Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Doppio salto dalla D alla B: Boloca del Fossano giocherà nello Spezia

Vai alla galleria

 

Daniel Boloca, centrocampista classe 1998 protagonista col Fossano in D, nella prossima stagione giocherà nello Spezia in serie B. Il giocatore chierese ha firmato il contratto che lo legherà per i prossimi tre anni al club ligure dopo essere stato protagonista nella squadra allenata da mister Fabrizio Viassi con 25 presenze nel campionato 2019-2020 impreziosite anche da 4 reti. Si tratta del secondo giocatore del Fossano che in pochi mesi si trasferisce tra i professionisti. Solo lo scorso gennaio, infatti, il capitano fossanese Riccardo Romani era approdato al Bisceglie in serie C.

 

Daniel Boloca ha iniziato la sua carriera insieme al fratello Gabriel, classe 2001, nella scuola calcio della Leo Chieri. Successivamente il papà porta quindi i due figli a fare un provino al Torino in cui giocheranno per due stagioni. I granata non puntano più su Daniel e così va via anche il fratello Gabriel ed entrambi si trasferiscono così alla Juventus. In bianconero, Daniel Boloca rimane fino agli Allievi Nazionali e l'anno successivo i bianconeri lo danno in prestito al Chieri in attesa di una sua crescita fisica. In azzurro, il centrocampista gioca nella stagione 2015-2016 nella Juniores Nazionale di Beppe Bosticco. La Juventus non lo fa più rientrare alla base. A quel punto nel percorso del calciatore subentrano l'agente Fifa Giorgio Boscarato e l'avvocato Castelli e grazie a loro ha la possibilità di avere delle esperienze all'estero che gli permettono di ottenere lo status di professionista.

 

Con l'autorizzazione della Juventus, titolare del cartellino, Boloca va a provare prima in Repubblica Ceca e successivamente in Slovacchia dove arriva anche ad esordire in serie A tra le fila del Tratan Presov, con la maglia numero 30 nella stagione 2017-2018 (nella foto Daniel Boloca, in maglia verde, impegnato in una partita del campionato Under 19 slovacco). E' la tappa che segna la svolta della sua carriera. Le sue prestazioni attirano le attenzioni anche del Podbrezova del direttore sportivo Vratislav Grěsko, ex terzino sinistro dell'Inter di Cuper, ma il trasferimento non va a buon fine a causa di intoppi burocratici. Il giovane calciatore chierese viene quindi notato da Gheorghe Hagi, stella indiscussa del calcio rumeno negli Anni Ottanta e negli Anni Novanta, che convoca Boloca a Bra per un incontro col preparatore atletico del club rumeno che si trovava nella cittadina cuneese per far visita ai suoi genitori in vista delle festività natalizie. Nell'anno successivo, infatti, Boloca avrebbe dovuto giocare con il Politehica Timisoara, in serie B rumena, ma il padre è contrario ed il trasferimento sfuma.

 

Una volta rientrato in Italia, Boloca gioca nella Romanese nel campionato di serie D 2017-2018. Nell'annata successiva, il centrocampista approda quindi alla Pro Sesto, sempre in serie D, e nel gennaio dello stesso anno si trasferisce al Francavilla, altro club della massima categoria dilettantistica. L'estate scorsa approda quindi al Fossano dove si mette in mostra e nella sessione di mercato di gennaio è stato vicino anche a trasferirsi al Crotone, sempre in serie B, dove gioca l'altro ex Chieri Messias. Il fratello Gabriel, difensore centrale classe 2001, è invece sempre di proprietà della Juventus e nell'ultima stagione ha giocato in prestito nella Primavera del Bologna.

 

Nelle immagini della galleria fotografica:

 

Daniel Boloca, al centro, con la maglia della Juventus quando militava nel settore giovanile bianconero.

 

Il giovane centrocampista, sulla destra, con l'attaccante spagnolo Alvaro Morata.

 

Boloca all'esordio nella serie A della Slovacchia con la maglia del Tratan Presov.

 

Daniel Boloca con la divisa del club slovacco. 

 

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Corrado Cagliero il 02/05/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,06439 secondi