretto per reazione dopo uno scontro con Dall'Oglio: un motivo in più per ribadire che la differenza c’era stata e la si era vista comunque.

 

Bra-Borgosesia 2-1 (1-0)

 

BRA:1 Ujkaj, 3 Pautassi, 4 Quitadamo, 7 Derrick (23’ st Dall’Oglio 6), 9 Menabò, 11 Borgiovanni, 13 Marchetti, 17 Capellupo, 21 Marchisone (45’ Mawete 25), 23 Daqoune, 24 Gerbino. Panchinari: 22 Favaro, 2 Mirisola, 5 Tos, 10 Pavesi, 15 Odasso, 18 Job. All. Roberto Floris.

BORGOSESIA: Gilli Vittorio; Pierantozzi, Rekkab (1’ st Giraudo 13); Gilli Filippo, Mirarchi, Vecchi; Monteleone (46’ st Frana 16), Areco (12’ st Colombo 15), Donadio, Favale (1’ st Attolou Gninion 20), Fossati (16’ st Tobia 19). Panchinari: 12 Gavioli, 14 Iannacone, 17 Pecci, 18 Lauciello, All. Manuel Lunardon.

TERNA ARBITRALE: Garofalo di Torre del Greco (Lentini di Milano e Perrella di Crema).

RETI: 44’ pt Bongiovanni, 4’ st Menabò, 20’ st Tobia.

NOTE: 45’+49’. Cielo velato e temperatura accettabile. Spettatori 150. Espulso Giraudo per reazione al 49’ st.

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Angelo Tosco il 16/01/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D: il Bra cala il poker con il Pont Donnaz

  BRA – Pont Donnaz tibetano, giù di corda, quasi fune-reo. Benchè rattoppato il Bra mantiene l’equilibrio e lo attraversa di corsa rifilandogli un 4-0 che la dice tutta. Alla Madonna dei Fiori (Attilio Bravi) durano davvero poco le apprensioni iniziali dei casalinghi per tre assenze importanti: Musso cannoniere squalificato, Ropolo e Gial...leggi
19/02/2024

Coppa Italia Dilettanti: Saluzzo nel girone con Imperia e Solbiatese

E’ tutto pronto per la Fase Nazionale della 57ª edizione della Coppa Italia riservata alle formazioni di Eccellenza. Le 19 vincenti delle rispettive fasi regionali si affrontano nella competizione nazionale organizzata, nella prima parte, in triangolari e abbinamenti, proseguendo con le sfide di andata e ritorno dei Quarti e delle Semifinali che porteranno alla finale in gar...leggi
08/02/2024

Serie D: al Bra il derby della Granda contro l'Alba

BRA – Impara gli arti ed usali dalle tue parti. La testa benedetta del suo centravanti e lo stinco di un difensore avversario senza l'aureola (non santo e nemmeno beato) suggellano la vittoria del Bra sull’Alba Calcio nell’atteso derby della Granda. Nulla di nuovo sotto il sole nell’impianto civettuolo dell’Attilio Bravi: gialloros...leggi
01/02/2024


Serie D: il Bra tessera il 2006 Mattia Saretti

  L'A.C. Bra ufficializza l'arrivo di Mattia Saretti (nella foto con mister Roberto Floris). Nato a Cuneo nel 2006, trequartista/esterno alto di ruolo. Dopo un lungo percorso nelle giovanili della Juventus, è stata la volta della Giovanile Centallo; successivamente l'Under 17 dell'Asti. Nella prima parte del 2023/2024, ha indossato la maglia biancorossa del Monteros...leggi
10/01/2024

Coppa Italia Eccellenza: domani la finale tra Pro Novara e Saluzzo

Pro Novara e Saluzzo si ritroveranno di fronte domani, domenica 7 gennaio, con fischio d'inizio fissato alle ore 14,30 nella gara secca valevole come finale regionale della Coppa Italia di Eccellenza. Ad ospitare la sfida sarà il campo in sintetico di via Marconi 15 ad Orbassano. La vincente della finalissima accederà alla fase nazionale organizzata dall...leggi
06/01/2024

