Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Approfondimenti


<< precedente   successiva >>   

La Juve regola la Roma, il Toro cade nel finale a Napoli

Il Torino fornisce l'ennesima prestazione positiva di quest'avvio di stagione ma, come ormai triste consuetudine, cade ancora una volta nei minuti finali dovendo rimandare per la seconda partita consecutiva l'occasione di muovere la classifica. Graduatoria che continua invece a risalire la Juventus, tornata solida e giunta alla quarta affermazione di fila. La domenica di campionato è stata il solito misto di gioie e dolori per le due rappresentanti del calcio sotto la Mole. All'ora dell'aperitivo i granata hanno fatto visita alla capolista Napoli con l'intento di essere la prima squadra a frenare la lanciatissima banda di Spalletti. Juric preparava il solito accorto modulo tattico con Djidji, Bremer e Rodriguez a formare la linea difensiva incaricata di contenere le progressioni ...leggi
19/10/2021, Luca Ceste, Approfondimenti

La Juve ancora una volta vince il derby della Mole nel finale

Locatelli fa le cose per bene, come recitava lo slogan di un Carosello di una cinquantina di anni fa, e con un tocco vellutato a cinque minuti dal termine regala alla Juve la vittoria in un derby che le permette di continuare la risalita in classifica, mentre il Toro esce ancora una volta con le mani vuote dal campo e il rammarico di non avere portato a termine l'impresa di strappare almeno un punto ai "cugini", cosa che mai come questa volta era ampiamente nelle sue possibilità. Data in grande equilibrio dai pronostici della vigilia (squadre appaiate in classifica come non succedeva dal marzo 1972 e rendimento nella fase d'avvio del campionato addirittura migliore da parte dei granata rispetto a quello dei bianconeri), la stracittadina della Mole ha tenuto fede alle previsioni r...leggi
05/10/2021, Luca Ceste, Approfondimenti

La Juve supera la Samp, il Toro frena a Venezia in attesa del derby

Una Juventus ormai avvezza a frequentare le montagne russe riesce a domare la Sampdoria al termine dell'ennesima partita fra alti e bassi, conquista la sua prima vittoria casalinga, ma perde per infortunio, almeno fino alla ripresa dopo la sosta per le nazionali, la coppia d'attacco titolare Dybala-Morata.   Il Torino fa il passo del gambero e si impantana nella laguna di Venezia gettando al vento un successo che teneva comodamente in pugno, paga la seconda ingenuità consecutiva di Djidji, vero anello debole di una catena difensiva per il resto ampiamente collaudata, e sciupa la ghiotta opportunità di presentarsi davanti ai "cugini" in classifica alla stracittadina di sabato.   Umori contrastanti quindi per le due rappresentanti del calcio sotto la Mole al ter...leggi
28/09/2021, Luca Ceste, Approfondimenti

La Juve torna alla vittoria, continua a stupire il Toro di Juric

La Juventus rischia di affondare definitivamente nel golfo di La Spezia, poi si aggrappa alla scialuppa di salvataggio che ha in Chiesa il suo simbolo, ritorna a galla e conquista la prima vittoria in campionato al termine di una serata in cui l'unica cosa buona è rappresentata dal risultato. Il Torino supera di slancio un altro esame di maturità, confeziona una partita quasi perfetta contro la Lazio, ma nel recupero rovina la prestazione con una distrazione difensiva e si mette in tasca solo un punto dal sapore beffardo. Nonostante il finale rocambolesco, il turno infrasettimanale di Serie A ha riportato il sorriso su entrambe le sponde del Po calcistico subalpino. Nell'anticipo del martedì in terra ligure la squadra di Allegri è stata per lunghi tratti imba...leggi
24/09/2021, Luca Ceste, Approfondimenti

Calcio torinese sempre a due facce: vola il Toro, stenta la Juve

Il sorprendente Torino continua a far strabuzzare gli occhi ai propri tifosi e con una prestazione che, senza voler scomodare paragoni irriverenti, ha riportato alla mente dei vecchi cuori granata quelle della squadra scudettata di Radice, domina al Mapei Stadium, piega nel finale con pieno merito il Sassuolo e centra il secondo successo consecutivo. Delude ancora la Juventus, che sembra non vedere la luce alla fine del tunnel della propria crisi e, nonostante qualche progresso nella prima metà di gara, viene nuovamente rimontata e inchiodata sul pareggio dal Milan, getta al vento un'altra occasione e rimane clamorosamente ancorata alla zona retrocessione. Quarta giornata di campionato nuovamente divisa fra gioie e dolori per le due rappresentanti del calcio sotto la Mole. I sorr...leggi
20/09/2021, Luca Ceste, Approfondimenti

