Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Torino


Black out Juve col Milan, il Toro ribalta il Brescia

All'8' del secondo tempo di Milan-Juventus il campionato era finito. Poi i bianconeri hanno scollegato la testa incassando una devastante rimonta che rimarrà negli annali e riapre, soprattutto per quanrto riguarda gli aspetti psicologici, la corsa scudetto. Il Torino dal canto suo ha dapprima rischiato di affondare contro il disperato Brescia, poi, trascinato dal suo trio d'attacco finalmente prolifico, ha risalito la china conquistando un meritato e vitale successo che lo allontana ulteriormente dalla zona calda della classifica.

 

Turno di campionato vietato ai deboli di cuore quello che si è consumato nel mezzo della settimana. A rimanere basiti questa volta sono stati i tifosi juventini, traditi, come troppo spesso accaduto in questa stagione, dalla propria squadra in versione cicala, che ha palesato carenze di personalità e concentrazione, mancando nuovamente il colpo decisivo. Del tutto fine a se stessa l'ora di gioco in cui la formazione di Sarri ha dominato il Milan offrendo anche scampoli di spettacolo. Donnarumma nei primi quarantacinque minuti non ha corso veri pericoli e l'uno-due bianconero ad inizio ripresa è stato ancora frutto di geniali iniziative e cinismo individuali.

 

Le avvisaglie di preoccupanti crepe nella tenuta mentale degli juventini si erano già viste nel derby, con lo sbandamento accusato dopo il rigore di Belotti che se non fosse stato graziato dall'annullamento per fuorigioco del pareggio granata, avrebbe forse già prodotto nella stracittadina il tracollo visto l'altra sera a San Siro. Di fronte alla prima avversità, contro i rossoneri la Juve si è squagliata come neve al sole.

 

Andare alla ricerca delle cause del tonfo diventa un esercizio pleonastico: che le si voglia trovare nella "pancia piena" e nella presunzione di avere già messo in ghiaccio partita e scudetto dimenticandosi della presenza in campo degli avversari, oppure nell'incapacità di mantenere la feroce determinazione tratto distintivo degli scorsi anni, con l'allenatore che continua a non avere completamente in mano la squadra non riuscendo a inculcarle i suoi dettami, poco cambia.

 

La sintesi è l'ennesimo black-out stagionale dopo quelli della gara interna col Napoli, di Roma con la Lazio e di Verona, acuito dai tre gol incassati in cinque minuti che hanno insidiato la rimonta record del Toro nel derby del marzo '83. Ciliegina sull'indigesta torta di una squadra inebetita in versione belle statuine, il clamoroso errore di concetto di Alex Sandro che ha innescato l'azione del definitivo 4-2.

 

La sorprendente sconfitta della Lazio a Lecce ha mantenuto inalterato il vantaggio in classifica, ma sabato per la Juve è alle porte una gara da far tremare i polsi contro il ciclone Atalanta. Un nuovo passo falso rischierebbe di far sprofondare i bianconeri nel panico, con gli aquilotti biancocelesti che già pregustano la replica del campionato di vent'anni fa e l'accoppiata in nerazzurro pronta a giocarsi le proprie carte sino alla fine.

 

Sull'altra sponda del Po si tira finalmente un sospiro di sollievo. Lo scavetto di Torregrossa aveva spaventato la truppa di Longo, che a differenza di altre occasioni ha saputo ricompattarsi senza perdere la calma, ricominciando a macinare gioco e raccogliendo nella ripresa i frutti di quanto seminato prima dell'intervallo.

Per una volta gli attaccanti hanno interpretato al meglio il ruolo che attribuisce loro la posizione in campo: Verdi si è scrollato di dosso con esultanza rabbiosa le negatività accumulate in passato riportando le sorti dell'incontro in parità, quindi

 

Belotti ha messo con opportunismo il timbro del capitano sulla rete del sorpasso dieci minuti più tardi. Nel finale gloria anche per Zaza, che ha ribadito in fondo al sacco la respinta del portiere su conclusione di Meite.

 

Tutto è bene quel che finisce bene, con il Toro che ha fatto il proprio dovere rispettando il pronostico contro un avversario alla portata ed intascando punti pesantissimi per guardare con più serenità ai prossimi impegni. Lunedì sera trasferta di lusso al "Meazza" contro l'Inter rimasta "pazza" nonostante la cura Conte. Leggerezza e atteggiamento sbarazzino potrebbero regalare altre piacevoli sorprese.

 

Fotografia: www.torinofc.it

 

 

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Luca Ceste il 10/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



Juve e Toro raggiungono gli obiettivi dopo una stagione travagliata

  Tutto è bene quel che finisce bene, come recita il detto popolare. Juventus e Torino chiudono una stagione travagliata, fatta di troppe ombre e poche luci, portando a casa il "minimo sindacale" dei rispettivi obiettivi col desiderio di voltare in fretta pagina e proiettarsi sulla prossima annata, in cui sarà necessario cambiare registro su ambo i fronti per tornare ...leggi
24/05/2021

La Juve torna a sperare nella Champions, Toro ko a La Spezia

  Il Toro affonda nel golfo di La Spezia, ma il salvagente Simy lo tiene a galla e gli consente di essere arbitro del proprio destino nei suoi ultimi due impegni stagionali. La Juve riesce a piegare l'Inter scudettata al termine di un derby d'Italia come al solito ricco di veleni, ma dopo il colpo del Napoli a Firenze la qualificazione alla Champion...leggi
17/05/2021

