Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Torino


Serie A: Juventus e Torino bloccate dal Covid-19

 

Il Covid-19 sgambetta le due torinesi costringendole loro malgrado a fare da spettatrici alla terza giornata di campionato, mentre all'orizzonte si profila una grossa incognita sulle modalità di ripresa e sul prosieguo della serie A al ritorno dalla sosta per le nazionali.

 

Il calcio italiano scivola verso il caos dopo essere finito in mezzo alla guerra di poteri fra l'industria del pallone, con la sua necessità di portare comunque avanti (all'insegna di "the show must go on") un'attività che muove milioni di euro producendo posti di lavoro e anche indubbie entrate per l'erario, e la politica, che facendo leva sull'incontrovertibile priorità della tutela della salute pubblica, tende a scavalcare l'ordinamento sportivo vanificando di fatto protocolli definiti in maniera congiunta e avvocandosi il diritto di decidere modi e tempi delle competizioni.

 

Grottesca la settimana appena trascorsa. Primo a doversi fermare ai box il Torino, dopo il dilagare delle positività nel Genoa, con preventivo e giustificato rinvio della partita, mentre enormi punti interrogativi suscita l'evoluzione e la gestione della vicenda Juventus-Napoli, con ogni probabilità destinata a trascinarsi nel tempo fra guerre legali e politiche. Da un lato il protocollo redatto dalla Federcalcio, avallato e sottoscritto dal Comitato Tecnico Scientifico e dal Ministero, che avrebbe permesso la disputa della partita e che nelle settimane precedenti ha consentito al Torino di affrontare l'Atalanta, al Milan di giocare a Crotone ed al Genoa di fare visita al Napoli, nonché nell'ultimo turno di campionato ai bergamaschi di ospitare il Cagliari ed in serie B alla Salernitana di viaggiare alla volta di Verona per incontrare il Chievo; dall'altro le indicazioni dell'ASL campana interpretate dalla società partenopea come divieto di muoversi, con conseguente rinuncia a disputare la partita dell'Allianz Stadium.

 

Qui scatta la guerra di poteri: su un fronte la Lega Serie A che rivendica la propria autonomia organizzativa lasciando l'incontro in calendario e imponendone la disputa, con la Juventus che rispettando prima le modalità del protocollo per entrare in "bolla", poi il regolamento tecnico-sportivo, si presenta alla stadio assieme agli arbitri finendo per essere additata come il cattivo di turno. Dall'altro l'ordinamento statale che rivendica la propria preminenza su quello sportivo, ribadendo la correttezza dell'interpretazione data dal Napoli alle indicazioni dell'ASL. A tal proposito viene da chiedersi se le società andate a giocare nelle partite citate in precedenza abbiano commesso qualche errore nell'interpretazione del protocollo disattendendo i dettami delle varie ASL o se vi sia stata difformità di condotta tra le ASL stesse.

 

Per il momento, la Procura Federale ha aperto un'indagine per verificare la corretta attuazione del protocollo da parte del Napoli, mentre il giudice sportivo in prima istanza, dopo un probabile supplemento di indagine, dovrebbe assegnare il 3-0 a tavolino ai bianconeri con punto di penalizzazione in classifica agli azzurri, cui farà inevitabilmente seguito una scia di ricorsi e controricorsi in sede di giustizia sportiva e amministrativa.

 

Al di là dell'esito della vicenda, quello di Juventus-Napoli rischia di diventare un precedente molto pericoloso per l'autonomia dell'organizzazione sportiva. Se l'andamento degli eventi, con la nuova impennata dei contagi, ha reso obsoleto il protocollo firmato solo a giugno, serve allora un nuovo documento redatto e sottoscritto in maniera congiunta da organismi calcistici, ministeri dello Sport e della Salute e Conferenza delle regioni, per definire in maniera univoca e inequivocabile linee di condotta universali e valide per tutto il territorio nazionale. Altrimenti, il campionato rischia veramente di bloccarsi ad ogni contagio all'interno di una squadra, con la triste prospettiva di far calare definitivamente il sipario sull'italico pallone.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Luca Ceste il 05/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



La Juve regola il Sassuolo, il Toro si inchina alla capolista Milan

Torino che fa il passo del gambero e si scioglie davanti al ritrovato fuoco del Diavolo capolista, Juventus che porta a casa il risultato e poco altro di positivo dalla spinosa gara col Sassuolo. Molte ombre intervallate da rare luci per le due paladine del calcio subalpino, in un turno di campionato in cui hanno riproposto in maniera pr...leggi
12/01/2021

La Juve sbanca San Siro, per il Toro un risultato positivo col Verona

  La befana calcistica ha regalato dolci e sorrisi in quantità alle due rappresentanti del pallone sotto la Mole, con il Torino che blocca con merito il temuto Verona portandosi fuori dalla zona retrocessione e la Juventus che sfodera una prestazione all'altezza della propria caratura, interrompe l'imbattibilità della capolista Milan e torna in lizza con forza nella c...leggi
07/01/2021

