Virtus Verbania pronta al debutto in Eccellenza contro il Baveno

Un_momento_di_Virtus_Verbania-Baveno_di_Coppa_Italia

Domani, domenica 30 agosto, inizierà il campionato di Eccellenza e per la Virtus Verbania sarà subito un test molto importante, contro il Baveno: il precampionato e la Coppa Italia hanno evidenziato un grande spirito di squadra e un buon affiatamento, il che fa ben sperare tenendo conto che i giocatori si sono trovati tutti insieme per la prima volta il 5 agosto e che la società ha solo qualche giorno in più, ma è chiaro che il risultato effettivo del grande lavoro che mister Brando e i ragazzi stanno portando avanti in questo mese di agosto potrebbe non vedersi immediatamente.

Si dividono le strade tra Francesco Marinaccio ed il Chieri

Francesco-Marinaccio-e-Luca-Gandini-640x360

Un po’ a sorpresa il Chieri ha annunciato che si è conclusa la collaborazione con Francesco Marinaccio (nella foto di calciochieri1955.it sulla sinistra insieme al presidente del Chieri Luca Gandini). Il contratto con Marinaccio è infatti scaduto lo scorso 30 luglio e la dirigenza azzurra ha deciso di non proseguire il rapporto.

L’ex Juventus Maurizio Schincaglia nuovo coordinatore tecnico dell’Orizzonti United

Il direttore generale dell'Orizzonti United Gigi Carra, a sinistra, con Maurizio Schincaglia

Il vero colpo di mercato Orizzonti United l’ha messo a segno in questi giorni, da quando Maurizio Schincaglia è stato nominato nuovo coordinatore tecnico della società.
Schincaglia è un calciatore, poi allenatore, con una carriera da antologia del calcio: classe 1959, nato a Codigoro (Ferrara) ma residente da tanti anni a Borgo D’Ale (VC), l’ex centrocampista cresce nel settore giovanile della Juventus, collezionando anche 8 presenze in Coppa Italia con la prima squadra bianconera allenata da Giovanni Trapattoni.

Contro la Fiorentina la prima sfida stagionale del Torino per un posto in Europa

Quagliarella allenamento centro sportivo Sisport

Mentre i rumors del calciomercato rischiano ancora una volta di distogliere le attenzioni dei giocatori sui loro impegni agonistici – Maksimovic nuovamente contattato dal Napoli e Bruno Peres dalla Roma – il Torino domenica nel primo impegno casalingo affronterà la Fiorentina.

Serie D, il Bra si assicura l’italo-argentino Guido Sebastian Corteggiano

Guido Sebastian Corteggiano

In data odierna l’A.C. Bra ha comunicato di aver raggiunto l’accordo ed essersi assicurata le prestazioni sportive dell’italo-argentino Guido Sebastian Corteggiano (nella foto). Nato a Buenos Aires (Argentina) il 23 giugno 1987, centrocampista sinistro di spinta, ma anche con spiccate doti difensive. Nella stagione 2014/2015, 34 presenze e 2 gol con il Cuneo (girone A serie D) e conseguente promozione in Lega Pro.

Coppa Piemonte Prima Categoria: al Cambiano la sfida di campanile col Trofarello

Cambiano-Trofarello Coppa Piemonte Prima Categoria

CAMBIANO – Il neopromosso Cambiano sgambetta il Trofarello al debutto nella Coppa Piemonte di Prima Categoria. Entrambe le squadre si sono presentate rimaneggiate e senza aver disputato prima alcuna partita amichevole. E’ stato la squadra allenata da mister Danese a farsi preferire soprattutto nella prima frazione di gioco contro una compagine trofarellese che deve ancora amalgamarsi dopo la rivoluzione operata in estate.

Ecco i gironi della Lega Pro 2015-2016: Alessandria e Cuneo nel girone A

Logo Lega Pro

Il Commissario Straordinario, Tommaso Miele, ha provveduto alla composizione dei tre gironi di Lega Pro 2015-2016. Alessandria e Cuneo, le due squadre piemontesi presenti ai nastri di partenza della terza categoria nazionale, sono state inserite nel girone A insieme ad Albinoleffe, Bassano, Cittadella, Cremonese, Feralpi Salò, Giana Erminio, Lumezzane, Mantova, Padova, Pavia, Pordenone, Pro Piacenza, Reggiana, Renate e Sud Tirol.

Coppa Italia Eccellenza: per Orizzonti United e No.Ve. vittorie convincenti in trasferta

Cristian Manfroni della Virtus Verbania, uno dei migliori nella sfida casalinga contro il Baveno

Ha preso ufficialmente il via ieri, domenica, la stagione 2015-2016 per l’Eccellenza con la disputa del turno inaugurale della prima fase della Coppa Italia di categoria. Nei 12 match disputati si sono registrate ben 4 vittorie esterne, tra cui spiccano i larghi successi di Orizzonti United e No.Ve. rispettivamente in casa di Ivrea Banchette e Santhià.

