Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Approfondimenti


<< precedente   successiva >>   

La Juventus batte l'Inter nel derby d'Italia giocato a porte chiuse

Nella giornata più surreale del calcio italiano, che va avanti a porte chiuse nonostante gran parte del Paese si fermi per l'emergenza Coronavirus, la Juventus torna agli antichi splendori, spazza via per la seconda volta in stagione l'Inter ribadendo il divario di caratura ancora presente tra le due squadre e si riprende la testa della classifica. Una vera e propria lezione di tattica e personalità quella impartita dalla squadra di Sarri alla compagine di Conte. A differenza di quanto spesso accaduto nel recente passato, il tecnico bianconero si è affidato agli uomini più funzionali ed in forma, in grado di garantire in campo qualità di rendimento e rinnovate energie fisiche e, soprattutto, mentali. Sicuro tra i pali, anche nell'unica occasione in cui...leggi
09/03/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

Toro, a Napoli arriva il 6° ko di fila. Rinviato il derby d'Italia

  Due minuti di fuoco, poi il Torino scivola senza dare segni di reazione verso l'ennesima sconfitta quasi annunciata di una stagione che sta assumendo i connotati dell'incubo, mentre la Juventus, dopo la sconcertante prestazione di Lione, viene bloccata tra mille polemiche dai rinvii anti Coronavirus decisi dalla Lega Serie A. Calcio torinese a singhiozzo a parti invertite in un weekend pallonaro di ordinaria follia. Unici a scendere in campo, questa volta, i granata, che a Napoli hanno collezionato la loro sesta sconfitta consecutiva, la settima tenendo conto anche dell'eliminazione in Coppa Italia (foto www.torinofc.it). L'avvio lasciava finalmente presagire una reazione caratteriale, ma dopo la fiammata iniziale la squadra di Longo tornava progressivamente ad essere vittima dell...leggi
02/03/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

Alla Juve il testacoda con la Spal, il Toro bloccato dal Coronavirus

La Juventus esegue, non senza le ormai consuete difficoltà di troppo, il proprio compitino in casa del fanalino di coda Spal preparandosi per l'impegno di Champions League a Lione, mentre il Torino è costretto, a tre ore dal fischio d'inizio, a mettersi in pausa forzata per rispettare le misure di contenimento della diffusione del Coronavirus. Turno di campionato dimezzato, dunque, per le squadre subalpine e grossi punti interrogativi sulle modalità di prosieguo della stagione, a partire dal big-match Juve-Inter in calendario domenica sera (fotografia da Eurosport). Commento settimanale giocoforza solo in chiave bianconera, con quasi nulla di nuovo emerso dalla trasferta ferrarese. Complice l'acciacco di Higuain, mister Sarri riproponeva il tridente offensivo anomal...leggi
24/02/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

La Juve supera il Brescia, ko di misura per il Toro in casa del Milan

La Juventus si rimette in carreggiata e ritorna a guardare tutti dall'alto approfittando del successo laziale in rimonta sui nerazzurri, mentre il Torino incassa una sconfitta (la quinta di fila) "onorevole" e quasi annunciata sul campo del Milan, proseguendo nel suo declino all'apparenza inarrestabile che lo sta portando ad un passo dalla zona retrocessione. Ancora luci (poche) e ombre (troppe) per il calcio sotto la Mole. Convalescenti nella semifinale di Coppa Italia, dove di fronte a un Diavolo pimpante non si sono scottati solo grazie alla freddezza di Ronaldo dal dischetto dopo l'intervento del VAR, uscendo con un risultato prezioso in vista del ritorno da una gara disputata per lunghi tratti sottotono, i bianconeri hanno sorbito col Brescia un nuovo brodino ricostituente, ritrova...leggi
17/02/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

Turno di serie A con doppio scivolone per Juve e Toro

Due sconfitte in fotocopia, osservando l'andamento della partita, che aprono altrettante crisi sul fronte calcistico torinese. Sabato da tregenda per Torino e Juventus, che devono cominciare a porsi seri interrogativi sull'andamento della loro stagione e trovare molto in fretta una soluzione ai problemi che altrimenti rischiano di compromettere in maniera irreparabile le rispettive annate. Cambio di timoniere con rotta ancora lontana da trovare in casa granata. Non che Moreno Longo in pochi giorni potesse magicamente risollevare le sorti del Toro, ma neanche contro la Sampdoria, passata con pieno merito all'Olimpico Grande Torino, si sono visti segnali di risveglio. Ancora troppo timidi e frastornati Belotti e compagni, apparsi più preoccupati di svolgere senza sbavature il compi...leggi
10/02/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

