Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Approfondimenti


<< precedente   successiva >>   

Serie A: la Juve regola il Bologna, il Toro cade a Napoli

Troppo Napoli per un Torino che, travolto nella prima frazione, non riesce a rialzarsi e incassa la terza sconfitta consecutiva, mentre la convalescente Juventus ritrova il successo e qualche nota positiva regolando senza patemi l'arrendevole Bologna. Rappresentanti del calcio sotto la Mole sempre in altalena anche dopo l'ottava giornata di campionato. Erano i granata ad aprire il turno della ripresa dopo la sosta per le nazionali andando a sfidare al "Maradona" la capolista partenopea. Nella circostanza Juric dava fiducia alla linea difensiva composta da Djidji, Buongiorno e Rodriguez davanti a Milinkovic-Savic, confermando Singo e Lazaro sulle corsie esterne. Le chiavi del gioco a centrocampo erano affidate a Lukic e Linetty, rinnovata la coppia di trequartisti, con il recuperato Mira...leggi
03/10/2022, Luca Ceste, Approfondimenti

Turno di campionato horribilis per Torino e Juventus

Un Toro dalle pile scariche viene incartato e beffato all'ultimo respiro dal pratico Sassuolo, mentre la Juve in caduta libera colleziona una figuraccia storica a Monza portando in dono alla matricola brianzola l'omaggio di benvenuto della prima vittoria in serie A. Notte fonda per le due rappresentanti del calcio sotto la Mole dopo la settima giornata di campionato e pausa per le nazionali che giunge quanto mai opportuna.   Contro gli emiliani i granata sono apparsi privi del mordente, del ritmo e della condizione fisica che finora li avevano sostenuti, per la prima volta in regresso rispetto al loro brillante inizio di campionato. Poco convincenti anche le scelte tattiche e di formazione di mister Juric, tornato nell'occasione in panchina. Se davanti al sempre attento Milinkovic...leggi
19/09/2022, Luca Ceste, Approfondimenti

Beffe finali per Torino e Juventus nel 6° turno di serie A

Il Torino prima contiene, poi spaventa l'Inter salvata solo da uno strepitoso Handanovic, ma, come ormai malaugurata consuetudine contro le "grandi", finisce per cadere in vista del traguardo ed esce da San Siro con tanti, inutili applausi e il grosso rammarico di non avere ancora una volta messo punti in tasca. Una Juventus sempre più dai due volti vive un primo tempo da incubo contro la Salernitana, poi ritrova almeno l'orgoglio nella ripresa, compie l'"impresa" di ribaltare la partita nel recupero, ma viene defraudata dal clamoroso cortocircuito della premiata ditta arbitro & VAR, con un errore che ha dell'incredibile nell'era della sofisticatissima tecnologia applicata al calcio. Turno di campionato da dimenticare, dunque, per le due rappresentanti del calcio sotto la Mole....leggi
13/09/2022, Luca Ceste, Approfondimenti

Serie A: il Toro supera il Lecce, la Juve bloccata sul pari a Firenze

Una Juventus sempre più enigmatica torna da Firenze con uno striminzito punticino e tanti, troppi punti interrogativi. Il Torino si rimette in marcia, regola di misura con buona personalità il tignoso Lecce e sorpassa di nuovo i "cugini" in classifica. Continua l'altalena delle due rappresentanti del calcio sotto la Mole anche dopo la quinta giornata di campionato. Nell'anticipo del sabato al "Franchi" i bianconeri hanno messo in scena l'unico copione che sembrano in grado di recitare, a prescindere dal livello dell'avversario, in questo travagliato avvio di stagione. Vale a dire inizio volitivo e convincente che li porta a sbloccare subito il risultato, seguito da un progressivo arretramento del baricentro lasciando il controllo della manovra ai rivali a difesa dell'esigu...leggi
06/09/2022, Luca Ceste, Approfondimenti

Serie A: Juve all'inglese con lo Spezia, a Bergamo primo ko del Toro

La Juventus non brilla, soffre, ma almeno centra i tre punti contro lo Spezia e rientra nel gruppone di vertice. Il Torino non sfigura ma, vittima delle proprie ingnuità e della mancanza di concretezza, fallisce l'esame di maturità in casa dell'Atalanta, concedendo agli orobici il lusso di affiancare la Roma al comando della classifica. Rappresentanti del calcio sotto la Mole in altalena a parti invertite dopo il turno infrasettimanale di campionato. Di fronte ai liguri di Gotti la Juventus riproponeva l'avvio determinato già mostrato contro la Roma e Vlahovic metteva ancora la gara in discesa dopo pochi minuti, insaccando la seconda punizione da manuale consecutiva. Passati in vantaggio, i bianconeri continuavano a premere ma l'intensità scemava progressivam...leggi
02/09/2022, Luca Ceste, Approfondimenti