Poker del Chieri in amichevole al San Domenico Savio Rocchetta

008

CHIERI – Nella sesta amichevole precampionato il Chieri supera per 4-0 il San Domenico Savio Rocchetta neopromosso in Eccellenza e reduce da due promozioni consecutive. Si è fatta sentire la categoria di differenza anche se gli ospiti allenati dallo “special one” astigiano Stefano Raimondi hanno giocato con intensità riuscendo a mantenere inviolata la propria porta per la prima mezz’ora.

Il ricorso dell’Asti contro l’esclusione dalla serie D verrà discusso il 3 settembre

LogoAsti

Sarà discusso il prossimo 3 settembre dal Collegio di Garanzia del Coni a Sezioni Unite il ricorso dell’Asti contro la decisione della F.I.G.C. – Lega Nazionale Dilettanti di escludere l‘Asti dalla serie D. L’udienza si svolgerà presso la sede del Collegio di Garanzia al Foro Italico di Roma alle 10,30 con l’Asti che sarà difeso dall’avvocato Cesare Di Cintio iscritto all’Ordine dell’Avvocato di Bergamo, esperto di diritto sportivo che in passato ha difeso anche il Novara.

Virtus Verbania pronta ad esordire nella Coppa Italia di Eccellenza

L'undici della Virtus Verbania schierato mercoledì sera nell'amichevole contro il Fomarco

Si avvicina l’esordio ufficiale per la Virtus Verbania: domani, sabato 22 agosto, alle 20.30, allo stadio Carlo Pedroli, che sta ritornando agli antichi splendori anche grazie all’aiuto di alcuni volontari, la squadra del presidente D’Onofrio incontrerà il Baveno: e si tratterà di un esordio di quelli tosti, contro una delle squadre più forti del campionato di Eccellenza.

Champions League femminile: il Liverpool sulla strada del Brescia delle torinesi Bonansea e Rosucci

Due torinesi tra le giocatrici più rappresentative del Brescia che parteciperà alla Champions League femminile: Martina Rosucci (seconda da sinistra) e Barbara Bonansea (quarta da sinistra)

NYON – Sarà il Liverpool l’avversario nella Champions League femminile del Brescia delle torinesi Barbara Bonansea e Martina Rosucci. I sedicesimi di finale della massima competizione europea si disputeranno ad ottobre con la partita di andata che molto probabilmente si giocherà mercoledì 7 allo stadio “Rigamonti” mentre il ritorno si disputerà il 14 oppure il 15 ottobre in casa delle inglesi.

Speciale Juve news – I 7 mila di Villar: è record, Pogba gol, Allegri guardingo per il 2015-2016

Paul Pogba, autore della rete, scherza con Fausto Rossi, prima del fischio d'inizio

VILLAR PEROSA -  Ad alzare i tre cimeli (ndr. due della trionfale stagione scorsa, ‘quasi’ da record, data la Champions sfumata di un soffio, ma con la conquista della Coppa dello Scudetto numero 33 e la decima Coppa Italia ed uno già di quella in corso, la Supercoppa Italiana di Pechino, grazie alle griffe dei neoarrivati Mandzukic e Dybala) ottenuti sul campo ci ha pensato tutta la squadra della Juventus, con la passerella davanti ai suoi tifosi e la classica partitella in famiglia. 

Calcio torinese in lutto per la scomparsa di don Aldo Rabino

Don Aldo Rabino

Lutto nel mondo del calcio torinese e non solo. Si è infatti spento nella notte a causa di un malore mentre si trovava al centro O.A.S.I. di Maen don Aldo Rabino (nella foto), sacerdote salesiano classe 1939 che è stato per oltre quarant’anni il cappellano storico del Torino. Educare attraverso lo sport è stata la missione di don Aldo Rabino fin dal 1968, anno in cui è avvenuta la sua ordinazione sacerdotale.

Coppa Italia: esordio (con)vincente del Torino

Torino-Pescara

Il Torino apre la nuova stagione agonistica allo stadio “Olimpico” superando con un netto 4-1 il Pescara in occasione del terzo turno di Coppa Italia. La squadra di mister Ventura con un encomiabile cinismo ha dapprima ribaltato il malaugurato svantaggio iniziale, viziato da un’avventurosa uscita dai pali dell’esordiente portiere uruguaiano Ichazo, schierato al posto dello squalificato Padelli, con un paio di gol dei neo-acquisti Baselli e Acquah, per poi arrotondare il bottino grazie alle doti di centravanti con il “fiuto del gol” di Maxi Lopez e a una dirompente azione di Martinez.