Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Cuneo


Serie D: il gol di Menabò decide la sfida tra il Bra ed il Chisola

Tre punti pesanti per i giallorossi che consolidano la posizione in zona play-off

Vai alla galleria

 

BRA – Alla Madonna dei Fiori, in un pomeriggio di primavera precoce, il Chisola sboccia ed il Bra boccia. Vincono di misura (1-0) i giallorossi di casa e… altro che salsiccia di Bra! Il bottino pieno è veramente “grasso” che cola e si stenta a capire come ciò sia stato possibile, visto che il “vitello” era riuscito a scappare dalla stalla. Per gli ospiti, decisi a farsi rispettare nonostante una graduatoria misera e provetti nel seminare, la sconfitta è invece una punizione eccessiva, che stigmatizza i limiti insistiti esibiti quando si tratta infine di raccogliere.

Il Bra, anche perché ha la lista degli effettivi rabberciata, pare stia attraversando soprattutto al “Bravi” una fase interlocutoria e contraddittoria, fatta metaforicamente di “sussurri e grida”. Il Chisola, così, approfitta di un avversario “sornione” e compassato per fare la partita durante tutto il primo tempo. Bilancio amaro: si vede negare un rigore che ci starebbe e spreca quello successivo, giustamente concesso. Sempre lì lì per passare in vantaggio ma poi… Poi al 44’, da palla inattiva, si becca il gol che risulterà determinante, nato per di più da una palla inattiva: non riuscirà a rimontarlo durante una ripresa divenuta appena un po’ meno a senso unico. Il centravanti-proto Menabò prova veloce veloce a far fruttare l’impaginazione: al 7’ spara alto e al 10’ di testa in tuffo indirizza sul portiere.

La premiata tipografia, con Capellupo che si limita al ruolo di correttore di bozze, abbassa quindi la saracinesca e il Chisola suona ripetutamente al campanello. Citofonare Vittoria. Al 12’ Marchetti sgambetta Rizq in area ma l’arbitro glissa. Al quarto d’ora ancora Marchetti tergiversa sull’uscita del suo portiere, il cocciuto Rizq si infila, il numero 1 locale lo contra e stavolta è rigore per davvero: sinistro a pelo d’erba secca con finta del “9” ospite, Ujkaj va giù, si accartoccia e blocca. Due buone occasioni finalizzate malamente, rasoterra, dal sinistro di Zeni, al 21’ e 29’. Al 40’ punizione di Rosano ad effetto nel “sette” e il portiere alza in angolo, in mischia gigante a seguire Semiao Ganado da terra gli calcia tra le braccia. Al 44’ Pautassi alleggerisce con un diagonale sinistrorso dirottato in corner da Cultraro: Capellupo manda in area, Marchisone corregge e Menabò in spaccata spedisce la sfera in fondo al sacco per l’1-0. La ripresa è caratterizzata dalle grandi manovre tattiche condotte dai due mister.

Assetti varie volte riveduti e corretti: cambiano i suonatori e gli strumenti ma la musica resta più o meno quella di prima. Il Chisola ha bisogno di punti, non demorde e al 27’ Rizq con un bel destro di collo pieno ad incrociare fa sponda sull’esterno del montante lontano spegnendosi contro la rete di protezione. Neppure l’inferiorità numerica placa la matricola che fino al termine dà origine a varie bolge, ma senza esito. Si prende gli applausi anche da quelli del Santuario, che non fanno classifica. Ai padroni di casa, vanno tre punti da confraternita penitente che legittimano sì certe ambizioni di vertice, ma con i ceri accesi nel Santuario per grazia ricevuta.

Bra-Chisola 1-0 (1-0)

BRA: 1 Ujkaj, 3 Pautassi, 4 Quitadamo, 9 Menabò, 10 Pavesi (43’ st 25 Mawete), 11 Bongiovanni, 13 Marchetti, 16 Gregori (22’ st 6 Dall’Olio), 17 Capellupo, 21 Marchisone (1’ st 7 Derrick), 24 Gerbino. Panchina: 12 Steve, 5 Tos, 18 Job, 19 Bianchi. All. Roberto Floris.

CHISOLA: 1 Cultraro, 2 Dagasso, 6 Conrotto, 7 Semiao Granado (17’ st 3 Degrassi), 6 Rosano, 9 Rizq, 10 Morleo (43’ st 32 Gironda), 14 Zeni (26’ st 21 Bellucca), 15 Viano (17’ st 20 Coccolo), 23 Benedetto, 30 Haidara. Panchina: 12 Montiglio, 4 Montenegro, 13 Antolini, 18 Bolla, 19 Bove. All. Fabio Nisticò.

TERNA ARBITRALE: Leone di Avezzano (Pampaloni e Cucchiar di La Spezia).

RETE: 44’ pt Menabò.

NOTE: 45’+52’. Pomeriggio primaverile, 200 spettatori. Espulso Haidara per somma di ammonizioni al 38’ st.

