Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Approfondimenti


<< precedente   successiva >>   

La Juve va ko contro la Lazio, il Toro regola la Fiorentina

  Una Juventus in versione gigante dai piedi di argilla crolla sotto il peso sempre più opprimente delle proprie lacune e vede avanzare all'orizzonte nuvoloni neri piuttosto preoccupanti, mentre il Torino dei piccoli passi riesce finalmente a trovare continuità di risultati e rendimento riportandosi in una posizione di classifica che fa abbozzare sulle labbra dei granata un velato sorriso. Ancora una giornata di alti e bassi per le formazioni subalpine nel massimo campionato di calcio. Il campanello d'allarme suonato nella gara interna contro il Sassuolo non è servito a ridestare l'attenzione dei giocatori di Madama e gli scricchiolii uditi contro la compagine emiliana hanno portato alla voragine apertasi di fronte a quella di Simone Inzaghi al termine di una g...leggi
09/12/2019, Luca Ceste, Approfondimenti

Serie D: il Bra sciupa il doppio vantaggio contro il Vado

  BRA – Una prestazione che non ti aspetti: dal cemento armato, leggasi il centravanti Armato protagonista fin oltre il 2-0, allo sgretolamento, leggasi un 2-2 raccattato alla fine con qualche rischio di troppo. Contro i liguri del Vado il Bra inizia un importante trittico di partite casalinghe (mercoledì la Lavagnese, domenica la Lucchese) non andando oltre la spartizione della posta con un avversario che, alla faccia di una posizione in classifica a dir poco precaria, gli dà e martella dall’inizio alla fine come farebbe il gitano del “Trovatore” di Verdi al quale la zingarella i giorni abbella. Per i giallorossi sdoppiati, prima compatti e poi sgretolati, si tratta di due punti persi per strada senza attenuanti; per gli umili e risoluti rossobl...leggi
08/12/2019, redazione_piemonte, Approfondimenti

La Juve bloccata in casa dal Sassuolo, boccata d'ossigeno per il Toro

La Juve vede esplodere in una domenica uggiosa tutti i suoi recenti problemi e perde la testa della classifica a favore di un'Inter arrembante e concreta, mentre il Toro ritrova, solo per il risultato, il sorriso e torna dalla trasferta di Genova con tre punti che ridanno ossigeno all'ambiente, senza però dissiparne le ombre. Tanto tuonò che piovve e i bianconeri di Sarri, di fronte ad un Sassuolo coraggioso, organizzato, dal buon tasso tecnico e con chiarissime idee tattiche, hanno sbandato finendo fuori strada per un mezzo passo falso casalingo che ha il sapore della sconfitta. Parsa svuotata dalle energie profuse in Champions League (ma una grande squadra, o che tale si dichiara, con una rosa chilometrica, non dovrebbe avere l'attitudine mentale per affrontare con la st...leggi
02/12/2019, Luca Ceste, Approfondimenti

La Juve sbanca Bergamo, Toro in crisi d'identità

  La Juve continua a ballare da sola in vetta alla classifica al ritmo di un tango argentino in HD che continua a risolverle, assieme all'interpretazione arbitrale del regolamento, problemi ormai diventati strutturali; Toro da profondo rosso, impaurito, privo di personalità e relegato sempre più all'anonimato, “matato” tre volte dal torero Conte in scintillante abito nerazzurro, ma sempre vera e propria bestia (bianco)nera dei granata. Ancora un turno di campionato dai volti opposti per le torinesi. Sul campo minato di Bergamo (foto di Bergamo News) la banda di Sarri approccia per un quarto d'ora nella maniera giusta la gara provando a suonare la melodia cara al suo tecnico, ma l'ennesimo episodio pallavolistico nella sua area scatena il furore della Dea, ...leggi
25/11/2019, Luca Ceste, Approfondimenti

Il Torino risorge a Brescia, la Juventus supera a fatica il Milan

Il Toro rialza la cresta trascinato dal “gallo” Belotti (fotografia: www.torinofc.it), la Juve mantiene la vetta della classifica con la “solita” vittoria di misura che scaccia anche i “mal di pancia” di un indisponente Cristiano Ronaldo. Le due torinesi fanno il pieno e vanno alla sosta per le nazionali rinfrancate e in linea di galleggiamento verso i propri obiettivi stagionali. Iniziamo l'analisi in ordine cronologico dalla convincente prestazione del Toro sabato a Brescia. Partita quasi perfetta quella dei granata, cui per una volta tutto è filato per il verso giusto, episodi arbitrali compresi con buona pace delle teorie complottiste espresse nel recente passato in maniera neppure troppo velata dalla dirigenza. La casistica regolamentare h...leggi
11/11/2019, Luca Ceste, Approfondimenti