Il 2021 per Juve e Toro inizia con delle vittorie convincenti

Toro finalmente accorto, concreto e privo di fronzoli che conquista un successo di capitale importanza, specie in prospettiva futura. Juve dai due volti che svolge, pur tra luci e ombre, al meglio il proprio "compitino", si rimette in carreggiata e si proietta verso i confronti diretti che diranno una parola forse definitiva sugli obiett...leggi
04/01/2021

Turno da incubo per la Juve, il Toro sfiora l'impresa a Napoli

Martedì da incubo per la Juventus, che perde sei punti in un colpo solo, abdica forse definitivamente dopo nove anni di dominio incontrastato in Italia e al termine del turno prenatalizio si ritrova anche fuori dalla zona Champions, toccando il punto più basso del suo recente passato. Ancora amarezza per il Torino, che sfio...leggi
24/12/2020

Turno di serie A con sorrisi bianconeri ed ombre granata

La Juventus si riscatta e ritrova la rotta con una prestazione finalmente degna della sua caratura, mentre il Torino muove la classifica ma subisce l'ennesima rimonta e getta al vento la possibilità di cominciare a dare una sterzata alla sua stagione. Sorrisi in bianconero e ombre granata nel penultimo turno di serie A prima della sosta di fine a...leggi
20/12/2020

Turno infrasettimanale da dimenticare per Juventus e Torino

La Juve per una volta viene tradita dagli attaccanti e getta al vento un'altra occasione per avvicinarsi alla capolista Milan, mentre il Toro incappa in una sconfitta quasi annunciata e sprofonda sempre di più vestendo la maglia nera della classifica assieme al Crotone. Da dimenticare più in fretta possibile il turno infras...leggi
18/12/2020

Il Toro frana anche con l'Udinese, la Juve passa in casa del Genoa

  Torino ormai allo psicodramma, ancora sconfitto al termine di una partita dall'andamento schizofrenico e sempre più risucchiato dalle sabbie mobili della zona retrocessione. Juventus scintillante e matura in coppa che mostra segnali di continuità anche in campionato, pur senza convincere appieno. È proseguita anche nell'ultimo turno di Serie A, seguendo un co...leggi
14/12/2020

Derby della Mole: il Toro accarezza l'impresa ma a spuntarla è la Juve

Il Torino sfiora la partita perfetta, accarezza a lungo il sogno, poi si risveglia bruscamente come quasi sempre gli è accaduto da un quarto di secolo a questa parte. La Juventus è inguardabile per almeno 70 minuti ma riesce a scuotersi, replica un copione andato spesso in scena negli ultimi anni e tenendo fede al motto dei propri tifosi r...leggi
06/12/2020

Poche note liete per Juve e Toro in attesa del derby della Mole

  Juventus prigioniera delle proprie carenze di personalità e concentrazione che stanno ormai diventando una cronica, pericolosa costante, Torino che evita un altro k.o. in rimonta, muove la classifica, ma resta sempre in zona retrocessione. Poche le note liete per le due pa...leggi
01/12/2020

La Juve convince, il Toro si smarrisce a San Siro dopo un'ora di gioco

  Segnali convincenti da parte di una Juventus che comincia ad ingranare, mentre la grande illusione del Torino svanisce dopo un'ora di gioco quasi perfetta, facendolo ripiombare nella triste realtà di questo travagliato avvio di stagione. Ancora un turno di campionato dai due volti per le rappresentanti del calcio sotto la Mole. Ad aprire l...leggi
23/11/2020

Juve e Toro non vanno oltre il pari nell'ultimo turno di A

    Juventus fra comode illusioni di coppa e bruciante ritorno alla realtà del campionato, Torino convalescente che sorbisce un brodino ma ha davanti a sé una cura ricostituente ancora molto lunga. Per le due rappresentanti del calcio subalpino l'enigmatico avvio di stagione non si risolve nemmeno in vista della seconda sosta per lasciare spazio alle Nazi...leggi
09/11/2020


Segnali di ripresa del Toro. La Juve bloccata in casa dal Verona

  Torino che si ferma con molto amaro in bocca ad un passo dalla resurrezione e Juventus che sente suonare più di un campanello d'allarme con la crisi ormai alle porte. Continua il campionato con il freno a mano tirato delle due paladine del calcio sotto la Mole....leggi
26/10/2020

Un weekend da dimenticare per le squadre torinesi di serie A

La giovane Signora non è ancora pronta per ballare in società e prendersi la ribalta che da blasone le compete, mentre il Toro, ingabbiato in uno sconcertante "vorrei ma non posso", è sempre più vittima dei suoi limiti e dei suoi errori continuando a vestire la maglia nera in una situazione che comincia a farsi preoccupante. La ripresa del campionato...leggi
18/10/2020

Turno negativo per le squadre torinesi di serie A

Torino con encefalogramma quasi piatto dopo il sussulto iniziale e Juventus da passo del gambero salvata dal solito esperto di make up Cristiano Ronaldo che ne maschera le rughe senza risolverne i problemi, in una seconda giornata di campionato che ha fruttato la miseria di un punto al calcio sotto la Mole.   Spumeggiante l'avvio dei granata contro l'Atalanta, in c...leggi
28/09/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04805 secondi