Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Cuneo


Coppa Italia serie D: Bra beffato in casa dalla Casatese

Con un contestato rigore trasformato da Colombo, i lombardi volano ai quarti di finale

Vai alla galleria

BRA – “È una sporca faccenda…”. Il Bra in versione tenente Parker viene “arrestato” in Coppa Italia al “Bravi” dal tenente Colombo, che indossa la divisa calibro 9 e lo impallina (0-1) su rigore. I giallorossi di Roberto Floris mancano contro la Casatese il passaggio ai quarti di finale della prestigiosa competizione nazionale al termine di una partita quasi tragicomica, più “sirena” che “serena”. La contraddistinguono alcuni episodi particolari e determinanti che si susseguono a “manetta” (!) perfino quando la palla, sfinita, è già stata urgentemente ricoverata in magazzino.

Alla ribalta: il portiere lombardo Maffi, l’estroso trequartista Marchisone, l’arbitro Benevelli di Modena. Squadre rimescolate ma non smembrate, con il Bra che nel primo tempo semina senza raccogliere e la Casatese che si finge appisolata. In realtà vanta un portiere ben desto, che conosce il mestiere di artificiere e sa disinnescare in più modi le micce dei candelotti accesi dall’esperto in plastico Marchisone. La Casatese si fa viva dopo oltre mezz’ora con Mendola, che al volo obbliga Giorcelli a un salvataggio in extremis. Marchisone pedante, ancora lui, si supera in chiusura di frazione con un gran diagonale di collo destro, di prima intenzione e da posizione defilata, che obbliga Maffi al miracolo del pomeriggio. Dov’è la Madonna dei Fori (buchi)? Stavolta i candelotti non brillano: ma al Santuario lì vicino si sarebbe potuto provare almeno con le candele...

La ripresa diventa nervosa e sempre più imprevedibile. Dapprima il mister indigeno lustra senza successo l’armamentario. Al quarto d’ora ecco un rigore per la Casatese, molto contestato dal Bra, visto che arriva al termine di una mischia convulsa, di difficile e discutibile interpretazione: Colombo spiazza Steve. Sullo 0-1 il Bra reagisce con rabbia ma spara colpi a salve. L’arbitro Benevelli fischia morbido, glissando su interventi plateali e ostruzionismi vari. La Casatese si difende decisa e resta indenne. Al quarto dei cinque minuti di recupero giunge la goccia che fa traboccare il vaso: appoggio di Fogliarino, Mawete crossa in area dalla fascia destra, c’è un vistoso fallo da parte di un difensore lombardo che correndo a ritroso devia con un braccio in calcio d’angolo. Trattasi del braccio sinistro, ma l’assicurazione non paga. I giocatori del Bra reclamano vanamente la massima punizione: il “fischietto” di Modena manco consulta l’assistente e decide di non assegnare nemmeno il corner, decretando la fine anzitempo, poiché mancano ancora dei secondi alla fine. Apriti cielo: nella scontata coda sull’erba e in tribuna, i cartellini sono come i coriandoli. “È una sporca faccenda…”, sarà il giudice sportivo metterla in lavatrice, smacchiarla e fissare l’entità dei danni, dopo la beffa. A febbraio la Casatese giocherà contro il Livorno.

BRA-CASATESE 0-1 (0-0).

BRA (3-5-2): Tchokokam, Magnaldi (19’ st Tos), Ropolo, Matija (5’ st Gerbino), Tuzza (16’ st Daqoune), Fogliarino, Giorcelli, Bosio (16’ st Giallombardo), Vaiarelli (5’ st Musso), Marchisone, Mawete. A disposizione: Piras, Fabio Floris, Valleriani e La Scala. Allenatore: Roberto Floris.

CASATESE: Maffi, Scipione, Saracino (9’ st Strada), Gulinelli, Oppizzi, Videkon, Losa, Mendola (30’ st Perego), Colombo (22’ st Stefanoni), Isella, Comberiati. A disposizione: Cipolla, Romano, Caraffa, Esposito, Seria e Cargiolli. Allenatore: Giuseppe Commisso.

TERNA ARBITRALE: Benevelli di Modena (Iuliano di Siena e Pascale di Bologna).

RETE: 15’ st Colombo su rigore. Note: 45’+50’. Soleggiato con temperatura mai superiore agli 11°. Spettatori 180. Espulsi Marchisone e Fogliarino per proteste a fine gara. Ammoniti durante la gara: Marchisone, Musso, Gulinelli, Strada, Comberiati.

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Angelo Tosco il 30/11/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D: pari spettacolare nella sfida salvezza tra Alba e Chieri

ALBA - Finisce con un pari pirotecnico la sfida del “si salvi chi può” all’ “Augusto Manzo”di Alba. Tre cioccolatini a testa, sei gol, tanta lotta, un rigore contestato, tutta roba prelibata per chi è di bocca buona, in tempi di magre partite tattiche e noiose. Un punto ciascuno che sicuramente è più “brut...leggi
15/04/2024

Serie D: il Bra torna alla vittoria, regolato di misura il Gozzano

  BRA – Gozzano “grullo”: ci prova ma cicaleggia. Bra “grillo”: soffre ma canta vittoria. Noblesse obblige. I giallorossi di Floris tornano a far quadrare i conti nell’ottica dei playoff, dopo averli sbagliati contro il Derthona: 1-0 parabolico dal vangelo secondo Luca Marchisone, detto appunto il Marchisone del “grillo&rdq...leggi
18/03/2024

