Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Torino


Serie D: il Chieri travolto in casa dall'Albenga

Trascinati da Barranco, i liguri si impongono per 0-5 al "Valentino Bertolini" di Gassino

Vai alla galleria

 

GASSINO TORINESE – Si chiama Valentino Bertolini, è lo stadio dedicato a colui che negli Anni Sessanta fu anche allenatore del Chieri quando vennero affrontati i liguri dell’Albenga. Gli azzurri di rosso vestiti (ma è vietato almeno per ora sparare sulla Croce di quel colore) e i bianconeri ingauni ci si ritrovano in serie D, dopo ben sessant’anni, ma non si fanno complimenti di sorta. Nel senso i primi vorrebbero vincere di brutto per recuperare punti e gli altri almeno non perdere per confermarsi matricole in fiore. Invece finisce addirittura 0-5!

 

Gli agricola del posto muovono di buzzo buono l’aratro nel campo sintetico dei sogni da realizzare, ma non fanno la sintesi perché hanno lasciato in cascina le sementi della precisione e della forza penetrativa. I rivieraschi rischiano nel primo tempo di fare la fine degli spaventapasseri ma, passato il vento di buriana, diventano clamorosamente avvoltoi e ringraziano innanzitutto il loro centravanti che non solo sblocca la situazione, ma che sa dare anche il colpo di grazia.

 

Così sbocciano e bocciano, raccogliendo un successo che fa clamore, ma che va anche oltre i loro effettivi appetiti. Cinque volte a segno, sentenzia la cronaca: davvero parecchie, tanto più se si considera che i presupposti sembrerebbero più inclini ad indirizzare il confronto verso un destino favorevole ai piemontesi. Le assenze circoscrivono estro e fosforo, il Chieri fa la partita per mezz’ora con un calcio prevedibile ma insistente, che antepone il possesso fraseggiato alla verticalità. L’Albenga manovrata da Venneri non casca nel tranello dell’accademia, non esce dal guscio e controlla, ma viene graziata da Rivi che per due volte, solo a tu per tu con il portiere, fallisce il gol bersagliando il corpo immolato dell’estremo difensore: prima da posizione centrale e poi con un rasoterra incrociato.

 

Il Chieri, comunque, cambia addirittura marcia e sciorina un quarto d’ora di spettacolo frizzante. Se non che la persistente sterilità offensiva va a sbattere contro una sorte beffarda. Se hai un portiere birillo che ondeggia e non va giù, un centravanti dalla testa benedetta (anche per lo 0-3) e un avversario benevolo puoi perfino… stravincere. Quando Barranco l’argentino “mancato” lascia di sale la compagnia locale realizzando lo 0-1 con uno stacco aereo perfetto a seguire da corner, a tempo quasi scaduto, principia dunque un’altra partita. L’Albenga non ha mai tirato in porta ma… il Chieri saluta e se ne esce dalla scena. Dopo lo 0-1 arriva a ruota il raddoppio su dormita della difesa (reparto a un certo punto inguardabile) ed il collettivo di Nisticò torna negli spogliatoi per non uscirne più, prigioniero di certi limiti che affiorano puntuali se gli avversari si mettono a fare la voce grossa. E se tu non li hai già castigati… sono guai.

 

Balan è stratosferico ma pecca di altruismo, le assenze non sono alibi per un punteggio del genere, D’Elia gioca da saggio ma solo in fase di interdizione esterna e a centrocampo non ci si raccapezza più. Alla già nota fragilità mentale di un organico senza mestiere si aggiungono alcune individualità tecnicamente limitate e certi ruoli ibridi non convincono. Dall’allarme alle armi. Sapranno gli addetti ai lavori correre per tempo ai ripari per dare nelle aree altrui un minimo di concretezza a quanto bene o male si riesce a produrre?...

 

CHIERI-ALBENGA 0-5 (0-2).

CHIERI (3-4-1-2): Faccioli; Capra (32’ st Sussetto), Moretti, D’Elia; Maniscalco, Balan, Mammarella (12’ st Zenuni), Gasparoni (12’ st Biondo); Moreo (32’ st Ferrando); Gozzerini (12’ st Bacchin), Rivi. A disp.: Romero, Palmiere, Ciociola, Egharevba. All. Nisticò.

ALBENGA (3-5-2): Facchetti; Mukaj, Venneri, Masetti; Nesci, Likaxhiu (41’ st Castiglione), Di Stefano (17’ st Paglia), Berretta, Jebbar (44’ st Bonanni); Esposito (30’ st Anselmo), Barranco (36’ st Quintero). A disp.: Bisazza, De Benedetti, Mariani, Policano. All. Fossati.

RETI: 44’ Barranco, 45’ Esposito; 2’ st Barranco, 40’ st Jebbar, 49’ st Quintero.

NOTE: 46’+49’. Pomeriggio estivo, 200 spettatori, metà per il Chieri e metà per l’Albenga, i primi muti e gli altri con tifoseria organizzata civilmente festante. Al botteghino il biglietto da 13 euri ha stavolta fruttato un incasso almeno in parte consolatorio. Mancano all’appello Alvitrez, Vono e Dumani; nei liguri assente l’ex Boloca II, lungodegente. Confronto ruvido ma corretto, un solo ammonito: Capra.