La Juve rialza la testa col Sassuolo. Disfatta del Toro col Milan

La Juventus rialza la testa, ritrova i suoi campioni e, seppur fra qualche sbavatura di troppo, espugna il campo del Sassuolo tenendo in vita una flebile speranza di entrare in zona Champions. Un Torino irriconoscibile e stranamente privo di stimoli si consegna invece allo scatenato Milan, subendo un'umiliante scoppola casalinga (la seco...leggi
13/05/2021

La Juve affonda col Milan. Pari in trasferta del Toro con il Verona

  La premiata ditta Ansaldi-Vojvoda stava per concedere il bis e regalare al Toro il successo della salvezza, ma i granata si distraggono sul più bello facendosi agguantare dal Verona e devono rimandare il momento in cui tirare definitivamente il fiato. La Juve cola a picco contro il Milan, compromette forse in maniera definitiva una stagione già di per sé fall...leggi
10/05/2021

Scatto salvezza del Toro. La Juve ribalta l'Udinese

Una Juve da encefalogramma piatto per ottanta minuti si aggrappa a due sussulti di Ronaldo, ribalta un'Udinese incredula quanto ingenua e resta in corsa per un posto nella volata Champions. Il Toro sente il peso della posta in palio, arranca, ma dopo un'ora riesce a fare breccia nel muro del Parma e incamera tre boccate d'ossigeno puro rilanciandosi verso il traguardo salvezza. Turno d...leggi
04/05/2021

La Juve non va oltre il pari a Firenze, stop del Toro col Napoli

    Bianconeri indolenti, granata imbambolati ed entrambi irretiti dagli avversari. Partite fotocopia per Juventus e Torino nell'ultimo turno di campionato, al termine del quale le due rappresentanti del calcio sotto la Mole vedono complicarsi parecchio la corsa verso i rispettivi obiettivi stagionali. ...leggi
27/04/2021

Vittorie preziose per Juve e Toro nel 30° turno di serie A

Lo spettacolare e combattuto derby prepasquale sembra aver dato il giusto impulso alle due torinesi, che ritrovano continuità (seppur tra qualche evitabile sofferenza) e incassano tre punti a testa pesantissimi che li avvicinano ai rispettivi obiettivi stagionali.   Di platino quelli co...leggi
12/04/2021

Gol ed emozioni nel derby della Mole: pari nella sfida tra Toro e Juve

Il Toro torna a fare il Toro, affronta il derby con lo spirito da Vecchio Cuore Granata e sfiora l'impresa mettendo alle corde una Juve senz'anima, irriconoscibile e sempre più prigioniera delle proprie contraddizioni, che evita in extremis l'ennesima figuraccia stagionale ma scherza pericolosamente col fuoco per quanto riguarda la qualificazione...leggi
05/04/2021

Turno di campionato da dimenticare per Juve e Toro in attesa del derby

    Se l'incredibile rimonta granata in puro stile tremendista nel recupero infrasettimanale contro il Sassuolo aveva fatto apparire un raggio di sole, il primo giorno di primavera ha fatto ripiombare in pieno inverno il calcio sotto la Mole. Nella trasferta ai piedi della Lanterna (versante Sampdoria) il Toro ha fatto il passo del gambero e, complici i risultati delle...leggi
22/03/2021


La Juve ribalta la Lazio, il Toro in emergenza cade a Crotone

La Juventus sperimentale di Pirlo inizia la gara spaesata, poi prende le misure ad una Lazio bella quanto incompiuta, getta il cuore oltre l'ostacolo con una reazione d'orgoglio da grande squadra e conquista una vittoria importante per la classifica e soprattutto per il morale in vista del ritorno di Champions con il Porto. Il Torino in piena emergenza ...leggi
08/03/2021

La Juve regola lo Spezia, il Toro non parte per Roma

    Una Juventus convalescente e oltremodo rimaneggiata soffre per un'ora contro lo Spezia, poi riesce a dare la svolta alla partita grazie agli ingressi dalla panchina e sorbisce un brodino ricostituente che rinfranca quanto meno il morale in vista dei prossimi decisivi impegni contro Lazio e Porto in Champions League. ...leggi
03/03/2021

Juve non va oltre al pari a Verona, Toro bloccato dal Covid

I sogni della Juventus di rientrare nella corsa scudetto sfumano definitivamente a Verona, dove i bianconeri perdono per strada altri due punti palesando impietosamente i difetti strutturali e caratteriali di una stagione che sta assumendo i connotati del fallimento, mentre il Torino v...leggi
01/03/2021

Importante vittoria del Toro a Cagliari, Juve sul velluto col Crotone

Il Torino guarisce finalmente dalla pareggite, centra la prima agognata vittoria della gestione Nicola e strappa con maturità nello scontro salvezza di Cagliari tre punti pesanti come un macigno che lo fanno allungare sulla zona calda. La Juventus stenta a carburare, poi si mette al collo le perle del solito Cristiano Ronaldo e a gioco lungo salt...leggi
23/02/2021

Il Toro colleziona pareggi, la Juve cade a Napoli

Torino sempre più abbonato ai pareggi che non riesce a trovare lo spunto per risolvere a proprio favore le partite e spiccare il salto che lo faccia uscire dalla zona calda. Juventus di nuovo sconcertante che domina senza incisività e viene punita da un episodio perdendo una grossa occasione per avvicinarsi alla vetta e dov...leggi
14/02/2021


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09130 secondi