Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Approfondimenti


<< precedente   successiva >>   

Juve e Toro si congedano mestamente dalla serie A 2019-2020

Le due torinesi salutano il campionato in tono minore, con la Juventus che rimedia un'altra figuraccia rovinando la festa scudetto tra le mura amiche, mentre il Torino fa il minimo sindacale per tornare almeno imbattuto da Bologna e proiettarsi senza indugi verso la prossima stagione dopo essere stato una delle maggiori delusioni di questo torneo.   Nel campionato più surreale della storia del calcio italiano, durato qusi un anno solare causa Covid, si è vista la peggiore Juventus del recente passato. Paradossale se si tiene conto che i bianconeri si sono cuciti sulla maglia il nono scudetto consecutivo, ma vero, con la concorrenza che si può mangiare le mani per la grossa occasione sprecata e meditare sul divario che ancora la separa dalla Vecchia Signora non...leggi
03/08/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

La Juve cade a Cagliari, un rimaneggiato Toro cede con onore alla Roma

  Lo scudetto appena conquistato non cancella i difetti e le lacune della Juventus, che non onora l'ennesimo titolo di campione d'Italia e a Cagliari va incontro ad una figuraccia francamente evitabile che non si addice ad una squadra di rango, mentre il Torino ha ormai staccato la spina e di fronte alla Roma stabilisce il record negativo di sconfitte a testimonianza di una stagione da archiviare più in fretta possibile.   Penultima di campionato dal sapore amaro per le due torinesi costrette al palo. Alla Sardegna Arena la squadra di Sarri mette in scena la replica di una stucchevole rappresentazione vista troppe volte durante quest'annata in cui i bianconeri si sono confermati "nonostante" il loro tecnico. Approccio svagato alla partita, difesa immobile modello belle ...leggi
30/07/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

La Juve conquista il 9° scudetto consecutivo, il Toro è salvo

  La Juventus soffre ma alla fine riesce a tagliare il traguardo dello storico nono scudetto consecutivo chiudendo i conti con due giornate d'anticipo nel campionato più surreale mai vissuto dal calcio italiano, mentre il Torino conquista senza infamia e senza lode il punto necessario alla matematica salvezza e manda in archivio una stagione con troppe ombre e poche luci, che apre ora interrogativi sul mercato e su un possibile passaggio di proprietà. Domenica di festa, quindi, per le due torinesi di serie A.   I bianconeri sono arrivati alla meta come un maratoneta stremato, ma sono riusciti a ribadire il loro dominio all'interno dei patri confini, favorito da un organico di ampiezza e qualità superiori ad una concorrenza apparsa ancora lontana dal poter...leggi
27/07/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

Prezioso pari del Toro col Verona, la Juve cade a Udine

  Un Toro prima timido poi più aggressivo e convincente blocca il brillante Verona e fa un altro passo verso la tranquillità, mentre la Juve crolla clamorosamente ad Udine, manca il primo match point scudetto e lascia irrisolti gli interrogativi sulla propria personalità.   In un turno di campionato avaro di soddisfazioni per le due torinesi, solo i granata riescono ad abbozzare un sorriso. Primo tempo di sofferenza contro gli scaligeri di Juric, che fanno la partita con pressing alto e dinamismo, mentre la squadra di Longo fatica ad uscire dalla propria metà campo ed a ripartire. L'unica soluzione offensiva praticabile sembrano i lanci in profondità a scavalcare il centrocampo per mettere in moto Belotti e Zaza, che quasi sempre si perdono n...leggi
24/07/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

La Juve supera la Lazio e si avvicina allo Scudetto, Toro ko a Firenze

  Un Toro troppo presto appagato e rilassato oltre misura torna vittima dei propri limiti e lascia campo libero alla Fiorentina non riuscendo a eguagliare i grandi del passato. La Juve ritrova la personalità per interpretare e gestire gli scontri decisivi, poi finisce di nuovo per specchiarsi in versione Narciso, ma alla fine riesce a regolare la Lazio e vede sempre più vicino il traguardo del nono scudetto consecutivo. Ancora un turno dai due volti per le squadre torinesi in un campionato che si sta avvicinando a passi veloci verso la sua conclusione, con valori e gerarchie sempre più definite. Rinfrancato dal fondamentale successo in chiave salvezza contro il Genoa, il Torino ha sbagliato l'approccio alla gara del "Franchi", venendo preso d'infilata da una Vio...leggi
21/07/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