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da redazione_piemonte il 05/10/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



Eccellenza girone B: la CSF Carmagnola vince sul campo della Luese

  Con un gol del fantasista Riccardo “Ricky” Romani, ex Fossano, il CSF Carmagnola chiude la stagione regolare con una vittoria di misura, 0-1, sul campo della Luese Cristo Alessandria nella partita giocata sul campo in sintetico del centro sportivo “Roberto Rosato” di Chieri. I carmagnolesi, nonostante il successo, dovranno giocarsi la salvezza in E...leggi
06/05/2024

Serie D: pari spettacolare nella sfida salvezza tra Alba e Chieri

ALBA - Finisce con un pari pirotecnico la sfida del “si salvi chi può” all’ “Augusto Manzo”di Alba. Tre cioccolatini a testa, sei gol, tanta lotta, un rigore contestato, tutta roba prelibata per chi è di bocca buona, in tempi di magre partite tattiche e noiose. Un punto ciascuno che sicuramente è più “brut...leggi
15/04/2024




Chieri, stagione finita per i giovani Mammarella e Jaures

  Brutte notizie dall'infermeria per il Chieri reduce da 5 risultati utili consecutivi (1 vittoria con il Derthona seguita da 4 pareggi). Più grave del previsto si è rivelato l'infortunio che si è procurato il giovane centrocampista Vincenzo Mammarella (fotografia tratta dalla sua pagina Facebook) nelle battute finali dell'ultimo match...leggi
16/02/2024

Calciomercato: Gianmario Comi passa dalla Pro Vercelli al Crotone

Nel penultimo giorno della finestra invernale del calciomercato dei professionisti, l'attaccante Gianmario Comi si trasferisce in prestito dalla Pro Vercelli al Crotone. Nato a Torino il 5 marzo 1992 ma da sempre residente a Chieri (TO) con la famiglia, la punta lascia le bianche casacche dopo 6 stagioni consecutive in serie C. Comi nei calabresi sostituirà l'ex centravanti del ...leggi
31/01/2024

Serie D: mano pesante del giudice sportivo sul Chieri

  Domani nell'impegno infrasettimanale di Albenga, il Chieri dovrà fare a meno di 4 giocatori squalificati. Il giudice sportivo ha comminato ben 4 giornate di stop al portiere Ramon Virano “Per avere rivolto un'espressione offensiva all'indirizzo dell'arbitro al termine della gara”. Sono stati invece fermati per un turno il centrocampista ...leggi
30/01/2024

Calciomercato: l'ex Alessandria Patrizio Zerbo in prova all'Ascoli

Il promettente calciatore torinese Patrizio Zerbo si è aggregato in prova all'Ascoli, club che attualmente occupa il 16° posto in classifica nel campionato di serie B e reduce dall'importante vittoria ottenuta sul campo del Como. L'attaccante esterno classe 2005 nella prima parte dell'attuale stagione ha giocato nell'Alessan...leggi
30/01/2024

Serie D: termina pari la sentita sfida tra Chieri e Chisola

GASSINO TORINESE – Due punti persi oppure un punto guadagnato? Un ottimo Chieri ferma la corsa del quotato Chisola, seconda forza del campionato, nell’anticipo del “Valentino Bertolini”. Partita combattuta, avvincente e pareggio tutto sommato giusto. Un punto d...leggi
28/01/2024

Promozione girone D: poker del PSG al Lesna Gold

CHIERI - Il PSG supera il Lesna Gold per 4-1 e consolida il terzo posto in classifica nel girone D. I verdeblù, alla prima partita ufficiale nella prestigiosa cornice dello stadio “Piero De Paoli” di Chieri, si impongono nella ripresa contro un avversario che soprattutto nei primi 45' di gioco mette in difficoltà i padroni di casa con continui...leggi
21/01/2024

Serie D: importante vittoria del Chieri contro il Derthona

GASSINO TORINESE – Terza vittoria consecutiva in casa del Chieri che al “Bertolini” supera per 2-0 il Derthona. La squadra di Nisticò, scesa in campo in maglia rossa a bordi bianchi, conquista tre punti pesantissimi in chiave salvezza contro una diretta concorrente in una partita in cui gioca per 40' in dieci e realizza le due reti...leggi
17/01/2024

Salto in B per Gabriel Boloca: vestirà la maglia della Ternana

  Salto dalla serie D ai professionisti per Gabriel Boloca, difensore centrale classe 2001 nativo di Chieri (TO). Il giocatore ha iniziato l'attuale stagione nell'Albenga (13 presenze). Al termine di una settimana di prova nella squadra rossoverde, Boloca ha convinto il tecnico della Ternana Roberto Breda e si è legato agli umbri fino al 30 giugno 2025. Dopo aver mos...leggi
13/01/2024


Coppa Italia Eccellenza: domani la finale tra Pro Novara e Saluzzo

Pro Novara e Saluzzo si ritroveranno di fronte domani, domenica 7 gennaio, con fischio d'inizio fissato alle ore 14,30 nella gara secca valevole come finale regionale della Coppa Italia di Eccellenza. Ad ospitare la sfida sarà il campo in sintetico di via Marconi 15 ad Orbassano. La vincente della finalissima accederà alla fase nazionale organizzata dall...leggi
06/01/2024


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03289 secondi