Serie D: la vittoria del Bra contro l'Albenga è di rigore

BRA – È qui la festa? Spumante, barbera o champagne? No, birra alla spina e salsiccia ovviamente del posto, con gli auguri di Totò e Carlo Croccolo. Nell’atteso confronto tra giallorossi e bianconeri, Musso centravanti di un Bra a tutta birra ne fa vedere di tutti i colori: è una spina costante nel fianco dell’Albenga. La sfida fi...leggi
17/12/2023

Coppa Italia serie D: Bra beffato in casa dalla Casatese

BRA – “È una sporca faccenda…”. Il Bra in versione tenente Parker viene “arrestato” in Coppa Italia al “Bravi” dal tenente Colombo, che indossa la divisa calibro 9 e lo impallina (0-1) su rigore. I giallorossi di Roberto Floris mancano contro la Casatese il passaggio ai quarti di finale della prestigiosa competizi...leggi
30/11/2023

Serie D: importante successo del Bra contro il Chieri

BRA – Sulla battigia del Flowers Club Virgin Mary è festa grossa: arriva il Chieri per un confronto di campanile che è sempre atteso con interesse. Molti sono quelli che, scrutando l’orizzonte del “Bravi”, sperano in un mare Musso (capocannoniere del girone con 6 reti) e di mandare senza se e senza ma alla deRivi i cugini in maglia azzurra....leggi
13/11/2023


Serie D: termina in parità il confronto tra il Bra ed il Pinerolo

  BRA – Sopra i 30° gradi ad ottobre tiene banco il Poeta: sono tempi… Carducci. “Su le dentate scintillanti vette salta il camos-sio e tuona la valanga da’ ghiacci immani rotolando…”? Non proprio, ma basta il pensiero per dare un po’ di refrigerio. A due passi dalla Madonna dei Fiori il Bra in inferiorità nume...leggi
08/10/2023

Serie D: Bra e Città di Varese non si fanno male

BRA – Che si fa quando si gioca alle ore 15 e fa maledettamente caldo? Si sta freschi. Si sta all’om-Bra. Dalla Madonna dei Fiori alla Madonna dei fioretti, in attesa di veder bisbocciare gli stami ed i pistilli del calcio che piace. Clima tor-rido non paga. Giallorossi e varesotti in versioni penitenziali fanno al momento gli esercizi spirituali e non vann...leggi
11/09/2023

Bra, dal Torino arriva il giovane trequartista Vaiarelli

  Andrea Vaiarelli è un nuovo calciatore del Bra. La società giallorossa ha trovato l'accordo per le prestazioni sportive del classe 2004 (nato a Torino). Trequartista puro, ma dotato di una spiccata intelligenza tattica: può essere schierato, anche, da mezzala o da seconda punta. Cresciuto nel settore giovanile del Torino FC (fin dalla Scuola Calcio)...leggi
25/07/2023

Serie D: il Derthona rinforza la difesa con Alessandro Rossi

Il Derthona annuncia l'arrivo di Alessandro Rossi, difensore centrale classe 1994. Per 9 stagioni, anche se non consecutive, ha vestito la maglia del Bra di cui è diventato colonna e capitano. In serie D, campionato in cui ha totalizzato oltre 200 presenze, ha vestito anche le maglie di Asti, Real Giulianova, Castellazzo, Casale e Città di Varese. Nella fotogr...leggi
17/07/2023

Serie D: il Bra rinforza il centrocampo con un figlio d'arte

Leonardo Baggio ha firmato con il Bra. Centrocampista centrale classe 2003 (nato a Roma), nell'ultima annata ha annoverato le esperienze a Chieti e alla Luparense (Serie D).  Le altre sue tappe sono le giovanili del Montebelluna, del Monza e l'approdo al Città di Varese (Serie D).Leonardo è figlio di Dino (ex Serie A e Nazionale Italiana) e fratello di Alessandro (la...leggi
14/07/2023


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08219 secondi