La Juve vince il derby ma dal Toro arrivano segnali di risveglio

  Un Sirigu in forma strepitosa tiene a galla sino al termine il Toro, ma una Juve concentrata e “sul pezzo” piazza la zampata vincente facendo valere con cinismo la maggiore caratura e fa suo un derby spigoloso, “sporco”, ma allo stesso tempo vibrante e dalle immancabili polemiche secondo tradizione (fotografia: sito ufficiale Torino F.C.). Nella stracittadina i granata hanno mostrato di avere ritrovato il carattere, sfoderando una partenza nel segno del “tremendismo” di arpiniana memoria, che ha per una buona mezz'ora sorpreso e messo in crisi i bianconeri. Ritmo incalzante, pressing, determinazione su ogni pallone e attenta chiusura degli spazi con ricerca delle ripartenze le armi della squadra di Mazzarri, che ha irretito il gioco degli uomini...leggi
04/11/2019, Luca Ceste, Approfondimenti

Sabato il derby della Mole: come ci arrivano le due squadre torinesi

  Sono due squadre per nulla in salute quelle che sabato sera si affronteranno nel derby della Mole, ognuna alla ricerca di risposte da dare agli interrogativi emersi in quest'inizio di stagione contraddistinto da qualche luce e parecchie ombre (foto: Giornale di Sicilia) Anche il turno infrasettimanale di campionato ha fatto suonare inquietanti campanelli d'allarme sia sul fronte bianconero, sia, soprattutto, su quello granata. Non tragga in inganno il primato in classifica riacciuffato con affanno all'ultimo respiro dalla Juventus. Contro un Genoa motivato, ben disposto in campo, tatticamente ordinato e dalla ritrovata personalità, i bianconeri hanno fornito una nuova prestazione enigmatica ed incolore (nonostante la psichedelica divisa sfoggiata), palesando i soliti difett...leggi
01/11/2019, Luca Ceste, Approfondimenti

Due deludenti pareggi per Juventus e Torino

Juventus leziosa e sciupona che conserva il primato in classifica solo grazie alle contemporanee frenate degli avversari (vittime delle scorie di Champions League come i bianconeri) e Torino convalescente ancora autore di un'enigmatica gara dai due volti. Il turno di campionato prologo di un'intensa settimana che sfocerà nel derby della Mole ha regalato poche soddisfazioni sulle due sponde calcistiche del Po. Tanto tuonò che piovve. A Lecce sono riemersi tutti assieme, facendole questa volta pagare dazio, i difetti che stanno caratterizzando la Juventus dall'avvio della stagione. Da una certa supponenza nell'approccio alla gara, alla mancanza di concretezza e di determinazione sotto porta (quasi che il gol fosse dovuto per blasone e che prima o poi sarebbe comunque arrivat...leggi
28/10/2019, Luca Ceste, Approfondimenti

La Juve vince a fatica col Bologna, il Toro scivola a Udine

  Una Juve ancora incompiuta viene trascinata dalla vecchia guardia e mantiene la testa della classifica, mentre il Toro fornisce un'altra prestazione a due facce e cade a Udine in un turno di ripresa del campionato dopo la sosta per le nazionali caratterizzato da alti e bassi per le due squadre della Mole. Contro un Bologna volitivo e coraggioso che giocava anche per il suo allenatore Mihajlovic ed è riuscito a restare in partita sino all'ultimo, i bianconeri hanno mostrato il loro volto “sarriano” solo nelle fasi iniziali delle due frazioni di gioco, in cui facendo leva su ritmo e qualità della manovra hanno ribadito la loro facilità ad andare in rete (foto: ilbianconero.com) . A stridere sono stati invece il ritorno di un certo lassismo difensi...leggi
21/10/2019, Luca Ceste, Approfondimenti

Alla Juve il derby d'Italia, il Toro ingabbia il Napoli

  La Juve di Sarri dà una lezione di gioco e di tattica all'Inter di Conte, si riprende la vetta della graduatoria e certifica che il divario tra sé e le rivali è ancora consistente. Il Toro ingabbia il Napoli, tiene testa ai più quotati rivali e strappa un punto meritato, suggellato da un finale in crescendo, che muove la classifica e rinfranca il morale dopo il passo falso di Parma. Le due torinesi arrivano dunque con il sorriso alla pausa per gli impegni delle Nazionali, utile a ricaricare le pile e a migliorare la condizione prima di entrare nel vivo della stagione. Le luci a San Siro sono a tinte bianconere. Ci si attendeva un'Inter arrembante, secondo i canoni tattici e agonistici del suo allenatore, invece a fare la partita è stata la Juvent...leggi
07/10/2019, Luca Ceste, Approfondimenti

<< precedente   successiva >>