Torinesi in altalena in serie A: poker Toro, crisi della Juve

Psicodramma di una Juve masochista, che serve su un piatto d'argento due succulenti cioccolatini ad un Napoli comunque superiore, vanifica quel poco di buono fatto vedere nella prima frazione di gioco ed esce sconfitta dal "Maradona" rimanendo ancorata alla zona retrocessione, con la peggiore partenza in campionato dal 2015-2016 (anche in quel caso un punto dopo tre gare, seguito però dalla inarrestabile rimonta che portò allo scudetto). Rinascita del Toro, che comincia a carburare e a trarre vantaggio dagli acquisti dell'ultima ora nel mercato estivo, fa il suo travolgendo a gioco lungo una Salernitana non attrezzata per la massima divisione, incamera la prima vittoria stagionale e può guardare con maggiore fiducia al cammino di crescita che lo attende. Gioie e d...leggi
13/09/2021, Luca Ceste, Approfondimenti

Weekend nero per Juve e Toro: doppio ko con le toscane

Toscane indigeste per le due torinesi del pallone, che escono con le ossa rotte dal confronto con la sorprendente matricola Empoli e la già convincente Fiorentina, arrivando alla prima pausa del campionato clamorosamente ancorate al fondo della classifica dopo la deflagrazione di tutte le loro carenze strutturali e mentali. La Juventus, "sedotta e abbandonata" da Cristiano Ronaldo, che con il suo cannibalizzare ogni cosa nelle tre stagioni in bianconero ha coperto anche le magagne di una rosa progressivamente impoverita nel tempo e gli errori strategici di una dirigenza non sempre apparsa all'altezza di quelle che l'avevano preceduta, ha fornito contro la frizzante banda di Andreazzoli una delle peggiori prestazioni delle ultime annate, consentendo agli azzurri empolesi di scrive...leggi
31/08/2021, Luca Ceste, Approfondimenti

Il Toro tiene testa all'Atalanta, la Juve frenata dall'Udinese

Un Toro generoso e finalmente grintoso viene beffato da una Dea narcisista ma estremamente concreta, che con cinismo raccoglie molto di più di quanto seminato e meritato. La Juve, presuntuosa e distratta, oltreché bersagliata dalla sfortuna, compie un mezzo suicidio sportivo a Udine e getta al vento i primi due punti della stagione vedendosi sfilare dai caparbi friulani una vittoria che a metà gara pareva blindata. È partita in salita la serie A delle due rappresentanti del calcio sotto la Mole, apparse in entrambi i casi un cantiere ancora aperto, con qualche nota positiva rispetto al recente passato, ma con ancora troppe carenze strascico negativo delle infauste annate precedenti, che i due tecnici Juric ed Allegri faticheranno, almeno nel breve periodo, a ...leggi
23/08/2021, Luca Ceste, Approfondimenti

Juve e Toro raggiungono gli obiettivi dopo una stagione travagliata

  Tutto è bene quel che finisce bene, come recita il detto popolare. Juventus e Torino chiudono una stagione travagliata, fatta di troppe ombre e poche luci, portando a casa il "minimo sindacale" dei rispettivi obiettivi col desiderio di voltare in fretta pagina e proiettarsi sulla prossima annata, in cui sarà necessario cambiare registro su ambo i fronti per tornare a livelli consoni alla tradizione e al blasone delle due società. Congedo dal campionato con un sorriso stiracchiato per le due portacolori del calcio sotto la Mole, al termine di una settimana che non ha lesinato emozioni. Salvezza rocambolesca per i granata, attanagliati dal timor panico nel recupero dell'Olimpico di Roma contro la Lazio. Le ruggini del confronto "fotocopia" di Juventus-Napoli, di...leggi
24/05/2021, Luca Ceste, Approfondimenti

La Juve torna a sperare nella Champions, Toro ko a La Spezia

  Il Toro affonda nel golfo di La Spezia, ma il salvagente Simy lo tiene a galla e gli consente di essere arbitro del proprio destino nei suoi ultimi due impegni stagionali. La Juve riesce a piegare l'Inter scudettata al termine di un derby d'Italia come al solito ricco di veleni, ma dopo il colpo del Napoli a Firenze la qualificazione alla Champions League resta appesa solo più al filo dell'aritmetica e nell'ambiente bianconero crescono i rimpianti, con lo spettro del fallimento di un progetto che comincia a materializzarsi. Volge al termine un'annata da dimenticare in fretta per le due paladine del calcio sotto la Mole. Ad aprire il sabato degli anticipi cruciali erano i granata, presenti sul campo degli aquilotti liguri solo sulla distinta consegnata agli ufficiali di gara...leggi
17/05/2021, Luca Ceste, Approfondimenti

<< precedente   successiva >>