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Angelo Tosco il 13/02/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D: il Bra cala il poker con il Pont Donnaz

  BRA – Pont Donnaz tibetano, giù di corda, quasi fune-reo. Benchè rattoppato il Bra mantiene l’equilibrio e lo attraversa di corsa rifilandogli un 4-0 che la dice tutta. Alla Madonna dei Fiori (Attilio Bravi) durano davvero poco le apprensioni iniziali dei casalinghi per tre assenze importanti: Musso cannoniere squalificato, Ropolo e Gial...leggi
19/02/2024

Coppa Italia Dilettanti: Saluzzo nel girone con Imperia e Solbiatese

E’ tutto pronto per la Fase Nazionale della 57ª edizione della Coppa Italia riservata alle formazioni di Eccellenza. Le 19 vincenti delle rispettive fasi regionali si affrontano nella competizione nazionale organizzata, nella prima parte, in triangolari e abbinamenti, proseguendo con le sfide di andata e ritorno dei Quarti e delle Semifinali che porteranno alla finale in gar...leggi
08/02/2024

Serie D: al Bra il derby della Granda contro l'Alba

BRA – Impara gli arti ed usali dalle tue parti. La testa benedetta del suo centravanti e lo stinco di un difensore avversario senza l'aureola (non santo e nemmeno beato) suggellano la vittoria del Bra sull’Alba Calcio nell’atteso derby della Granda. Nulla di nuovo sotto il sole nell’impianto civettuolo dell’Attilio Bravi: gialloros...leggi
01/02/2024


Serie D: il Bra tessera il 2006 Mattia Saretti

  L'A.C. Bra ufficializza l'arrivo di Mattia Saretti (nella foto con mister Roberto Floris). Nato a Cuneo nel 2006, trequartista/esterno alto di ruolo. Dopo un lungo percorso nelle giovanili della Juventus, è stata la volta della Giovanile Centallo; successivamente l'Under 17 dell'Asti. Nella prima parte del 2023/2024, ha indossato la maglia biancorossa del Monteros...leggi
10/01/2024

Coppa Italia Eccellenza: domani la finale tra Pro Novara e Saluzzo

Pro Novara e Saluzzo si ritroveranno di fronte domani, domenica 7 gennaio, con fischio d'inizio fissato alle ore 14,30 nella gara secca valevole come finale regionale della Coppa Italia di Eccellenza. Ad ospitare la sfida sarà il campo in sintetico di via Marconi 15 ad Orbassano. La vincente della finalissima accederà alla fase nazionale organizzata dall...leggi
06/01/2024

Serie D: la vittoria del Bra contro l'Albenga è di rigore

BRA – È qui la festa? Spumante, barbera o champagne? No, birra alla spina e salsiccia ovviamente del posto, con gli auguri di Totò e Carlo Croccolo. Nell’atteso confronto tra giallorossi e bianconeri, Musso centravanti di un Bra a tutta birra ne fa vedere di tutti i colori: è una spina costante nel fianco dell’Albenga. La sfida fi...leggi
17/12/2023

Coppa Italia serie D: Bra beffato in casa dalla Casatese

BRA – “È una sporca faccenda…”. Il Bra in versione tenente Parker viene “arrestato” in Coppa Italia al “Bravi” dal tenente Colombo, che indossa la divisa calibro 9 e lo impallina (0-1) su rigore. I giallorossi di Roberto Floris mancano contro la Casatese il passaggio ai quarti di finale della prestigiosa competizi...leggi
30/11/2023

Serie D: importante successo del Bra contro il Chieri

BRA – Sulla battigia del Flowers Club Virgin Mary è festa grossa: arriva il Chieri per un confronto di campanile che è sempre atteso con interesse. Molti sono quelli che, scrutando l’orizzonte del “Bravi”, sperano in un mare Musso (capocannoniere del girone con 6 reti) e di mandare senza se e senza ma alla deRivi i cugini in maglia azzurra....leggi
13/11/2023


Serie D: termina in parità il confronto tra il Bra ed il Pinerolo

  BRA – Sopra i 30° gradi ad ottobre tiene banco il Poeta: sono tempi… Carducci. “Su le dentate scintillanti vette salta il camos-sio e tuona la valanga da’ ghiacci immani rotolando…”? Non proprio, ma basta il pensiero per dare un po’ di refrigerio. A due passi dalla Madonna dei Fiori il Bra in inferiorità nume...leggi
08/10/2023

Serie D: Bra e Città di Varese non si fanno male

BRA – Che si fa quando si gioca alle ore 15 e fa maledettamente caldo? Si sta freschi. Si sta all’om-Bra. Dalla Madonna dei Fiori alla Madonna dei fioretti, in attesa di veder bisbocciare gli stami ed i pistilli del calcio che piace. Clima tor-rido non paga. Giallorossi e varesotti in versioni penitenziali fanno al momento gli esercizi spirituali e non vann...leggi
11/09/2023

Bra, dal Torino arriva il giovane trequartista Vaiarelli

  Andrea Vaiarelli è un nuovo calciatore del Bra. La società giallorossa ha trovato l'accordo per le prestazioni sportive del classe 2004 (nato a Torino). Trequartista puro, ma dotato di una spiccata intelligenza tattica: può essere schierato, anche, da mezzala o da seconda punta. Cresciuto nel settore giovanile del Torino FC (fin dalla Scuola Calcio)...leggi
25/07/2023

Serie D: il Derthona rinforza la difesa con Alessandro Rossi

Il Derthona annuncia l'arrivo di Alessandro Rossi, difensore centrale classe 1994. Per 9 stagioni, anche se non consecutive, ha vestito la maglia del Bra di cui è diventato colonna e capitano. In serie D, campionato in cui ha totalizzato oltre 200 presenze, ha vestito anche le maglie di Asti, Real Giulianova, Castellazzo, Casale e Città di Varese. Nella fotogr...leggi
17/07/2023

Serie D: il Bra rinforza il centrocampo con un figlio d'arte

Leonardo Baggio ha firmato con il Bra. Centrocampista centrale classe 2003 (nato a Roma), nell'ultima annata ha annoverato le esperienze a Chieti e alla Luparense (Serie D).  Le altre sue tappe sono le giovanili del Montebelluna, del Monza e l'approdo al Città di Varese (Serie D).Leonardo è figlio di Dino (ex Serie A e Nazionale Italiana) e fratello di Alessandro (la...leggi
14/07/2023


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03851 secondi