Pari pirotecnico della Juve col Sassuolo, il Toro ipoteca la salvezza

Juve sulle montagne russe in capo a una partita schizofrenica al termine della quale riesce ancora una volta a rimanere a galla avvicinandosi allo scudetto, Toro finalmente compatto, determinato e concreto, che sfodera una delle sue migliori prestazioni stagionali e manda in archivio il discorso salvezza.   Umori opposti sui due versanti calcistici del Po al termine del nuovo turno infrasettimanale di un campionato dal finale giocoforza in versione centrifuga. Sempre più sconcertante la squadra di Sarri, che nonostante rimanga saldamente al comando della classifica ha fornito in casa del pimpante e sbarazzino Sassuolo un'altra prestazione che definire enigmatica sarebbe un eufemismo. Un quarto d'ora di spettacolo con doppio vantaggio, poi il ritorno preoccupante del buio t...leggi
17/07/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

Per la Juve con l'Atalanta il pari è di rigore, Toro ko con l'Inter

Doppia salvezza dagli undici metri per la Juventus, mentre svanisce dopo l'intervallo l'illusione di un Torino tradito ancora una volta dalle proprie distrazioni ed ingenuità, in un turno di campionato al termine del quale le rappresentanti del calcio sotto la Mole devono sforzarsi di vedere il bicchiere mezzo pieno.   La seduta dal "dentista" Atalanta (foto Fantacalcio.it) è stata come prevedibile dolorosa, ma alla fine la carie è stata otturata e i bianconeri hanno portato a otto le lunghezze di vantaggio sulla concorrenza. Ancora stordita dopo il capitombolo di San Siro, la truppa di Sarri ha visto le streghe, pardon, la velocissima dea orobica, per tutta la prima frazione di gioco, subendo la pressione alta e le ripartenze in verticale dei bergamaschi, che s...leggi
14/07/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

Black out Juve col Milan, il Toro ribalta il Brescia

All'8' del secondo tempo di Milan-Juventus il campionato era finito. Poi i bianconeri hanno scollegato la testa incassando una devastante rimonta che rimarrà negli annali e riapre, soprattutto per quanrto riguarda gli aspetti psicologici, la corsa scudetto. Il Torino dal canto suo ha dapprima rischiato di affondare contro il disperato Brescia, poi, trascinato dal suo trio d'attacco finalmente prolifico, ha risalito la china conquistando un meritato e vitale successo che lo allontana ulteriormente dalla zona calda della classifica.   Turno di campionato vietato ai deboli di cuore quello che si è consumato nel mezzo della settimana. A rimanere basiti questa volta sono stati i tifosi juventini, traditi, come troppo spesso accaduto in questa stagione, dalla propria squadra...leggi
10/07/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

La Juventus passa nel derby della Mole e allunga in vetta

Gli occhi, come si sa, sono lo specchio dell'anima. E guardando, grazie alle puntuali scelte della regìa televisiva, le espressioni di bianconeri e granata prima, durante e dopo l'inconsueto derby di sabato scorso, il 200° in serie A e il primo disputato a porte chiuse, si trovano molte chiavi di lettura di una gara terminata secondo pronostico ma in cui gli sconfitti, nonostante il pesante passivo, sono rimasti a lungo in partita creando problemi agli avversari ben più che nelle precedenti occasioni. Avevano occhi sbarrati dalla tensione, quasi impauriti, prima di scendere in campo i giocatori di Moreno Longo, mentre da quelli di Sarri traspariva serena concentrazione.   I primi minuti del derby (fotografia: www.torinofc.it) confermavano questa sensazione, con l...leggi
06/07/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

La Juve passa in casa del Genoa, il Toro ko di misura con la Lazio

Al Toro non bastano solo orgoglio e determinazione di fronte alla granitica Lazio, che anche aiutata dalla fortuna lascia i granata con un pugno di mosche in mano. La Vecchia Signora indossa uno sfavillante abito da sera, danza accompagnata dai suoi ballerini fuoriclasse, archivia con meno problemi del previsto la pratica Genoa replicando ai biancocelesti e mantiene immutate le distanze dai rivali.   Altalenante per le due paladine subalpine anche il turno infrasettimanale di campionato. Sembrava poter gustare un rinfrescante aperitivo la truppa di Longo, che in apertura di contesa sfruttava la mano galeotta di Immobile in area e mandava sul dischetto Belotti per un repentino quanto inaspettato e forse troppo precoce vantaggio. Dopodiché il tecnico granata prevedeva con umilt...leggi
01/07/2020, Luca Ceste, Approfondimenti

<< precedente   successiva >>