La Juve convince contro la Fiorentina, il Toro naufraga a Lecce

  La Juventus si rimette in marcia con una delle più convincenti prestazioni stagionali fra miglioramenti tattici e furiose quanto inutili polemiche avversarie, mentre un Torino in caduta libera tocca il fondo del baratro nell'ennesima domenica dai due volti per il calcio sotto la Mole. Pranzo corroborante in casa bianconera. Dopo la pessima figura di Napoli la squadra di Sarri ha affrontato l'ostica Fiorentina con determinazione e soprattutto concentrazione degne della caratura del proprio organico, mostrando nello sviluppo della manovra offensiva alcune varianti tattiche efficaci rispetto al recente passato, che potrebbero diventare il grimaldello per scardinare le blindate retroguardie avversarie anche in successive occasioni. Di fronte ad una compagine viola molto accort...leggi
03/02/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

Un turno disastroso per Juventus e Torino

Squadre torinesi inguardabili ed imbarazzanti (per usare un eufemismo) nella giornata di campionato più nera dall'avvio della stagione. Non esistono altri termini per descrivere l'umiliante 0-7 subìto dal Torino nel confronto casalingo con l'Atalanta e l'apatia condita di presunzione che ha accompagnato la sconcertante prestazione della Juventus a Napoli (foto Eurosport), dove, invece di sfruttare i mezzi passi falsi di Inter e Lazio piazzando un altro allungo in vetta alla classifica, si è consegnata al ritrovato orgoglio della squadra di Gattuso finendo per rivitalizzare i partenopei e mostrare inediti limiti di mentalità che potrebbero non poco ostacolarla nella corsa scudetto. Il fine settimana da film dell'orrore iniziava nella fredda serata di sabato al...leggi
27/01/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

La Juve vince nel ricordo di Anastasi, Toro ribaltato dal Sassuolo

Dopo lo spumeggiante intermezzo di Coppa Italia contro l'Udinese la Juventus piega soffrendo più del dovuto un indomito Parma, approfitta del mezzo passo falso dell'Inter a Lecce (anche per Conte vale il detto "nessuno è profeta in patria") e dà vita al primo vero tentativo di fuga al comando del campionato, mentre il Torino incappa nell'ennesima serata interlocutoria della sua altalenante stagione, si fa rimontare dal Sassuolo e fallisce ancora una volta il tanto atteso salto di qualità. Emozioni ed umori sempre contrastanti per il calcio sotto la Mole. Nell'antipasto del sabato il Toro sembrava inizialmente dare continuità ai progressi di rendimento mostrati contro Roma e Bologna. Anche di fronte ai neroverdi emiliani la squadra di Mazzarri approccia...leggi
20/01/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

Juve campione d'inverno, Toro in scia alla zona Europa League

Domenica di sofferenza a lieto fine per Juventus e Torino, al termine della quale i bianconeri stringono in solitaria lo scettro di campioni d'inverno, mentre i granata tornano in piena zona Europa League. Per il calcio sotto la Mole non poteva chiudersi meglio il girone andata, con le squadre di Sarri e Mazzarri che doppiano la boa di metà stagione rilanciate a pieno titolo verso i rispettivi obiettivi. Ad aprire le danze nel pomeriggio, dopo la complicata quanto felice parentesi infrasettimanale di Coppa Italia, era il Torino, che inanellava la seconda affermazione consecutiva piegando un ostico e prodigo Bologna. Nella circostanza i granata si sono rivelati concreti e solidi, anche se la loro condotta di gara, sparagnina specie nella ripresa, ha provocato più di qualche...leggi
13/01/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

Il miglior Toro della stagione sbanca Roma, la Juve regola il Cagliari

Toro sontuoso, probabilmente nella sua miglior versione stagionale, che compie un'impresa capitale tornando a scalare la classifica e ripagando per una sera i propri tifosi delle amarezze trangugiate nella prima parte dell'annata. Juve ancora convalescente e dedita a smaltire le tossine della sosta per tutta la frazione iniziale, poi cinica e concreta nell'approfittare delle distrazioni altrui, che fa saltare il muro del Cagliari grazie alle giocate dei suoi tre tenori e chiude in gloria con un crescendo nell'intensità della manovra facendo tornare il sorriso anche sul volto del suo allenatore. Ricca la calza della Befana per le due torinesi, che hanno iniziato il nuovo anno come meglio non avrebbero potuto.   La copertina va d'obbligo ai granata, che condotti da un Belotti...leggi
07/01/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

<< precedente   successiva >>