Serie D: il Bra cala il poker con il Pont Donnaz

  BRA – Pont Donnaz tibetano, giù di corda, quasi fune-reo. Benchè rattoppato il Bra mantiene l’equilibrio e lo attraversa di corsa rifilandogli un 4-0 che la dice tutta. Alla Madonna dei Fiori (Attilio Bravi) durano davvero poco le apprensioni iniziali dei casalinghi per tre assenze importanti: Musso cannoniere squalificato, Ropolo e Gial...leggi
19/02/2024

Coppa Italia Dilettanti: Saluzzo nel girone con Imperia e Solbiatese

E’ tutto pronto per la Fase Nazionale della 57ª edizione della Coppa Italia riservata alle formazioni di Eccellenza. Le 19 vincenti delle rispettive fasi regionali si affrontano nella competizione nazionale organizzata, nella prima parte, in triangolari e abbinamenti, proseguendo con le sfide di andata e ritorno dei Quarti e delle Semifinali che porteranno alla finale in gar...leggi
08/02/2024

Serie D: al Bra il derby della Granda contro l'Alba

BRA – Impara gli arti ed usali dalle tue parti. La testa benedetta del suo centravanti e lo stinco di un difensore avversario senza l'aureola (non santo e nemmeno beato) suggellano la vittoria del Bra sull’Alba Calcio nell’atteso derby della Granda. Nulla di nuovo sotto il sole nell’impianto civettuolo dell’Attilio Bravi: gialloros...leggi
01/02/2024


Serie D: il Bra tessera il 2006 Mattia Saretti

  L'A.C. Bra ufficializza l'arrivo di Mattia Saretti (nella foto con mister Roberto Floris). Nato a Cuneo nel 2006, trequartista/esterno alto di ruolo. Dopo un lungo percorso nelle giovanili della Juventus, è stata la volta della Giovanile Centallo; successivamente l'Under 17 dell'Asti. Nella prima parte del 2023/2024, ha indossato la maglia biancorossa del Monteros...leggi
10/01/2024

Coppa Italia Eccellenza: domani la finale tra Pro Novara e Saluzzo

Pro Novara e Saluzzo si ritroveranno di fronte domani, domenica 7 gennaio, con fischio d'inizio fissato alle ore 14,30 nella gara secca valevole come finale regionale della Coppa Italia di Eccellenza. Ad ospitare la sfida sarà il campo in sintetico di via Marconi 15 ad Orbassano. La vincente della finalissima accederà alla fase nazionale organizzata dall...leggi
06/01/2024

Serie D: la vittoria del Bra contro l'Albenga è di rigore

BRA – È qui la festa? Spumante, barbera o champagne? No, birra alla spina e salsiccia ovviamente del posto, con gli auguri di Totò e Carlo Croccolo. Nell’atteso confronto tra giallorossi e bianconeri, Musso centravanti di un Bra a tutta birra ne fa vedere di tutti i colori: è una spina costante nel fianco dell’Albenga. La sfida fi...leggi
17/12/2023

Serie D: importante successo del Bra contro il Chieri

BRA – Sulla battigia del Flowers Club Virgin Mary è festa grossa: arriva il Chieri per un confronto di campanile che è sempre atteso con interesse. Molti sono quelli che, scrutando l’orizzonte del “Bravi”, sperano in un mare Musso (capocannoniere del girone con 6 reti) e di mandare senza se e senza ma alla deRivi i cugini in maglia azzurra....leggi
13/11/2023


Serie D: termina in parità il confronto tra il Bra ed il Pinerolo

  BRA – Sopra i 30° gradi ad ottobre tiene banco il Poeta: sono tempi… Carducci. “Su le dentate scintillanti vette salta il camos-sio e tuona la valanga da’ ghiacci immani rotolando…”? Non proprio, ma basta il pensiero per dare un po’ di refrigerio. A due passi dalla Madonna dei Fiori il Bra in inferiorità nume...leggi
08/10/2023

Serie D: Bra e Città di Varese non si fanno male

BRA – Che si fa quando si gioca alle ore 15 e fa maledettamente caldo? Si sta freschi. Si sta all’om-Bra. Dalla Madonna dei Fiori alla Madonna dei fioretti, in attesa di veder bisbocciare gli stami ed i pistilli del calcio che piace. Clima tor-rido non paga. Giallorossi e varesotti in versioni penitenziali fanno al momento gli esercizi spirituali e non vann...leggi
11/09/2023

Bra, dal Torino arriva il giovane trequartista Vaiarelli

  Andrea Vaiarelli è un nuovo calciatore del Bra. La società giallorossa ha trovato l'accordo per le prestazioni sportive del classe 2004 (nato a Torino). Trequartista puro, ma dotato di una spiccata intelligenza tattica: può essere schierato, anche, da mezzala o da seconda punta. Cresciuto nel settore giovanile del Torino FC (fin dalla Scuola Calcio)...leggi
25/07/2023

Serie D: il Derthona rinforza la difesa con Alessandro Rossi

Il Derthona annuncia l'arrivo di Alessandro Rossi, difensore centrale classe 1994. Per 9 stagioni, anche se non consecutive, ha vestito la maglia del Bra di cui è diventato colonna e capitano. In serie D, campionato in cui ha totalizzato oltre 200 presenze, ha vestito anche le maglie di Asti, Real Giulianova, Castellazzo, Casale e Città di Varese. Nella fotogr...leggi
17/07/2023


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03995 secondi