Serie A: il Toro assapora la vetta, frena ancora la Juve

E' il Torino a detenere a sorpresa la supremazia del calcio sotto la Mole dopo la terza giornata di campionato inserendosi con pieno merito nel gruppetto al vertice della classifica, mentre la Juventus inanella il secondo mezzo passo falso consecutivo proseguendo nel suo avvio di stagione all'insegna dei rimpianti. Sale sempre più alla ribalta il gruppo di Juric, concreto e determinato, che anche a Cremona, pur soffrendo nel finale, ha svolto al meglio il suo compito centrando ancora una volta l'obiettivo di conquistare il bottino pieno contro avversari di caratura inferiore, in attesa di riuscire a sfatare il tabù vittoria di fronte alle grandi del campionato. Sempre più sicuri dei loro mezzi ed assimilato il credo tattico dettato dal loro allenatore, i granata, ch...leggi
29/08/2022, Luca Ceste, Approfondimenti

Le torinesi vanno in bianco nel secondo turno di serie A

  Un Toro bello ma spuntato riesce comunque ad imbrigliare la temuta Lazio continuando a muovere la classifica. La Juve galleggia e nulla più nelle acque di fronte alla Lanterna e finisce per fare il passo del gambero in casa della Sampdoria. Vanno in bianco le due rappresentanti del calcio sotto la Mole in una seconda giornata di campionato con troppe ombre e rari sprazzi di luce. Prova di spessore nell'anticipo del sabato per i granata di Juric, che confermavano un'identità ormai consolidata e affrontavano la squadra di Sarri con il giusto approccio. Una squadra corta, compatta e concentrata nel pressare alto e recuperare palla metteva in seria difficoltà i biancocelesti, impedendo loro di sviluppare la consueta manovra. Buongiorno, ben spalleggiato da Djidji ...leggi
24/08/2022, Luca Ceste, Approfondimenti

Serie A: buona la prima per Juventus e Torino

Buona la prima per le due rappresentanti del calcio sotto la Mole all'esordio nel campionato probabilmente più anomalo della storia, con battesimo in stile balneare e pausa forzata al tramonto dell'autunno per assistere ad un Mondiale che vedrà la nazionale azzurra nel clamoroso ruolo di assente illustre per la seconda edizione consecutiva. Tornando alle questioni del campo, il Torino ha superato abbastanza agevolmente il Monza dando una lezione di maturità e concretezza alla baldanzosa matricola brianzola, mentre la Juventus ha archiviato la pratica Sassuolo facendo leva su un ritrovato pragmatismo. Ad aprire le danze sono stati i granata di mister Juric che, nonostante i problemi derivati da un organico che definire cantiere aperto sarebbe un eufemismo, si è...leggi
19/08/2022, Luca Ceste, Approfondimenti

Juve e Toro chiudono il campionato con due meste sconfitte

Il campionato delle due rappresentanti del calcio sotto la Mole va in archivio con un paio di pesanti (per quanto ininfluenti) sconfitte, ultimo indice, se ancora ci fosse stato bisogno di conferme, di una stagione mediocre caratterizzata da troppe ombre e qualche sporadico bagliore, soprattutto da parte granata. Anche nella recita conclusiva davanti al proprio pubblico, la squadra di Juric non è riuscita ad avere la meglio su una delle "grandi" che la precedono in classifica, pagando ancora una volta dazio alle proprie leggerezze difensive. Contro la Roma il tecnico croato, condizionato dalle assenze, doveva reinventare la difesa schierando davanti a Berisha l'inedito trio composto da Lukic, Zima e Rodriguez. Rotazione sugli esterni, dove partivano Aina e Ansaldi, mentre in mezz...leggi
23/05/2022, Luca Ceste, Approfondimenti

Il Toro sbanca Verona, la Juve celebra gli addii di Chiellini e Dybala

Mister Juric conduce il Toro a fare il colpaccio dell'ex nell'amata Verona. La Juve, ormai svuotata e svagata, dapprima perde in maniera rocambolesca la finale di Coppa Italia al termine di una partita che ha rappresentato la sintesi di tutte le carenze e gli errori stagionali, quindi rovina la festa d'addio di Chiellini e Dybala facendosi rimontare all'ultimo secondo due reti dalla Lazio, che ottiene in tal modo la qualificazione alla prossima Europa League. I sorrisi sono solo granata nella penultima giornata di campionato. Ritocchi mirati per i torinisti al Bentegodi in una gara tra due formazioni che non avevano più nulla da chiedere all'annata. Davanti al confermato e sempre efficace Berisha, Juric imperniava la difesa su Izzo, Zima e Rodriguez affidando le fasce laterali ...leggi
17/05/2022, Luca Ceste, Approfondimenti

<< precedente   successiva >>